Applicatore del mascara: le forme da preferire
Scopri l'Ebook

Applicatore del mascara: le forme da preferire

23 lug

Avrai sicuramente visto l’applicatore del mascara in tantissime forme e dimensioni e molto probabilmente ti sarai anche chiesta a cosa servisse avere conformazioni così diverse l’una dall’altra. Devi sapere che la forma di un applicatore per il mascara è studiata a lungo da chi produce questi prodotti, in modo da dare un risultato che va a completarsi con il prodotto presente all’interno. Per questo motivo la riuscita di un mascara si misura non solo dalla sua formulazione innovativa, ma anche da come viene costruito il suo scovolino.

 

Vediamo quindi quali sono le principali forme di applicatore del mascara che puoi trovare in commercio e come puoi imparare a riconoscere le loro funzioni specifiche.

 

 

Applicatore del mascara incurvante

applicatore del mascara incurvanteIl mascara incurvante lo riconosci perché presenta lo scovolino ricurvo. E’ importante però saperlo utilizzare dal lato giusto: prendi in mano l’applicatore del mascara e dirigi la parte più rialzata verso l’alto, in modo che quando vai ad applicarlo sulle ciglia sia proprio questa parte dello scovolino ad “urtare” le ciglia, curvandole. Stende oltretutto uno strato abbastanza denso di mascara che ti fa acquistare uno sguardo ipnotico. Naturalmente, se lo utilizzi perché le tue ciglia sono un po’ piatte, non devi rinunciare al piega ciglia, mentre se hai le ciglia già abbastanza curve puoi anche farne a meno. Il mascara curvante va utilizzato anche da chi ha ad esempio gli occhi piccoli, perché apre lo sguardo e li fa apparire più grandi.

 

Applicatore del mascara allungante

scovolino mascara allunganteIn questo caso l’applicatore del mascara non è il classico tondo con le setole, ma bensì un pettinino. Con questo scovolino è più facile infatti separare una ad una le ciglia. Ma la particolarità di un mascara allungante, a dire la verità, non sta solo nel suo scovolino, ma anche nella sua formula: è vero che l’applicatore del mascara a pettinino ti aiuta a separare perfettamente le ciglia, ma anche la formulazione è particolare, perché arricchita di ingredienti che formano come delle impalcature allunganti sulle ciglia dove si poggia il mascara, così da farle sembrare più lunghe e definite del normale. Non scegliere però un applicatore del mascara a forma di pettinino se vuoi anche un effetto volumizzante.

 

Applicatore del mascara volumizzante

scovolino mascara volumizzanteSolitamente questo applicatore del mascara è abbastanza grande e le setole sono molto fitte per separare bene le ciglia tra loro, ottenendo allo stesso tempo un effetto volumizzante e infoltente. Con questa tipologia di mascara ottieni una copertura abbondante già con una sola passata. Attenzione però quando lo applichi: uno scovolino così grande raccoglie molto prodotto: è bene, quindi, che quando lo utilizzi scarichi un po’ di prodotto in eccesso per non impastare le tue ciglia. Utilizzalo se le tue ciglia sono abbastanza rade e vuoi dare loro volume, magari rendendole anche più folte.

 

Applicatore del mascara per i dettagli

applicatore mascara ritocchiTi accorgi di avere davanti un applicatore del mascara da utilizzare per i piccoli dettagli grazie al fatto che è più piccolo rispetto al normale. Le setole sono solitamente più corte e formano una spirale, in modo da raggiungere più facilmente le ciglia più corte e sottili, come quelle dell’angolo interno dell’occhio o quelle inferiori. Quando desideri applicare il mascara sulle ciglia inferiori, infatti, può capitare di ottenere un risultato troppo eccessivo: in questo modo, invece, ottieni una stesura perfetta grazie a questo scovolino “a misura”. Non è invece molto adatto per definire le ciglia più lunghe: quindi utilizzalo sempre in abbinamento ad un normale applicatore per il mascara.

 

Applicatore del mascara multiuso

applicatore del mascara per diversi utilizziAnche in questo caso, come in quello del’applicatore per il mascara volumizzante, le setole sono abbastanza fitte e sottili, ma la particolarità sta nel fatto di avere una punta più affusolata che permette di sistemare le ciglia e colorare quelle più sottili senza bisogno di ricorrere al mascara dall’applicatore più piccolo descritto in precedenza. Grazie poi alla sua forma leggermente bombata riesce anche a piegare le ciglia dando una stesura uniforme senza eccessi.

 

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply