Come applicare l'illuminante: gli strumenti che ti servono
Scopri l'Ebook

Come applicare l’illuminante: gli strumenti che ti servono

13 dic

In base all’effetto e i colori di illuminante che vuoi ottenere, ci sono diversi accessori che puoi utilizzare, primi tra tutti i pennelli, che possono essere di diverse forme e consistenza, dai più piccoli e rigidi, ai più grandi e morbidi.

Vediamo come li possiamo usare per applicare l’illuminante:

 

Pennello grande

pennello grandePer intenderci è quello che usiamo per la cipria. Solitamente è grande ed ha le setole non molto fitte, per permettere al prodotto che stendiamo di non concentrarsi in un unico punto, ma di dare un risultato omogeneo su tutto il viso. Passalo con movimenti circolari e leggeri su tutte le zone del viso, fino a che non hai ottenuto il risultato che volevi.

 

 

 

 

 

 

Pennello angolato

pennello angolato

E’ quello proprio adatto per il contouring. Quindi utilizzalo soprattutto quando devi trattare i contorni del viso o gli zigomi, perché è perfetto data la sua forma.

 

 

 

 

 

Pennello piccolo per ombretto

pennello piccolo per ombretto

Usa uno dei pennelli per il viso che di solito ti servono per l’ombretto, del tipo piatto a lingua di gatto. Con questo, puoi trattare benissimo la zona sotto le sopracciglia, perché riesci a sfumarlo bene con gli altri ombretti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pennello piccolo per eyeliner

pennello piccolo eyeliner

Questo pennellino dalla punta fine, che spesso ti sarà capitato di usare per mettere l’eyeliner, puoi anche usarlo per l’illuminante. Stavolta però non per gli occhi, ma per le labbra: con questo pennello infatti puoi creare la riga sopra il labbro superiore, facendolo sembrare più grande.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pennello per labbra

pennello per labbra

Il classico pennello per le labbra è piatto e piccolino, e le setole sono tutte compatte. La parte superiore del pennello finisce leggermente a punta, e questo lo rende un accessorio utile per applicare il rossetto, il gloss, ma anche l’illuminante! Preferisci usare quello cremoso o in stick, e applicalo al centro delle labbra, specialmente su quella inferiore.

 

 

 

 

 

 

 

Sfumino

sfumino per illuminante

Lo sfumino non è un vero e proprio pennello, ma più che altro può essere considerata una spugnetta di precisione. Al posto delle setole, troviamo una specie di spugnetta, ma molto rigida a forma a punta. La forma ci consente di essere molto precisi, soprattutto nella zona interna dell’occhio, quando vogliamo creare un bel punto luce che risalti lo sguardo.

 

 

 

 

 

 

Piumino

piumino per illuminante

Il piumino è da usare per applicare l’illuminante su tutto il viso. lo si intinge nella polvere luminosa e si applica a piccoli tocchi sul viso, come se fosse una cipria. Può essere di velluto o morbido in piuma. C’è bisogno di una passata di pennello dopo averlo applicato, per ottenere un risultato più omogeneo, specialmente se non sei esperta.

 

 

 

Applicazione illuminante con le dita

illuminante applicazione dita

Le puoi usare per aree del viso né troppo piccole né troppo grandi. Vanno bene quando devi mettere il prodotto ad esempio sugli zigomi, sotto le sopracciglia e sul dorso del naso. Hanno uno speciale vantaggio: infatti quando usiamo le dita, con il nostro calore corporeo riscaldiamo i pigmenti, e il risultato sarà sicuramente migliore.

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply