Cura della pelle: le formule d'urto
Scopri l'Ebook

Cura della pelle: le formule d’urto

15 mar

La cura della pelle è fondamentale sempre, ma esistono momenti decisamente più critici: sono quei periodi in cui la vediamo particolarmente stanca, priva di tono e quindi ci sembra più spenta e segnata. I motivi possono essere davvero vari: non sempre la causa è l’invecchiamento. Infatti anche semplicemente un cambio di stagione può scombussolare il normale ritmo biologico della pelle in quanto deve affrontare un vero e proprio sforzo per adattarsi a nuove condizioni.

come prendersi cura della pelle

 

E’ in questo momento che devi prenderti cura della pelle più del solito e riservarle attenzioni particolari. Per fare questo prepara uno speciale programma per la cura della pelle che funzioni da terapia d’urto: il principio è proprio quello di darle una sferzata di forza ed energia per riaverla come e meglio di prima. Naturalmente si è molto più avvantaggiate se si gioca d’anticipo: oggi esistono anche programmi di cura della pelle da ripetere ciclicamente proprio per prevenire situazioni estreme.

 

L’utilizzo di questi “aiutini” deve però avvenire sempre con criterio: è bene sapere come funzionano i diversi cosmetici per la cura della pelle in modo da trarne solo il meglio.

 

Sieri per la cura della pelle

siero per la cura della pelleUna cura della pelle che sia veramente d’urto prevede sicuramente l’utilizzo di un siero. Il siero si differenzia dalle normali creme per la sua consistenza davvero molto leggera e fluida, che oltrepassa più facilmente l’epidermide prendendosi cura della pelle in maniera più efficace. Inoltre la formulazione è decisamente più ricca e concentrata in principi attivi, il che lo rende un cosmetico davvero essenziale per la cura della pelle. Tra i più usati ci sono di sicuro quelli all’acido ialuronico microframmentato, agente super idratante per la nostra pelle, retinolo e amminoacidi, potenti sostanze antiossidanti e rivitalizzanti per la cura della pelle più bisognosa di attenzioni.

 

Come usarli

I sieri, come altre formulazioni leggere come ad esempio le emulsioni, sono come dicevamo formulazioni molto leggere e che per questo penetrano molto facilmente: quello che manca a questi prodotti è infatti la componente grassa, che è quella che solitamente ostacola l’assorbimento di una crema. Per una cura della pelle totale devi quindi affiancare sempre l’utilizzo del siero a quello di una crema, che nutra e protegga la pelle. Inizia ad utilizzarli già a partire dai trent’anni, in modo da prevenire e ritardare i primi segni di invecchiamento.

 

Alternative per la cura della pelle più matura

siero per il visoUna speciale cura della pelle è sicuramente riservata alle pelli più aride dopo i 40-50 anni.  A queste donne sono dedicate le creme più intensive e ricostituenti, che si ispirano spesso ai filler del dermatologo, per spianare piccole rughe e stimolare le funzioni cutanee. La loro formulazione molto ricca e più difficilmente assorbibile rispetto ai sieri, permette di prendersi più a lungo cura della pelle con un piccolo massaggio, che oltretutto favorisce la penetrazione dei principi nutritivi, potenziandone così l’efficacia.  A questo proposito leggi l’articolo su come applicare la crema anti rughe. Anche questi prodotti devono però rispettare delle regole di utilizzo ben precise: vanno applicati per cicli di 4-8 settimane per circa due volte all’anno. L’ideale sarebbe proprio durante i cambi di stagione. Un utilizzo prolungato può infatti portare ad un effetto contrario: la pelle troppo stimolata potrebbe diventare più vulnerabile e irritabile.

 

Saper riconoscere risultati

Già dopo circa un mese dovresti notare i primi miglioramenti visibili: questi prodotti non devono solo farti sentire la pelle più morbida o idratata, perché a quello ci pensano già le normali creme. Se la cura della pelle con queste formulazioni urto ha funzionato devi aspettarti sicuramente di vedere una pelle più luminosa, compatta e tonica, sia al tatto che alla vista, ma soprattutto i risultati devono durare per un pò anche dopo il trattamento.

 

 

Qualche consiglio in più sulla cura della pelle:

 

 

Hai mai provato prodotti per la cura della pelle di questo  genere e che ti hanno soddisfatta? Se si quali?

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply