Capelli crespi? Prova il metodo della maglietta!
Scopri l'Ebook

Capelli crespi? Prova il metodo della maglietta!

23 mar

Quando ho sentito parlare per la prima volta di questo metodo contro i capelli crespi, se devo essere sincera, ero un po’ scettica! Sono molto curiosa di sperimentare tecniche nuove ed inusuali e di certo questa non mi poteva mancare. Questa tecnica no richiede nessun prodotto particolare, nessuna crema e nessun accessorio di bellezza, ma semplicemente una maglietta di cotone!

maglietta per capelli crespi

Naturalmente ti consiglio di utilizzare una maglietta che non utilizzi più! Vediamo come procedere.

 

Preparazione

Come detto, tutto quello che ti serve è una T-shirt vecchia di cotone, ma volevo precisare giusto un paio di consigli su questa scelta. Anzitutto, se hai i capelli lunghi o ne hai tanti, è sempre meglio scegliere una maglietta abbastanza larga o lunga, in modo che riesca a coprire tutta la chioma. Secondo consiglio riguarda le maniche della maglietta: dato che è vecchia e molto probabilmente la sfrutterai solo per questo scopo sarebbe meglio tagliare via le maniche, specialmente se lunghe, perché darebbero solo fastidio.

 

Come si utilizza

Ecco come utilizzare la tua vecchia maglietta per evitare che i capelli risultino troppo crespi dopo lo shampoo!

1. Dopo lo shampoo strizza bene i capelli e tamponali solo per qualche secondo con la maglietta che hai scelto.

2. Lega per un attimo i capelli ed indossa la maglietta solo dal collo.

3. Mettiti a testa in giù, sciogli i capelli e tira lo scollo della maglietta sopra la fronte come fosse una fascia.

4. Quindi arrotola la maglietta come un turbante, proprio come fosse un normale telo.

5. Tenere in posa per 10 minuti circa.

Io utilizzo questo strano metodo da più di una settimana, nella quale ho fatto 3 shampoo: al primo in effetti ho notato un miglioramento, ma pensavo fosse un caso. Adesso invece sono davvero contenta di aver scoperto questo piccolo segreto, quindi se lo provi dimmi se ha funzionato anche con te!

 

Perché funziona?

Naturalmente non è fantascienza: questo metodo, se pur molto originale ed inusuale, ha un suo perché! Quando strofiniamo e strizziamo i capelli con i normali teli da bagno, questi, oltre ad assorbire l’acqua, rimuovono lo strato di idratazione più superficiale presente sul capello: la causa è semplicemente la superficie molto grossolana del telo, che aumenta il crespo dei capelli e tende ad elettrizzarli. Il metodo della maglietta funziona perché la sua superficie è invece uniforme e assorbe acqua senza danneggiare i capelli.

 

Oltre il metodo della maglietta, decisamente semplice e casalingo, un consiglio che do a tutte è quello di abbandonare il classico telo da bagno e convertirsi al telo in microfibra, che ha più o meno la stessa funzione della maglietta: ovvero assorbe l’acqua in eccesso ma senza danneggiare troppo i capelli!

 

 

 

Articoli correlati:

6 Responses to “Capelli crespi? Prova il metodo della maglietta!”

  1. Ale 26 marzo 2014 at 12:49 #

    ma che cosa particolare!!!!Forte!
    http://duecuoriinpadella. blogspot.it/

  2. Rossella 26 marzo 2014 at 14:43 #

    Mi sembra geniale! Lo proverò sicuramente ;-)!

  3. dany 27 marzo 2014 at 17:11 #

    Ho scoperto anch’io da poco questo metodo su youtube cercando un tutorial su come asciugare i capelli ricci e devo darti completamente ragione!
    I capelli sono meno crespi, i ricci più definiti e di conseguenza io sono più felice! 😉

  4. Valentina 31 marzo 2014 at 08:10 #

    Tre shampoo in una settimana?? Ma così condanni i tuoi capelli alla rovina sicura! I capelli non andrebbero MAI lavati più di una volta alla settimana, al massimo due ma giusto se sono molto unti, ma a meno che tu non abbia i capelli più oleosi di una sardina sott’olio tre shampoo in una settimana sono uno stress intollerabile per i capelli! E’ inutile che rincorriamo tutti i metodi più strampalati per curarli quando poi per prima cosa li uccidiamo con tutti quegli shampoo!

    • Sara 12 giugno 2014 at 13:37 #

      Guarda che ha scritto “più di una settimana”… Comunque almeno un paio di volte ci vuole.. Dopo 3, max 4 giorni sono sporchi e unti.. Poi dipende anche dai posti che frequenti e dal periodo dell’anno!

  5. Teresa 1 aprile 2014 at 10:50 #

    Suggerimento formidabile!…grazie a te posso aspettare anche un paio di mesi prima di dover ricorrere alla solita “spuntatina”. Con questo sistema la chioma sembra decisamente più in ordine!
    Continua così <3

Leave a Reply