Capillari viso: come trattarli e nasconderli con il make up
Scopri l'Ebook

Capillari viso: come trattarli e nasconderli con il make up

8 set

Diciamolo: i capillari che si intravedono sottopelle sulle gambe sono molto fastidiosi, ma di certo non quanto i capillari sul viso! Ne soffre soprattutto chi ha la pelle chiara, perché risultano molto più evidenti: quali sono i rimedi? Vediamo insieme qui di seguito.

Renee Zellweger capillari viso

 

Le cure cosmetiche

I capillari rotti che vedi comparire sulla pelle possono essere trattati con metodi più o meno invasivi.

♦  Le creme: tra i metodi meno invasivi ci sono di sicuro le creme. In questi casi si punta a rafforzare le pareti dei capillari e migliorare la circolazione tramite l’uso di molecole adatte proprio a questo scopo. Tra gli ingredienti vegetali utili abbiamo l’ippocastano, la centella e la vite rossa.

♦  I trattamenti: non sono un medico, ma so che se si vogliono cancellare bisogna rivolgersi a trattamenti specifici, come ad esempio il laser. C’è sempre però un piccolo rischio che possano ricomparire nuovamente. Il trattamento va eseguito da un medico dermatologo ed è meglio preferire la stagione invernale per evitare il contatto della pelle sottoposta al laser con i raggi del sole.

 

Come nasconderli con il make up

Se hai deciso di convivere con i capillari sul viso o per il momento non vuoi sottoporti a nessun trattamento, puoi sempre nascondere questa piccola imperfezione con l’aiuto del trucco.

♦  Se la zona è estesa: nel caso di disturbi come la rosacea, i capillari rotti non si limitano solo ad una piccola zona, ma riguardano l’intera area delle guance. Per questo motivo non è possibile intervenire solamente con il classico correttore, ma c’è bisogno di un correttore colorato. In particolar modo il correttore colorato da utilizzare in questi casi è il correttore verde: nella ruota dei colori, infatti, questi due si presentano l’uno di fronte all’altro e si dicono “complementari. Ciò significa che se sovrapposti l’uno annulla il colore dell’altro. Procedi in questo modo: applica come prima cosa il tuo normale idratante, picchietta sulle guance dove è presente il rossore il correttore verde e dopo passa sopra il fondotinta. Il fondotinta non va applicato “tirandolo” sulla pelle, bensì tamponando delicatamente in modo da non rimuovere la correzione fatta poco prima.

 Se la zona è circoscritta: quando si tratta di una zona più ristretta, invece, puoi scegliere di seguire il metodo sopra descritto, oppure di utilizzare il classico correttore. Fai però attenzione a sceglierlo molto coprente: solitamente quelli in stick lo sono abbastanza. Stendilo sulla parte interessata e attendi qualche minuto in modo che s fissi alla pelle. Quindi sfumane i contorni e poi passa al fondotinta, senza dimenticare di fissare il tutto con la cipria.

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply