Cura delle mani: rimedi e trattamenti
Scopri l'Ebook

Cura delle mani: rimedi e trattamenti

3 mar

Prendersi cura delle mani vuol dire saper valutare quali sono i giusti trattamenti di bellezza di cui la tua pelle ha bisogno: il massimo è farle apparire sempre belle, morbide e setose, con unghie perfette come se avessi appena eseguito una manicure dall’estetista. E’ anche vero, però, che non sempre è facile riuscire a prendersi cura delle mani: sono infatti costantemente sottoposte ad agenti atmosferici, continui stress che tendono a inaridirle e farle invecchiare precocemente. In tuo soccorso arrivano creme e lozioni di tutti i tipi, ma perché siano davvero efficaci devi imparare ad individuare quelle più adatte alle esigenze della tua pelle e del tuo stile di vita. Scopri qui di seguito non solo creme, ma anche scrub, maschere e bagni per la cura delle mani.

cura delle mani rimedi e trattamenti

 

 

Ecco i principali trattamenti per la cura delle mani.

 

La maschera

maschera maniE’ un trattamento intensivo per la cura delle mani, perché contiene una più alta concentrazione di sostanze oleose e nutrienti che hanno bisogno di tempo per essere assorbite dalla pelle. E’ per questo motivo che la maschera va tenuta in posa per circa mezz’ora, possibilmente avvolgendo poi le mani con un panno caldo o infilando dei guanti di cotone. Il calore che resta intrappolato fa dilatare i pori e aiuta le sostanze idratanti e nutrienti a penetrare meglio. I risultati sono ottimi perché li avverti subito dopo che hai sciacquato le mani con semplice acqua tiepida. Questo trattamento è consigliato come terapia d’urto per chi ha mani particolarmente usurate dal lavoro quotidiano e che stanno a contatto con prodotti e materiali che le rovinano facilmente.

 

Lo scrub

scrub maniCosì come lo scrub per il viso o per il corpo, anche lo scrub per le mani punta ad eliminare le cellule morte tramite un processo di esfoliazione dove avviene il rinnovamento delle cellule. Gli scrub possono contenere o piccoli granuli che sfregati sulla pelle raccolgono le cellule morte, oppure possono essere a base di acidi (i più utilizzati sono gli acidi della frutta, acido glicolico, ecc) che grazie alle loro proprietà hanno la capacità di rinnovare gli strati più superficiali della pelle. Questi prodotti, sia quelli in granuli che a base di acidi, uniformano la tonalità della pelle, combattono le macchie e rendono più lisce e giovani le tue mani. Adatti a mani ruvide e particolarmente screpolate che vogliono ritrovare la loro morbidezza.

 

Il trattamento rassodante

crema rassodante maniSi presentano sotto forma di creme o gel e contengono nelle loro formulazioni ingredienti che rassodano e rendono più tese e giovani le tue mani. Sono quindi indicati per mani mature a cui serve particolarmente un effetto tonificante, ma che renda comunque la pelle più liscia e distesa. Questi prodotti essendo molto ricchi e corposi possono dare l’inconveniente di risultare un pò appiccicosi al tatto subito dopo averli applicati: preferisci quindi metterli alla sera quando avranno tutto il tempo per assorbirsi.

 

La lozione antietà

lozione mani anti etàCome già detto anche le mani, come il viso, essendo continuamente esposte tendono ad invecchiare prematuramente: allora prenditi cura delle mani con lozioni antietà specifiche. Oltre a contenere sostanze che contrastano i segni del tempo, possono racchiudere in sè anche ingredienti sbiancanti utili contro le macchie che compaiono sulla pelle delle mani dopo una certa età. Fanne un uso regolare e non dimenticare di riapplicarla spesso per avere un effetto potenziato e più immediato.

 

Crema ammorbidente intensiva

crema ammorbidente maniSi tratta di una crema molto densa, spesso ricca di vitamine e minerali utili a ripristinare le giuste condizioni di mani molto secche e screpolate a cui serve una cura delle mani extra. Le ammorbidisce all’istante calmando quella sensazione di “pelle che tira”. Essendo un prodotto molto ricco è anche molto grasso, così che risulta essere l’ideale se si vuole fare un piccolo massaggio che oltre a far bene alle mani sia anche rilassante. E’ però decisamente troppo grassa per le pelli normali. Se dopo vuoi mettere lo smalto, per evitare che scivoli via dopo poco, passa sulle unghie dei dischetti per togliere via i residui oleosi.

 

Bagno

bagno maniLi trovi sotto forma di polveri, sali o pastiglie, tutte da sciogliere in acqua tiepida. Immergi dentro le mani macchiate o particolarmente rovinate: aiutano a schiarire la pelle e ad ammorbidirla. Hanno un potere ricostituente anche sulle unghie, che però dopo il bagno ne escono temporaneamente indebolite per via dell’acqua. Ricorda di non limarle mai subito dopo averle tenute a mollo, altrimenti rischieresti di creare rotture e piccoli traumi.

 

 

Qualche consiglio in più sulla cura delle mani: 

  • Quando scegli una crema per la cura delle mani, preferisci quelle con la protezione UV. Se non dovessi trovarla fatti furba e mescola la tua crema mani alla protezione solare che utilizzi nella stagione estiva.
  • Se la tua crema per le mani resta unta sulla pelle punta su un prodotto più leggero da utilizzare di giorno, mentre sfrutta questa alla sera, quando puoi lasciarla in posa ad assorbire per tutta la notte.
  • Se sei interessata a sapere come abbinare lo smalto e gli anelli a seconda della forma della tua mano, leggi l’articolo “Mani: le cure e le diverse forme“.

 

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply