Cambiare crema o utilizzare sempre la stessa?
Scopri l'Ebook

Cambiare crema o utilizzare sempre la stessa?

15 dic

Cambiare crema o utilizzare sempre la stessa? Questo argomento divide da sempre il mondo della cosmesi e su di esso, ti dico subito, non ci sono certezze scientifiche che possano stabilire un giusto o sbagliato. Parliamo non solo di creme viso, ma di tutti quei prodotti cosmetici che utilizziamo quotidianamente o quasi: contorno occhi, maschere, shampoo, balsamo, creme corpo e così via.

cambiare-crema

Posto il fatto che con quel prodotto ci troviamo bene, è giusto continuare ad utilizzare sempre lo stesso per anni o è il caso di cambiarlo? E’ vero che dopo un po’ i cosmetici che inizialmente sembrano funzionare a meraviglia poi perdono di efficacia? Come dicevo poc’anzi non esiste in questo caso una verità assoluta. Il mio punto di vista, secondo la mia esperienza, è che si, la crema viso così come lo shampoo, ecc. vanno cambiati ed alternati. Onestamente però non credo si tratti di “assuefazione” della pelle ai principi attivi, quanto di una vera e propria esigenza della pelle o del cuoio capelluto di essere trattata con formulazioni differenti. Devi pensare, infatti, che la pelle è un organo straordinariamente complesso perché influenzato da fattori interni ed esterni, e di tale complessità ci rendiamo conto quando, con estrema difficoltà, dobbiamo scegliere un prodotto che soddisfi a pieno le nostre esigenze.

 

Perché sembrano non funzionare?

Come dicevo i fattori sono diversi, i principali sono i seguenti.

Cambio stagione: per capire cosa intendo ti riporto la mia esperienza. Nel passaggio da una stagione ad un’altra vedo la mia pelle trasformarsi e prendere abitudini diverse. Questo mi costringe a cambiare radicalmente i prodotti che utilizzo, sia sul viso ma anche su corpo e capelli. Di base ho una pelle mista ed il cuoio capelluto grasso. In inverno devo utilizzare creme per il viso specifiche per pelli miste se non addirittura grasse e shampoo per capelli grassi. Man mano che l’estate si avvicina la mia pelle tende ad “asciugarsi” a causa della maggiore esposizione al sole e richiede creme leggermente più ricche. Sui capelli, invece, opto per shampoo molto delicati per lavaggi frequenti, perché tendono a sporcarsi più facilmente sulla cute, anche se do un’idratazione e nutrimento extra a lunghezze e punte.

Assetto ormonale: anche questo non è un fattore da sottovalutare. Basti pensare che “in quei giorni” un brufoletto fa sempre capolino e, per quanto mi riguarda, faccio più fatica a tenere a bada la lucidità in viso. In questo caso mi aiuto con maschere astringenti e con principi attivi antibatterici e sfiammanti.

Equilibrio ristabilito: vuol dire semplicemente che quello specifico prodotto ha espletato la sua efficacia riportando equilibrio alla pelle o al cuoio capelluto e dunque non è più il caso di continuare, altrimenti si otterrebbe l’effetto contrario, ovvero peggiorare la situazione.

 

Come agire?

In definitiva, il mio consiglio è quello di alternare diversi prodotti. Sia perché le esigenze di pelle e cuoio capelluto cambiano, ma anche perché credo che apportare principi attivi differenti all’epidermide possa solo farle bene, seguendo un po’ la filosofia alimentare del “mangiare di tutto un po’”. L’ideale sarebbe cambiare prodotti più o meno ogni 3 mesi (uno per ogni stagione dell’anno), anche se personalmente quando finisco una crema o uno shampoo vado quasi sempre a comprarne un altro. Mai utilizzare un prodotto meno di due mesi: ricorda che i primi risultati in qualsiasi caso si iniziano a percepire dopo almeno un mese, quindi per capire se un prodotto può migliorare la tua pelle o i tuoi capelli è bene avere pazienza.

Attenzione: questa non è una regola da seguire a tutti i costi. Se hai trovato il tuo prodotto ideale e ti trovi bene con esso 365 giorni l’anno va benissimo! Non è strettamente necessario cambiare se non avverti la necessità di farlo.

 

Tu sei affezionata a qualche prodotto o hai l’abitudine di alternarli?

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply