Cura delle unghie: un rimedio ad ogni problema
Scopri l'Ebook

Cura delle unghie: un rimedio ad ogni problema

26 giu

La cura delle unghie, costante e precisa, è fondamentale se vuoi averle sempre forti e resistenti, ma soprattutto in buona salute. Infatti spesso i problemi che si riscontrano sulle unghie non sono solo un fattore estetico, ma possono essere sintomo di una particolare sofferenza dell’organismo, che puoi facilmente comprendere seguendo questi semplici consigli.

come curare le unghie

 

La cura per la fragilità delle unghie

Quando le unghie si spezzano facilmente, forse la causa è da ricercare nella mancanza di calcio, contenuto soprattutto in latte e formaggi. Ma possono diventare fragili anche se non sei abituata ad utilizzare i guanti quando fai le faccende di casa, dato che i detersivi sono estremamente aggressivi, non solo sulla pelle ma anche sulle unghie. Quale cura per le unghie fragili? Oltre a non dimenticare mai di indossare i guanti quando pulisci casa o fai il bucato, devi sempre utilizzare una buona crema per avere cura delle mani, magari dove sia riportato nella confezione che contiene ingredienti specifici per rinforzare le unghie.

 

Cura delle unghie e onicofagia

L’onicofagia è il vizio di mangiarsi le unghie che presto si trasforma in abitudine, seppur cattiva. Quale cura per le unghie che tendi sempre a rosicchiare? Per frenare l’impulso di mettere le dita in bocca tienile sempre ben curate, con la manicure ben fatta, così il fatto di non volerle rovinare ti farà desistere. Se anche questo non dovesse funzionare prova con gli smalti dal sapore amaro, oppure applica sopra delle unghie finte in modo da coprirle e non toccarle.

 

Cura delle macchie bianche sulle unghie

C’è chi afferma che siano mancanza di vitamine o minerali, ma anche chi sostiene che siano causate da piccoli traumi che l’unghia subisce a seguito di un urto, che produce delle piccole sacche d’aria che si formano all’interno. In ogni caso segui un’alimentazione varia e fai attenzione quando fai la manicure: anche tirare troppo in dietro le cuticole potrebbe rischiare di provocare qualche danno che poi ti ritroveresti inevitabilmente sulle unghie.

 

Cura delle unghie e solchi

C’è da fare una piccola differenza: esistono infatti solchi orizzontali e solchi verticali. Mentre i primi, quelli orizzontali, possono essere causati dal fatto che col tagliare le cuticole si sia andati troppo in profondità, quelli verticali possono essere invece una mancanza di ferro. Quale cura per le unghie che presentano dei solchi? Oltre ad assicurarti di assumere abbastanza ferro, presta molta attenzione quando fai la manicure e cerca di non premere troppo sull’unghia. Una volta che si sono formati, però, puoi rimediare con pomate specifiche che levigano delicatamente le irregolarità delle unghie.

 

La cura quotidiana delle unghie

Per evitare questi problemi, tra l’altro molto comuni, è bene migliorare le proprie abitudini quotidiane e riservare una certa cura alle tue unghie. Prova a seguire questi piccoli consigli.

♦  Mangia bene: come dicevamo prima l’alimentazione gioca un ruolo davvero fondamentale nella cura delle unghie, perché ti permette di mantenerle sempre in buona salute. Non farti mai mancare calcio e ferro, oltre che acidi grassi essenziali e vitamine.

♦  Regola la forma: utilizza la lima per dare una forma regolare alle tue unghie. Ripeti questa operazione spesso, in modo da evitare che si rompano facilmente.

♦  Con lo spazzolino: passalo sulle unghie per ottenere una sorta di scrub, che le farà apparire più lucide e sane. Dopo, però, non dimenticare di applicare una buona crema nutriente.

♦  Rimuovi lo smalto: quando è ormai consumato rimuovilo con un dischetto di cotone imbevuto di solvente. Esistono in commercio quelli più delicati, perché arricchiti con vitamina E e altre sostanze che proteggono l’unghia mentre la pulisci.

 

Una cura lampo per le unghie

Ci sono inoltre dei rimedi facili e veloci che puoi adottare per prenderti cura delle tue unghie: segui i consigli che trovi riportati qui.

♦  Mantenerle forti: la cosa migliore è utilizzare degli oli ogni giorno prima di andare a letto. Vanno bene quello di mandorle dolci e d’oliva per idratarle, mentre quello di ricino è ottimo per farle crescere più forti.

♦  Reidratarle: usa sempre creme idratanti per non permettere alle mani e alle unghie di seccarsi. Inoltre, in aggiunta all’uso di oli per ammorbidirle, acquista sempre solventi delicati e fai una volta a settimana un trattamento immergendo le unghie in olio tiepido per 10 minuti.

♦  Per quelle lunghe: assicurati di mettere uno smalto rinforzante sopra, in modo che anche le punte siano ben sostenute. Evita poi di sbatterle sul tavolo quando sei nervosa o devi ingannare il tempo: così crei micro traumi che indeboliscono le tue unghie.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply