Autoabbronzante viso: colorito sano in pochissimi minuti
Scopri l'Ebook

Autoabbronzante viso: colorito sano in pochissimi minuti

1 lug

L’autoabbronzante per il viso è un’ottimo modo per raggiungere un bel colorito sano e luminoso senza doverti necessariamente esporti ai dannosi raggi UV. Sempre più donne scelgono infatti una “finta abbronzatura”: sia che duri qualche settimana o solo un giorno giusto per far colpo nelle occasioni speciali, l’autoabbronzante per il viso può darti sicurezza e cancellare le tracce di una carnagione pallida e spenta.

tipi di autoabbronzanti per il viso

 

Autoabbronzante per il viso in crema

Si presenta come una crema di colore bianco o leggermente colorato che però dona un bel colorito ambrato. Data la sua formulazione, questo autoabbronzante si prende cura del viso in quanto possiede anche una funzione idratante che la rende perfetta per le pelli più secche. Attenta però a dove lo applichi: potresti insistere troppo sulle stesse zone che quindi risulterebbero più scure rispetto al resto del viso. Spesso hanno un odore sgradevole, tipico di questi prodotti, anche se ultimamente puoi trovare in commercio autoabbronzanti per il viso con una profumazione più gradevole.

 

Autoabbronzante per il viso in gel

I gel autoabbronzanti per il viso si presentano sotto forma di prodotto trasparente o leggermente colorato: possono anche contenere piccole particelle che riflettono la luce e donano per questo un’abbronzatura dorata. Possono però risultare a volte appiccicosi e dall’effetto luminoso un po’ esagerato: riservali quindi solo alle occasioni speciali. Vanno bene se hai la pelle normale o mista.

 

Salviette autoabbronzanti per il viso 

Sono delle salviette, proprio come quelle che utilizzi per struccare il viso, ma stavolta sono intrise di una soluzione autoabbronzante che ti da quel tipico effetto dorato. Ciò che le caratterizza è la facilità d’uso e il fatto che le puoi portare sempre dietro in borsa quando vai di fretta o sei in viaggio. Basta passarle uniformemente su tutto il viso per ottenere un colorito omogeneo. Le salviette autoabbronzanti per il viso sono l’ideale per le pelli da normali a grasse.

 

Autoabbronzante per il viso in mousse

L’autoabbronzante per il viso in mousse ha una consistenza leggera, perché le sostanze coloranti sono disperse in piccole bolle d’aria. Una volta steso sul viso il prodotto diventa liquido a contatto con la pelle. La copertura non è eccessiva e per questo motivo l’autoabbronzante per il viso in mousse è consigliato in particolare a chi non è abituata ad utilizzarlo, ma ottimo anche per chi ha una pelle molto chiara e vuole cambiare colorito molto gradualmente. E’ preferibile utilizzare questo autoabbronzante per il viso sui tipi di pelle miste o grasse: su quelle secche, infatti, può risultare difficile da stendere.

 

Emulsione colorata

Questo autoabbronzante per il viso da una tonalità più intensa alla tua pelle in modo rapido perché  molto ricca in pigmenti colorati. Questo, però, è allo stesso tempo può essere uno svantaggio: il colore si fissa subito e così è più facile sbagliare. Utilizza dei guantini oppure lava subito le mani dopo averlo steso: il prodotto agisce anche sulle dita con cui lo applichi, facendole diventare innaturalmente scure. E’ adatto a tutti i tipi di pelle. In commercio puoi anche trovare l’autoabbronzante per il viso sotto forma di emulsione colorata ma che va via in un lavaggio: l’effetto è immediato, però non tinge le mani e ti permette di sfoggiare un bel colorito giusto il tempo di un’occasione speciale.

 

Autoabbronzante per il viso in spray

La formulazione in spray dell’abbronzante viso è veramente molto leggera e per questo si riduce molto il rischio di rimanere macchiate in maniera poco omogenea. L’abbronzante per il viso in spray si applica in maniera uniforme e lascia sulla pelle una piacevole sensazione di freschezza. Attenzione però a non fare l’errore di vaporizzare il prodotto troppo da vicino, altrimenti chiazze scure molto sgradevoli inizieranno a formarsi sul viso. Un altro inconveniente sta nel fatto che questo tipo di autoabbronzante per il viso tende ad accumularsi sulle sopracciglia: per questo dopo averlo spruzzato è bene passare sulle sopracciglia una salviettina struccante. E’ adatto a tutti i tipi di pelle.

 

 

Una cosa molto importante da dover tenere presente è che l’autoabbronzante sul viso non assicura una protezione dai raggi UV. Quando esponi la tua pelle al sole è essenziale utilizzare comunque lozioni con fattori di protezione più o meno alti a seconda del tipo di carnagione.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply