Bagnoschiuma fatto in casa: ricetta facilissima fai da te!
Scopri l'Ebook

Bagnoschiuma fatto in casa: ricetta facilissima fai da te!

26 ott

In questi giorni sto considerando seriamente l’idea di iniziare ad autoprodurre qualche cosmetico in casa (dopo aver fatto in casa latte di mandorla, lievito madre e pane, è ora di passare anche ai cosmetici!). Per questo ero in cerca di qualche ricetta semplice, da fare senza tutti quegli ingredienti particolari come tensioattivi e conservanti che in genere ha chi già produce qualche cosmetico fai da te.

bagnoschiuma fai da te

La ricetta di questo bagnoschiuma fatto in casa l’ho trovata su un canale youtube che trovo davvero interessante, ovvero Ilmioangoloalchemico, della bellissima e bravissima Martina. Io ho provato a farlo: qui di seguito ti mostro il tutorial fotografico passo passo!

 

Ingredienti e strumenti per il bagnoschiuma fatto in casa

Come dicevamo gli ingredienti sono pochi e facilmente reperibili. Ti serviranno infatti solamente:

♦  10 gr di sapone

♦  190 gr di acqua

acqua e saponetta vegetale

Ti serviranno anche una ciotola in vetro o pentolino, una pentola, un frullatore ad immersione ed un contenitore vecchio e, ovviamente, vuoto da bagnoschiuma. Con questa ricetta si ottengono 180 gr circa di sapone (a me ne sono venuti 176) , ovvero 150 ml. Attenta però che si forma molta schiuma, quindi prendi un recipiente di almeno 250-300 ml.

 

Procedimento per il bagnoschiuma fatto in casa

Così come gli ingredienti, anche il procedimento è abbastanza facile, dato che tutti gli ingredienti sono contenuti nella saponetta e noi non dobbiamo far altro che renderla più liquida per utilizzarla proprio come un bagnoschiuma. La saponetta che ho utilizzato io è una saponetta naturale, anche questa fatta in casa (il merito non è mio ma del mio fratellino!), ma si può utilizzare una qualsiasi saponetta naturale: Martina nel suo video utilizza quella dei Provenzali. Ecco il procedimento!

1. Grattugiare il sapone: io ho utilizzato una semplice grattugia, quella che si usa in cucina. L’importante è che sia ben pulita sia prima che ovviamente dopo se si vuole continuare ad utilizzarla per i cibi. Se hai intenzione di utilizzarla spesso, ti consiglio invece di tenerne una da utilizzare appositamente per il sapone: non costa molto e lo puoi trovare a pochi euro anche nei negozietti che vendono tutto per la casa.

grattugiare sapone a pezzo

2. Mettere a scaldare dell’acqua in una pentola

3. Riporre il sapone in un pentolino o ciotola di vetro

4. Aggiungere l’acqua al sapone e mescolare con un cucchiaio di legno

acqua con saponetta naturale grattugiata

5. Mettere la ciotola o il pentolino a bagnomaria: il fuoco deve essere basso e bisogna mescolare costantemente per 5/10 minuti (dipende dalla grandezza delle scaglie, che devono essere tutte sciolte).

acqua con saponetta grattugiata a bagnomaria

6. Togliere dal fuoco e frullare con il frullatore ad immersione: il sapone “crescerà” un po’ per via della schiuma che si forma, quindi è bene scegliere un contenitore abbastanza grande.

frullare acqua e saponetta grattugiata

7. Lasciare riposare per un paio di ore circa con sopra un coperchio

8. Dopo di che frullare ancora per 20 secondi circa

9. Riporre in un vecchio contenitore di bagnoschiuma aiutandoti con un imbuto

vecchio contenitore per bagnoschiuma fatto in casa

E’ stato davvero semplice, si fa in poco tempo e non si spendono tanti soldi: io la trovo un’idea veramente eccezionale! naturalmente l’ho provato ed il risultato è davvero soddisfacente! Ho intenzione di provarlo con diverse saponette, magari qualcuna che ha all’interno parti solide come pezzetti di fiori o foglie, in modo da avere anche un leggero effetto esfoliante!

 

Durata del bagnoschiuma fatto in casa

Il bagnoschiuma che hai ottenuto si conserva benissimo per circa un mesetto. Se invece sei solita fare cosmetici in casa e ti ritrovi del conservante (ad esempio Corgard), basta aggiungerne 18 gocce ogni 100 gr di prodotto per conservarlo per 4-5 mesi. Se vuoi vedere il video, puoi trovarlo qui!

 

 

6 Responses to “Bagnoschiuma fatto in casa: ricetta facilissima fai da te!”

  1. Elly Napier 27 ottobre 2013 at 12:23 #

    Questo è lo stesso procedimento che usava mia nonna per riciclare i pezzetti di sapone solido che non si riusciva più ad utilizzare xD

  2. Rossella 27 ottobre 2013 at 15:59 #

    Geniale 😀 !!!

  3. Roberta 17 novembre 2013 at 13:21 #

    Io ho usato un sapone morbido, per intenderci quando ho cercato di grattuggiarlo mi ha fatto i ricciolini e si è attaccato alla grattuggia… Però una volta versata sopra l’acqua calda si è sciolto tutto senza bisogno di metterlo sul fuoco. Fate attenzione però perché quando lo frullate viene fuori una schiuma densa e abbastanza appiccicosa, quindi metterlo nel contenitore con l’imbuto e’ piuttosto difficoltoso.

  4. orior 15 gennaio 2014 at 17:16 #

    scusate, ma non vi viene “bavoso”?

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 15 gennaio 2014 at 21:51 #

      Un po’ si, ma proprio perché non fa molta schiuma è adatto alle pelli più sensibili perché non è affatto aggressivo 😉

  5. Denise Pero 7 aprile 2015 at 16:57 #

    Ciao scusami ma negli ingredienti sono giusti i 10 grammi di sapone??? Xk a me sembrano pochi rispetto alle tue immagini

Leave a Reply