Capelli biondi: consigli da seguire
Scopri l'Ebook

Capelli biondi: consigli da seguire

25 dic

E’ la tonalità più richiesta, che ha il potere di addolcire i lineamenti e di regalare luce e un’aria fresca al viso. Per essere bionde con stile non bisogna però esagerare, ma calibrare il tono con il colore della pelle.

riflessi e colori dei capelli biondi

Se li vuoi tingere

Su 100 donne che colorano i capelli, ben 40 scelgono di schiarirsi. Per un look elegante, fatti consigliare la nuance in armonia con il colore della pelle e metti in conto un ritocco delle radici ogni 20 giorni circa. Puoi anche miscelare due o più toni di biondo per ottenere riflessi più naturali. Inoltre non fare l’errore di scegliere tonalità chiarissime se i capelli sono grossi: rischi di ottenere un effetto parrucca.

 

Non farti tentare dal biondo platino o chiarissimo, se hai la pelle diafana o rosata: otterresti solo un’aria “slavata”. Sono tonalità fredde che a contrasto valorizzano di più le carnagioni ambrate o abbronzate. Opta, invece, per i toni più caldi: biondo chiaro o chiaro-dorato.

 

Se sei di base castana e vuoi dare un tocco solare al viso, sono due le tonalità che fanno per te: il biondo e il biondo-dorato. Ma sono speciali anche per una bionda che vuole scurirsi: fanno risaltare i lineamenti e gli occhi chiari.

 

E se sei bruna?

Attenzione perché, per te, diventare bionda significa decolorare i capelli completamente. Poi tutto diventa più impegnativo: la ricrescita si nota subito, e devi curarli molto per averli morbidi.

Qualche consiglio da seguire:

  •           Per mantenerli lucenti usa shampoo specifici per bionde, arricchiti di speciali sostanze che li illuminano il colore.
  •           Evita gli shampoo alla camomilla invece, se hai le mèches: tenderebbero a farle ingiallire. Quando sei al mare si schiariscono naturalmente, ma se li vuoi mantenere morbidi e setosi, proteggili dai raggi UV con specifiche creme per capelli, sia quando sei in spiaggia sotto il sole, che a casa.
  •           Dedica ai capelli biondi molte cure, in quanto contengono meno pigmento protettivo (feomelanina) rispetto a quelli scuri. E proprio come la pelle chiara sono più delicati.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply