Colore nero di giorno: ecco come indossarlo!
Scopri l'Ebook

Colore nero di giorno: ecco come indossarlo!

14 ott

Il make up da giorno viene sempre dipinto come semplice, essenziale e sofisticato, al contrario di quello da sera, con il quale, invece, si può anche osare di più, creando un look decisamente più audace e drammatico. E’ anche per questo motivo che per il giorno, solitamente, si punta su colori naturali, su nuance tenui e tonalità delicate.

make up da giorno con eyeliner nero

Ma non a tutte piace lo stile soft, ed altre non vengono addirittura valorizzate da questo tipo di make up. Ecco perché oggi ti mostro come indossare il colore nero di giorno, un colore così audace che spesso viene riservato solo per la sera. Puoi indossare il nero sotto forma di eyeliner, di ombretto o di matita: vediamo come, caso per caso!

 

L’eyeliner nero di giorno

L’eyeliner non è per nulla tabù di giorno, anche se naturalmente dipende molto da che ombretti vengono abbinati. Moltissime sono le ragazze che preferiscono, ad esempio, sostituire la matita con l’eyeliner, perché è sicuramente più resistente e non cola, mentre la matita, soprattutto quella nera, dopo qualche ora inizia a dare solitamente qualche problema. Il colore di eyeliner più utilizzato di giorno è il marrone, ma ciò non toglie che anche il nero può andar bene, se opportunamente calibrato. Il mio consiglio, in questi casi, è sempre quello di rivolgersi ad un eyeliner liquido dall’applicatore sottile, come quello che ho utilizzato nel mio make up da lavoro: in questo modo la riga che ne risulta è molto sottile ed è davvero difficile esagerare con le proporzioni. Inoltre, la riga sottile ben attaccata alle ciglia permette anche di renderle otticamente più folte, senza appesantire il trucco.

 

L’ombretto nero di giorno

La sfida si fa decisamente più ardua quando si parla di ombretto nero. Il motivo è semplice: solitamente l’ombretto nero è molto pigmentato e per questo sfumarlo può diventare una vera e propria impresa. Oltretutto se cade sotto l’occhio potrebbe essere difficile ripulire tutto senza macchiare la base. Per tutti questi motivi consiglio di non impelagarti in intricati giochi di colore con l’ombretto nero se il make up che stai utilizzando è per il giorno. Molto meglio, invece, utilizzarlo con un pennello piatto o angolato bagnato e definire, ad esempio, la rima inferiore dell’occhio, passandolo tra le ciglia. Se invece ritieni di avere una discreta manualità, allora puoi giocare con le sfumature: ad esempio, prima di applicare l’ombretto nocciola per definire la piega dell’occhio, sfuma leggermente un po’ di ombretto nero e poi passa sopra quello nocciola. Vedrai che risultato! Sfumatura intensa e sguardo deciso in un attimo, senza troppa fatica!

 

La matita nera di giorno

Come dicevo poc’anzi, la matita viene spesso evitata quando si pensa di realizzare un trucco da giorno, o comunque un make up che è necessario indossare per diverse ore. Le matite, in special modo quella nera, hanno solitamente la brutta fama di non avere un’ottima tenuta. Allora cosa fare? Se proprio vuoi utilizzare la matita nera di giorno, ci sono due modi per sfruttarla senza che ti dia alcun problema: il primo consiste nel disegnare una riga per poi sfumarla con un pennello (io lo faccio spesso, ed il pennello “London Detail” di Neve Cosmetics o simili li trovo perfetti) oppure fissare la riga (purché sia sempre sottile) con dell’ombretto nero o un ombretto più chiaro che ammorbidisca il tratto. Vietato invece utilizzarla dentro l’occhio o sulla rima inferiore, soprattutto se è molto morbida e tende a sbavare.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply