Creme viso: risposte ai dubbi più comuni
Scopri l'Ebook

Creme viso: risposte ai dubbi più comuni

15 apr

Le creme viso hanno la funzione di rendere più bella la nostra pelle oltre a permetterci di prenderci cura di noi stesse. Ma spesso ci poniamo delle domande sul loro utilizzo che ci fanno dubitare della loro reale efficacia. Ecco cosa è vero e cosa è falso riguardo alle creme viso e ai cosmetici.

dubbi e risposte sulle creme viso

 

Anche la confezione delle creme viso ha la sua importanza: VERO

l'importanza delle confezione delle creme visoC’è differenza tra le creme viso contenute nei vasetti e quelle invece nei tubetti o in confezioni chiuse provviste di dosatore? La risposta è si. Non solo perché con le creme viso nei vasetti è più difficile regolarsi con le quantità, ma soprattutto perché sono meno igieniche, dato che per utilizzarle mettiamo le dita dentro. Una buona alternativa, però, sono quelle palettine che spesso trovi nelle confezioni e che ti permettono di prelevare le creme viso senza doverla contaminare.

 

E’ meglio usare maggiori dosi di creme viso perché così sono più efficaci: FALSO

la quantità della crema non influisce sull'efficaciaSe pensi che sia la quantità a rendere più o meno efficace le creme viso ti sbagli: è essenziale infatti imparare a gestire le dosi delle creme viso o di altri cosmetici in base alla reale esigenza della propria pelle. Ricorda che la pelle assorbe solo il prodotto che le serve ed il resto rimane sulla superficie: quindi meglio applicarne meno, risparmiando allo stesso tempo denaro sulle creme viso. Attenzione anche alle creme che si assorbono molto facilmente, perché questo potrebbe voler dire che la crema contiene siliconi, che occludono i pori: per riconoscerli basta cercare tra i primi posti dell’INCI ingredienti che finiscono per -one o -ano.

 

Le creme viso ipoallergeniche sono sicure: VERO/FALSO

creme ipoallergeniche per limitare il rischio di allergieLe creme viso ipoallergeniche sono quelle  in cui vengono eliminati dalla formulazione quegli ingredienti che possono causare allergie alla pelle. Ma la loro sicurezza dipende anche qui dalla composizione delle creme viso: è vero infatti che una crema senza nikel, coloranti o profumo è più sicura e riduce al minimo la possibilità di eventuali reazioni allergiche, ma è altrettanto vero che potrebbero anche essere prodotti a base di vaselina, paraffina o siliconi, che non rendono più questi prodotti molto sicuri.

 

Le creme viso più costose sono sempre le più efficaci: FALSO

le creme più costose non sono sempre quelle più efficaciSpesso si pensa che le creme viso più costose sono anche quelle che funzionano di più perché contengono ingredienti più efficaci. Ma non tutti sanno che dietro al prezzo di una crema ci sono ragioni che vanno oltre la sua composizione. Il prezzo elevato è giustificato solo nel caso in cui il principio attivo è presente in maggiori quantità o ci sono più ingredienti che lavorano insieme per dare risultati migliori: altrimenti il costo eccessivo delle creme viso può anche essere dovuto al fatto che la crema sia stata prodotta da una marca molto pubblicizzata.

 

Bisogna avere almeno due creme viso, una per il giorno e una per la notte: VERO/FALSO

a volte è meglio utilizzare due cremeSe hai una pelle normale non è necessario avere per forza due creme viso da usare in momenti diversi della giornata, ma è anche vero che bisogna considerare diversi fattori. Primo tra tutti la composizione: oltre ad essere più ricche e nutrienti, le creme viso notte contengono solitamente un maggiore quantitativo di sostanze che a contatto con i raggi solari si degradano, come la vitamina C e la vitamina A. Se applichi queste creme viso di sera otterrai sicuramente maggiori risultati.

 

 

Scopri altre curiosità leggendo l’articolo sulla pelle del viso.

 

 

 

Articoli correlati:

8 Responses to “Creme viso: risposte ai dubbi più comuni”

  1. chiara 29 giugno 2012 at 19:13 #

    ciao maria carmela, ormai sono il tuo incubo peggiore 😀 perdonami, ma ho l’ennesima cosuccia da chiederti.
    dunque, sono andata in erboristeria per chiedere una crema viso adatta a me, che ho la pelle grassa e l’acne (fino a 3 anni fa circa, forse anche 2, avevo un’acne terribile, brufoli in continuazione e punti neri all’infinito, ora la situazione si è calmata -sarà l’età??mah). la mia pelle appunto è grassa e impura, forse il termine più adatto per come sono ora, con quasi nessun brufolo. l’erborista mi ha dato dei campioncini di creme per il giorno e per la notte, da provare. arrivata a casa ho controllato nel biodizionario e devo dire che ci sono rimasta parecchio male! la crema viso al biancospino dell’erbolario non è molto naturale alla fine, e i prodotti non sono il massimo (tutti i parabeni sono lì, solo per dirne una); la crema giorno (crema dermopurificante) della locherber non è da meno, con una bella sfilza di bollini rossi. ci sono rimasta molto male, speravo di andare abbastanza tranquilla, almeno per quanto riguarda i prodotti dell’erbolario, di cui mi fidavo.
    non esiste una marca che produca tutto naturale?la mia pelle ha già subito i traumi dell’acne (ho dei piccoli “buchini” lasciati dai brufoli scomparsi)e vorrei poter usare i prodotti naturali, per proteggerla meglio (ho letto il tuo articolo sugli effetti di parabeni, siliconi e company, utilissimo).
    ho dato uno sguardo al sito fitocose, sembra che lì facciano tutto al naturale, c’è l’elenco completo degli ingredienti e l’inci del biodizionario. ci si può fidare di questa casa? sai se ce ne sono altre che fanno tutto veramente naturale?
    grazie mille!

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 29 giugno 2012 at 19:34 #

      Guarda L’Erbolario è una delle case cosmetiche in cui faccio affidamento, ma tutte le linee cosmetiche hanno i loro punti forti e purtroppo anche quelli deboli. Io infatti dico sempre di preferire alcune marche, ma di controllare comunque l’INCI, cosa che tu hai fatto e credimi mi fa molto piacere! Per quanto riguarda Fitocose credo che lì sia più difficile “barare”, dato che mettono in bella vista l’INCI di tutti i cosmetici e dicono pure quanti bollini verdi, gialli o rossi contiene ogni prodotto, quindi mi fiderei di più 😉

  2. Gabriela 26 gennaio 2014 at 19:34 #

    riderei anche con il c……………o se si potesse (scusate) perchè NON ESISTONO CREME IN VENDITA IN TUTTI I
    NEGOZI SENZA SILICONI PARABENI PARAFINE è altro cmprese le erboristerie chi vuole buone creme senza schifezze si aquistano online oppure fai da te !!!

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 27 gennaio 2014 at 21:55 #

      E’ vero, anche le erboristerie non sono un luogo “sicuro” da questo punto di vista :/ Io però ho imparato ad acquistare nei negozi bio, dove trovo Lavera, Bjobj, Verdesativa, ecc., tutte veramente naturali 😀

      • Vanessa 22 marzo 2014 at 09:53 #

        Ciao,
        Sai dirmi una buona marca di creme viso e per il corpo che non contengano schifezze?
        Ho 22 anni e la mia pelle non ha mai avuto problemi ne di brufoli o altro.. Ho un tipo di pelle normalissima anzi forse leggermente secca ma veramente pochissimo… Io cercavo una crema nutriente ( credo che siano le migliori perché oltre a nutrire idratano)…
        Quale linea mi consiglia?
        È veramente difficile saper sceglierò anche perché in mercato ci sono tantissimissime Marche e la maggior grande percentuale sono schifezze anche specialmente quelle che costano tanto…

  3. barbara 13 dicembre 2014 at 16:35 #

    Ciao non riesco a trovare indicazioni su come organizzare le dosi da utilizzare per realizzare le creme in casa ci sono dei parametri da utilizzare sicuramente.Puoi aiutarmI?Grazie

  4. Elena 11 aprile 2016 at 14:13 #

    Ciao, a volte mi è capitato che la crema mi rimanesse in superficie, cosa significa? e un’altra cosa: se rimane in superficie è pericoloso? mi ostruisce i pori?

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 27 aprile 2016 at 10:02 #

      Se rimane in superficie vuol dire che non si assorbe bene. Potrebbe ostruire i pori, quindi si, meglio cambiarla :)

Leave a Reply