Crema viso con protezione solare: chi deve utilizzarla?
Scopri l'Ebook

Crema viso con protezione solare: chi deve utilizzarla?

27 ago

Solo qualche ventennio fa non era così importante indossare una protezione solare come lo è adesso: il raggi solari sono ormai diventati un arma a doppio taglio, perché da un lato fanno bene alla nostra salute ed al nostro umore, ma dall’altro costituiscono un vero pericolo per la nostra pelle.

crema con fattore di protezione

Anche dal punto di vista estetico i raggi solari possiedono una doppia valenza: rendono la pelle dorata, dunque più sana all’aspetto, ma non ci dimentichiamo che proprio a causa loro i processi di invecchiamento della pelle vengono notevolmente accelerati, soprattutto se ci si espone al sole in maniera errata. Oltretutto ci sono tipi di pelle che hanno particolarmente bisogno di essere protette dai raggi del sole, non solo in estate o in spiaggia, ma durante tutto l’anno, ogni giorno. L’unico modo per farlo è andare alla ricerca di una buona crema viso che abbia incluso un fattore di protezione al suo interno (solitamente 15 o 30).

 

Pelle sensibile

Con questo appellativo mi riferisco non tanto alle pelli “reattive”, e quindi sensibili a particolari ingredienti chimici, quanto a tipi di pelle delicate, come possono esserlo quelle chiare. Le pelli chiare fanno più fatica rispetto alle altre a sintetizzare la melanina, una sostanza che la pelle produce per difendersi dal sole. Il risultato è che le pelli chiare, non potendo contare su una buona produzione di melanina (che è poi quella che rende abbronzata la pelle) finiscono sempre per scottarsi. Ciò che lasciano con il tempo le scottature sono quasi sempre macchie, a volte anche molto visibili. Ecco perché in questo caso utilizzare una crema viso con fattore di protezione è fondamentale! In questo modo, inoltre, si riesce anche ad arrivare all’esposizione solare estiva molto più preparate e con meno rischio di scottarsi.

 

Pelle con acne

Chi soffre di acne, ed in particolar modo di acne rosacea, dovrebbe assolutamente utilizzare una crema viso con un fattore di protezione 30. Questo perché il rischio di macchiare la pelle, anche dopo aver curato l’acne, è davvero altissimo! Per quanto riguarda l’acne rosacea, poi, è praticamente fondamentale, in quanto nell’acne rosacea sono coinvolti anche capillari esposti, che si concentrano solitamente su mento, guance e fronte ed il sole tende sicuramente a peggiorare la situazione. Se hai la pelle mista o grassa ed una crema con protezione 30 ti sembra troppo pesante, puoi sempre optare per una protezione 15, ma poi utilizza anche un make up adeguato, come ad esempio un fondotinta minerale che crei un’ulteriore barriera protettiva sulla pelle.

 

Pelle matura

Per finire, anche chi ha superato i 40 anni dovrebbe optare per una crema viso con fattore di protezione. Questo perché la pelle matura tende a segnarsi sempre più facilmente. Dunque i raggi solari diretti sarebbero da evitare per non rischiare di ritrovarsi con macchie e rughe profonde. Le pelli mature sono solitamente anche secche, dunque non è difficile abituarsi ad una crema ricca e corposa, come sono solitamente quelle che presentano una protezione solare.

 

 

Articoli correlati:

2 Responses to “Crema viso con protezione solare: chi deve utilizzarla?”

  1. Ilaria 7 ottobre 2014 at 09:23 #

    Ciao, ho 28 anni e una pelle mista, con tendenza a punti neri e brufoletti. Mi consigli qualche crema da acquistare adatta al mio tipo di pelle e con protezione solare 15?
    Ti ringrazio per l’attenzione.
    Saluti
    Ilaria

    • Ilaria 7 ottobre 2014 at 10:38 #

      Dimenticavo, se possibile completamente eco bio.
      Grazie

Leave a Reply