Come mettere il fard: strumenti e consigli
Scopri l'Ebook

Come mettere il fard: strumenti e consigli

19 dic

blush rosato

Il fard o blush è un elemento essenziale per completare al meglio un trucco. Un po’ sulle guance e il gioco è fatto: il tuo viso acquista subito un aspetto più radioso e sano.

Mettere il fard è semplice, basta seguire piccoli consigli per non sbagliare. Sono due i modi che abbiamo per stenderlo bene:

 

Mettere il fard con il pennello

pennello tondo e angolato blush

E’ il metodo più facile, pratico e veloce per mettere il fard. Basta un buon pennello per make up, abbastanza grande e con le setole un po’ più fitte rispetto a quello che usi per la cipria: in alternativa va bene anche quello angolato con setole morbide. Si usa per  quelli in polvere compatti: basta poggiare il pennello e intingerlo col blush stesso 2-3 volte. Per rimuovere l’eccesso basta scuoterlo un po’. Rendi opaca la zona dove metterai il tuo fard con una cipria in polvere, per eliminare l’eventuale untuosità della pelle. Poi con il pennello con cui hai già prelevato il prodotto, parti a stendere il fard dalla zona che si trova tra l’occhio e l’orecchio, fino a scendere verso la direzione dello zigomo: i movimenti devono essere circolari.

 

Non calcare la mano già da subito: prima dai una passata molto leggera. Se poi ti sembrerà il caso, aggiungi colore ripassando nuovamente il pennello esercitando una leggera pressione in modo che si apra a ventaglio e distribuisca bene il colore. Stai inoltre sempre attenta a mettere il fard bilanciando bene il colore in tutte e due le guance. Quando avrai finito fissa tutto tamponando, con l’aiuto di un piumino, un velo di cipria sul blush.


Mettere il fard con le dita

Questo metodo dà un risultato molto naturale, ma bisogna stare attenti alla stesura. Utilizza questo metodo con i fard in stick, in gel e in crema. Poggia le dita, indice e medio, sul prodotto: prendine un po’ e stendilo sul viso. Quando mettiamo il fard in crema o fluido non dobbiamo mettere sotto la cipria, altrimenti rischiamo di impastare tutto. Quindi, dopo il fondotinta, procedi subito dopo con l’applicazione: una volta che hai il prodotto sulle dita, picchiettalo leggermente sulle guance, e poi sfumalo bene con movimenti circolari. Devi ottenere una colorazione leggera e molto naturale. Adesso puoi procedere con la cipria trasparente: procurati un piumino e tamponala su tutto il viso.

 

La qualità del fard è molto importante: è sempre buona abitudine testare i prodotti prima dell’acquisto. Allora fai una prova: passa il dito sulla polvere per controllare che “scriva” a sufficienza. Altra cosa importante da valutare, prima di mettere il fard, è la consistenza: non deve assolutamente sbriciolarsi troppo facilmente, altrimenti tenderà a macchiare la pelle.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply