Acqua di riso fermentata: capelli meravigliosi!
Scopri l'Ebook

Acqua di riso fermentata: capelli meravigliosi!

25 ott

Rimedi naturali per avere capelli splendidi ne esistono davvero tanti, ma l’acqua di riso è sicuramente uno di quei rimedi che metterei ai primissimi posti, perché è capace di dare risultati davvero eccellenti! Dopo aver provato le 3 maschere viso con l’avena, un’altro ingrediente che ho voluto provare è proprio l’acqua di riso fermentata per i capelli.

riso bellezza capelli

Stranamente, pur conoscendone le caratteristiche, non mi ero mai cimentata nell’utilizzo di questo ingrediente, forse perché abituata più ad utilizzare gli oli vegetali alternati a balsami e maschere acquistati nei negozi bio per la cura dei miei capelli. Vediamo anzitutto quali sono le proprietà dell’acqua di riso e successivamente ti riporterò la mia esperienza con questo fantastico ingrediente!

 

Le proprietà

Le meravigliose chiome delle donne orientali sono per lo più merito dei rimedi naturali, tra i quali l’acqua di riso fermentata. Il processo tramite il quale si ottiene quest’acqua permettono di estrarre vitamine, sali minerali ed altre sostanze antiossidanti. Quest’acqua possiede proprietà protettive ed antiossidanti, preziose per i capelli, ma anche per la pelle, che risulta essere più luminosa, morbida e levigata.

 

La mia esperienza

Ma veniamo a quella che è stata la mia esperienza diretta con questo particolare ingrediente. Anzitutto, come si arriva ad ottenere l’acqua di riso fermentata? E’ un processo piuttosto semplice, che si può fare tranquillamente in casa.

Tutto quello che ti servirà sarà del riso (se è biologico ancora meglio): riponilo all’interno di una ciotola, aggiungi della normale acqua e mescola per bene. L’acqua che ottieni è proprio quella denominata ‘acqua di riso’. Già quest’acqua può essere utilizzata per il risciacquo ai capelli, ma anche per lavare il viso o come tonico. Io però ho preferito andare avanti con il procedimento ed ottenere l’acqua di riso fermentata, perché più ricca di sostanze benefiche. Per farlo ti basterà lasciare l’acqua di riso a temperatura ambiente per un paio di giorni circa. Dopo di che si lascia bollire per fermare la fermentazione e si lascia raffreddare.

Io ho ottenuto un composto piuttosto denso: se anche a te capita di avere un risultato simile non utilizzarlo direttamente sui capelli, o per lo meno non per il risciacquo. Questo composto denso può andar bene per un impacco, che va poi risciacquato, ma non come ultimo risciacquo o lavaggio, perché impasterebbe tutti i capelli, ottenendo un risultato pessimo!

Per lavare i capelli con l’acqua di riso fermentata io ho semplicemente diluito questo composto denso con dell’acqua tiepida. Cercando info su internet ho trovato che il rapporto ideale sia 1 tazza e mezza di composto concentrato con 10-12 tazze di acqua. Io però ho visto che già con 8 tazze riuscivo a lavare bene i capelli senza aver problemi. Questo dipende molto da quanto il composto è concentrato, infatti ogni volta bisogna fare un paio di prove per trovare l’equilibrio giusto! Quindi mi sono messa a testa in giù e ho posizionato la bacinella con la mia acqua di riso fermentata sotto i capelli, bagnando ripetutamente i capelli con questa meravigliosa acqua, massaggiando anche la cute.

Procedimento troppo laborioso? Forse inizialmente potrebbe sembrare lungo e impossibile, ma ti assicuro che dopo aver visto i risultati ti sembrerà un gioco da ragazze! Certo, forse eseguire tutto questo per ogni shampoo è troppo, soprattutto perché dovremmo mangiare costantemente riso per consumare lo “scarto” della nostra ricetta di bellezza! Ma mi ripropongo sicuramente di farlo come trattamento periodico, perché ho notato davvero i capelli più morbidi e domabili!

 

Qualche consiglio in più sull’acqua di riso fermentata:

  • Se utilizzi del riso non biologico ti consiglio di fare un primo sciacquo per eliminare eventuali impurità ed utilizzare invece l’acqua del secondo risciacquo.

 

Tu hai mai provato l’acqua di riso o l’acqua di riso fermentata per i capelli o la pelle di corpo/viso?

 

 

 

Articoli correlati:

6 Responses to “Acqua di riso fermentata: capelli meravigliosi!”

  1. Elly Napier 25 ottobre 2014 at 13:23 #

    Fantastico! *-*
    E per farne un tonico per la pelle,il procedimento è lo stesso? Quanto può durare senza aggiungerci conservati o simili?

  2. Valentina 3 novembre 2014 at 13:54 #

    *.* affascinante!!! Ma.. L’acqua di cottura del riso – senza aggiunta di sale o altro – può avere proprietà simili?
    E quando dici “lavare” intendi che la usi proprio anche per massaggiare lo shampoo? O solo come risciacquo?
    Grazie mille ^^

  3. Adry 27 novembre 2015 at 14:55 #

    Ciao Maria grazie per questo stupedo consiglio se ne hai ancora qualche maschere per gli capelli sarò contentissima …poi una per il viso con segni di acne :( Grazie di cuore :* tanti baci e un abracio forte

  4. Simona 3 dicembre 2015 at 20:17 #

    Wow… Questa la provo sicuramente! Sono sempre alla ricerca di ricette “miracolose” per i miei capelli, purtroppo crespi.. La provo e ti faccio sapere come mi sono trovata. Grazie 1000

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 4 dicembre 2015 at 10:54 #

      Con molto piacere 😀

  5. Claudia 7 gennaio 2016 at 20:42 #

    Ciao, wow, vorrei provarlo, mi chiedevo..per ottenere una tazza di acqua, basterà mettere a bagno 100 grammi di riso?! L’acqua servirà poi per sciacquare lo shampoo,o lo utilizziamo come un balsamo senza risciacquo??

Leave a Reply