Scopri l'Ebook

Correttori colorati: come usarli e come gestire il colore

17 dic

Il correttore è un ottimo strumento che ci permette di mimetizzare imperfezioni, come le antiestetiche occhiaie (a tal proposito leggi l’articolo: cause e rimedi delle occhiaie) che si formano nella zona attorno agli occhi, a causa di stanchezza, stress e sforzo eccessivo della vista in presenza di poca luce. Oppure ancora è ottimo per nascondere rossori, acne, e colorito spento.

tipi di correttori colorati

Ricordiamo comunque che questi inestetismi vanno anzitutto curati, e non solo camuffati bene con il trucco. Ad esempio per  il contorno occhi esistono creme specifiche che contengono ad esempio caffeina, ma anche rusco e centella, che sono piante con azione di rinforzo dei capillari e che permettono una buona circolazione del sangue, di cui questa zona è spesso povera.

Una volta fatto ciò, quando passiamo al trucco, l’utilizzo di alcuni prodotti può aiutarci a risolvere momentaneamente il problema.

Vi sarà sicuramente capitato di incappare, in profumeria o dall’estetista, nei correttori colorati. Parliamo non dei semplici correttori che solitamente scegliamo in base alla nostra carnagione o colorito, ma di quei correttori di colore verde, arancio-giallo, violetto.

Escludendo sin da subito che si tratti di colori per pasticciare il viso nel periodo carnevalesco, i correttori colorati sono davvero di grande aiuto per chi vuole attenuare quelle piccole imperfezioni di colore della pelle, che con il semplice fondotinta stentano a coprirsi come vorremmo. I correttori colorati vanno applicati prima del trucco e subito dopo aver applicato la nostra crema per il viso abituale.

Ma vediamo a cosa servono esattamente i correttori colorati:

 

 

Correttore verde

correttore verdecorrettore verde in polverebarattolo di crema verde

Il correttore colorato verde è davvero di grande aiuto per tutte coloro che vogliono nascondere qualsiasi tipo di rossore: quello compatto va applicato con un pennello dalla punta fine su punti specifici, come foruncoli, capillari spezzati, arrossamenti localizzati. Se invece si soffre di couperose basta aggiungere una piccola quantità di correttore verde in polvere alla crema che utilizziamo abitualmente, spalmandola sul viso: subito si noterà un colorito meno rossastro e più naturale. Già molte case cosmetiche hanno tra i loro prodotti contro la couperose, come creme con una tonalità verde chiaro.

 

Correttore arancione e correttore giallo

correttore giallocorrettore arancione

E’ l’ideale per chi vuole nascondere antiestetiche occhiaie, che purtroppo non possono essere eliminate neanche sotto molteplici strati di correttore tradizionale. Il trucco sta nel fatto che questi colori vanno a neutralizzare il colore bluastro delle occhiaie, mentre un correttore beige copre solamente senza variare di colore, creando il cosiddetto effetto “panda”, visibile soprattutto in foto. Bisogna invece prima picchiettare un po’ di correttore colorato solo ed esclusivamente sulla zona interessata: fatto ciò si può applicare il normale fondotinta. Da ricordare: se si vogliono mimetizzare occhiaie tendenti al viola, meglio utilizzare il correttore colorato giallo. Per quelle tendenti al blu, invece, è consigliabile il correttore colorato arancio.

 

Correttore violetto e correttore rosa

correttore violacorrettore rosa

I correttori colorati violetto sono utilizzati per ravvivare un colorito spento, ma anche per attenuare il colorito tendente al giallo delle carnagioni olivastre, o quello grigio di chi, purtroppo, fuma. Si può trovare anche in formulazioni che permettono la stesura su tutto il viso, oppure lo si può miscelare alla crema per il viso che usiamo abitualmente. Una gradazione più soft è il rosa: con questo correttore possiamo dare luce alle pelli stanche. Questo tipo di correttore colorato va applicato con i polpastrelli dato che dobbiamo lavorare sull’intero viso.

 

 

 

Articoli correlati:

11 Responses to “Correttori colorati: come usarli e come gestire il colore”

  1. chiara 14 giugno 2012 at 10:39 #

    ciao maria carmela!!! ho di nuovo bisogno dei tuoi preziosissimi consigli!!! non riesco a capire bene il colore delle mie occhiaie… sembrano un misto tra rosse e marroncine…non le vedo completamente blu e nemmeno completamente viola… quindi mi resta una specie di rosso o marroncino rossastro… alle quali si uniscono delle borse stratosferiche!! non riesco a capire che colore di correttore usare… mi aiuti come sempre?:D grazie mille!!

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 14 giugno 2012 at 11:04 #

      Ciao! Per scoprirlo puoi fare delle prove. Utilizza prima un correttore sul giallo (che serve a coprire le occhiaie violacee): se ti trovi bene vorrà dire che le tue occhiaie hanno una predominanza rosso-viola. Se ancora persistono prova un correttore lilla, adatto invece per le occhiaie marroni. Per ultima cosa, se ancora non ti sei trovata bene, puoi anche mischiare i due correttori, oppure mettere quello giallo solo sulle zone rossastre e quello lilla su quelle marroncine, in caso siano due zona separate. Il mio consiglio è comunque quello di iniziare a provare dal giallo, che secondo me è quello che più probabilmente ti risolverà il problema ;) Baci!!

      • chiara 14 giugno 2012 at 18:08 #

        grazie, gentilissima come sempre!! proverò subito!!! ;D

  2. Cristina 29 dicembre 2012 at 12:46 #

    Ciao devo dire che i tuoi consigli sono molto utili,ma io avrei bisogno di nascondere i punti neri, che risiedono soprattutto sulle mie guance;cosa dovrei utilizzare??
    P.S non ho mai utilizzato né correttori, tanto meno fondotinta e cipria

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 29 dicembre 2012 at 14:46 #

      I punti neri sono sintomo di una pelle impura: io ti consiglio, più che nasconderli sotto strati di trucco, di rimuoverli. Basta sottoporsi ad una seduta di pulizia del viso regolarmente (all’inizio ogni 10-12 giorni, poi anche più raramente) in modo da pulire la pelle e non dover abbondare con il trucco per nascondere le imperfezioni :)

  3. noemi 5 febbraio 2013 at 16:18 #

    ciao maria carmela, ho scoperto ora il tuo sito……fantastico!!!!! ho bisogno di un tuo consiglio, uso un correttore aranciato ma sembra che mi accentua di più le occhiaie, sono abbastanza scure sono tra il marrone e il viola….ti ringrazio in anticipo un saluto!!!!

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 6 febbraio 2013 at 00:34 #

      Ciao, Grazie mille! :D Per le occhiaie molto scure che danno sul marrone si consiglia un correttore lilla, mentre per quelle violacee è meglio uno giallo. Ti consiglio di provare prima quello giallo, che dovrebbe già funzionare meglio rispetto a quello arancio ;)

  4. Antonella 8 aprile 2013 at 14:09 #

    Ciao sono nuova di qui. Ho bisogno di chiederti un consiglio. Ho da poche settimane delle macchie brune sul viso, iperpigmentazione, che sto trattando ma che andranno via chissà fra quanto! Nel frattempo sono un mostro maculato!!! Ho la pelle olivastra e sto usando un correttore arancio/beige…mi fa però effetto bambola di porcellana!! Vedo che per le occhiaie marroncine dai il consiglio di utilizzare il correttore viola. Funziona anche per le macchie? Ti ringrazio ciao

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 29 aprile 2013 at 17:13 #

      Ciao! Si puoi provare benissimo con il correttore viola, soprattutto se le macchie sono un po’ estese. Altrimenti ti consiglio un correttore a matita: se becchi la tonalità giusta le nasconde perfettamente :)

  5. Juliana 11 giugno 2013 at 19:15 #

    Ciao Maria Carmela, mi sai dire dove posso trovare il correttore lilla, di solito trovo solo quello rosa. Grazie mille!

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 12 giugno 2013 at 14:31 #

      Ciao! Lo trovi facilmente nella palette di correttori della Kiko ^_^

Leave a Reply