Come curo la mia pelle mista in questo periodo!
Scopri l'Ebook

Come curo la mia pelle mista in questo periodo!

3 mar

Oggi più che di make up vorrei parlarti di cura della pelle, o come qualcuno ama definirla “skin care routine”. Ultimamente, infatti, la mia pelle sembra come impazzita! Io ho da sempre sofferto di pelle grassa, che ho cercato di combattere continuamente con creme adatte e qualche maschera all’argilla.

olio pelle mista

Poi, con il cambio di alimentazione e la scelta di rivolgermi a cosmetici completamente naturali, le condizioni della mia pelle sono pian piano migliorate: la pelle da grassa è diventata più che altro mista, i brufoli che compaiono sono molti di meno, giusto in corrispondenza dei “disordini ormonali mensili”, ed anche impurità come punti neri e brufoletti sotto pelle sono decisamente in calo.

 

Il problema che ho riscontrato

Il problema che mi sono trovata ad affrontare è uno di quei problemi che spesso accomuna molte ragazze. Si tratta di prendersi cura della pelle mista, tipo di pelle assolutamente non facile da gestire: se applichi una crema troppo grassa la pelle si lucida immediatamente ed il trucco di conseguenza non regge, se non metti niente dopo qualche minuto ti ritrovi con la pelle screpolata e che tira. Insomma, potremmo definire la pelle mista una pelle che non si accontenta mai! Ultimamente la mia è diventata proprio così: dopo aver lavato il viso con il latte detergente mettevo il Gel Purificante di Maison Bio ma diventava troppo secca. Allora ho provato ad applicare la crema Lavera, ma pur essendo una crema molto leggera, risultava troppo grassa sul mio viso. Ho provato anche a non mettere nulla, ma naturalmente neanche questo ha funzionato.

 

La soluzione!

Dopo vari tentativi assolutamente falliti, ho capito che dovevo lasciar perdere le creme o i gel ed affidarmi..all’olio! Ebbene si, la mia pelle sta trovando un po’ di pace grazie all’olio, in particolare all’olio di jojoba, il migliore per le pelli miste. Naturalmente non si passa semplicemente l’olio in faccia e via, ma c’è un procedimento da seguire: nulla di difficile, ma bisogna seguirlo per bene per ottenere i risultati sperati! Ecco come procedere:

♦  prendi un dischetto di cotone, inumidiscilo con l’acqua e passalo sul viso (si, esatto, solo acqua!). Questo obbedisce al principio che prevede l’applicazione degli oli sempre a pelle umida (lo stesso vale per i capelli)

♦  sullo stesso dischetto di cotone, già inumidito, fai cadere un po’ di olio, in modo da impregnarlo per bene (non zuppo, mi raccomando!)

♦  adesso passalo sul viso come hai fatto prima. Grazie al fatto che hai inumidito il viso prima di passare l’olio, questo penetrerà facilmente senza lasciare troppi residui oleosi (se invece provi a pelle asciutta di accorgerai subito della differenza)

♦  a questo punto tampona leggermente il viso con una salvietta per rimuovere i residui di umidità e attendi qualche minuto prima di truccarti.

Io ho utilizzato l’olio di jojoba perché ho questo in casa, ma credo che possa funzionare bene anche con altri oli, come ad esempio l’olio di argan, l’olio di cocco o l’olio di lino (molto meglio se pressati a freddo). Strano ma vero, con questo metodo la mia pelle sembra essersi normalizzata: il trucco regge bene e non mi crea alcun tipo di problema come brufoli o punti neri. Credo utilizzerò questa tecnica fino a che le temperature non saranno troppo alte, perché solitamente una volta arrivata la primavera/estate devo utilizzare gel o creme che controllino l’eccessiva produzione di sebo. Vederemo!

 

Tu come curi la tua pelle mista? Ti è mai capitato di avere problemi nel gestirla?

 

 

 

Articoli correlati:

25 Responses to “Come curo la mia pelle mista in questo periodo!”

  1. Manuela 3 marzo 2014 at 18:06 #

    Ciao Maria Carmela, ho letto il tuo post e lo trovo molto interessante. Io provero’ con l’olio di argan visto che al momento ho questo in casa e non sapevo piu’ come utilizzarlo, visto che prima lo facevo nel modo sbagliato e la mia pelle da mista era cambiata in peggio. Ti chiedo se questo procedimento può andare bene anche alla sera dopo che mi sono struccata??
    Grazie mille per i tuoi consigli

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 3 marzo 2014 at 21:48 #

      Assolutamente si 😀

  2. Elisa 3 marzo 2014 at 21:58 #

    Ciao :)
    dove compri L’olio? In erboristeria? Esistono dei siti web che lo vendono e di cui ti fidi?
    Grazie e buona serata :)

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 4 marzo 2014 at 00:31 #

      Solitamente li compro nei supermercati bio o su internet (ad esempio ecco-verde.it) :)

  3. Silvana 3 marzo 2014 at 22:13 #

    Ciao Maria Carmela, seguo sempre con molto interesse i tuoi articoli e in particolare questo sembra fare al caso mio! Ho una domanda, questo trattamento va bene anche per il contorno occhi? É secchissimo e qundo mi trucco si vede ancora di piu. Grazie!

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 4 marzo 2014 at 00:31 #

      Assolutamente si! A proposito di questo, ti consiglio di non perdere l’articolo di domani sul contorno occhi 😉

  4. Erika 3 marzo 2014 at 22:25 #

    Ma usi solo questo metodo o in seguito metti la crema per il viso? Anche io ho la pelle mista e, dopo tanti tentativi, mi hanno consigliato un siero che devo ancora “testare”.

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 4 marzo 2014 at 00:30 #

      No, assolutamente, niente crema :)

  5. Amelia 3 marzo 2014 at 22:30 #

    Ciao Maria Carmela!
    Ho anche io questo tipo di problema e volevo chiederti se poteva andare bene l’olio di mandorle dolci.
    Grazie mille!

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 4 marzo 2014 at 00:46 #

      Se hai la pelle grassa meglio evitare e sceglierne uno più leggero, altrimenti va benissimo :)

      • Amelia 4 marzo 2014 at 09:57 #

        Grazie!! 😉

  6. Rosa 4 marzo 2014 at 11:16 #

    Grazie mille per i consigli…. li metterò subito in pratica dato che sto per uscire pazza proprio perchè la mia pelle sta facendo i capricci in questo periodo e nessun dermatologo è riuscito a risolvere il mio problema di pelle mista-screpolata….
    Grazie ancora e proverò!! :)

  7. Roberta 4 marzo 2014 at 23:21 #

    Ciao Maria Carmela,

    Anche io avevo problemi di pelle mista, ma ho trovato una soluzione quasi miracolosa. Vivo in uk e ho difficoltà a reperire oli e prodotti bio purtroppo. Un’amica mi ha consigliato di provare Lush, in particolare un cleanser che uso la mattina – angels on bare skin.
    Nel giro di pochissimo la mia pelle e’ rinata, ormai è diventata normale, ho anche meno rossori e pochissimi brufoli/punti neri. Piano piano ho iniziato a provare i prodotti di questa ditta e apparte poche eccezioni mi trovo veramente bene. So che in Italia si trovano prodotti di qualità più alta, ma questo cleanser per me è imbattibile. Mi piacerebbe avere la tua opinione, magari anche solo sulla lista degli ingredienti se puoi: https://www.lush.co.uk/product/6433/100g-Angels-on-Bare-Skin-

    Grazie

  8. Marianna 11 marzo 2014 at 19:43 #

    Ciao Maria Carmela, ho letto questo post davvero molto interessante, ti chiedevo un consiglio per la mia pelle grassissima e dico cosi perchè divento lucidissima in breve tempo, potrei far concorrenza al Mc Donald’s 😀 a parte gli scherzi, come potrei prendermi cura della mia pelle in modo tale da normalizzarla?Far durare di più il trucco? Che cosa potrei utilizzare per struccarmi?
    Grazie in anticipo,
    Marianna di MondoMakeUp

  9. Elona 12 marzo 2014 at 14:08 #

    Io da 3 anni uso solo l’oglio d’oliva extra vergine.
    Ho la pelle mista e anche se ho 38 anni, ogni tanto ne venivano fuori i bruffoli.
    Da tre anni non ho mai avuto piu bruffoli. La pelle e liscia e anche le prime rrughe sembrano diminuite.
    Lavo la faccia ogni sera con un sapone artigianale con seawid, e doppo lo massagio con l’oglio finche non e tutto assorbito. La mattina passo solo acqua tiepida e massagio ancora con oglio d’oliva poi metto il trucco.
    Mi sento veramente bene.

  10. Elona 12 marzo 2014 at 14:12 #

    Scusatemi lo sbaglio, olio non oglio. Ma non sono Italiana e nemeno vivo in Italia. Chissa quanti altri sbagli ho fatto.

  11. nubbyams 14 marzo 2014 at 10:58 #

    Ciao Maria Carmela, ho letto il tuo post e lo trovo molto interessante. Ho anche io la pelle mista. per lo più con punti neri su naso e bianchi mento. gli odio!!!
    Volevo sapere cosa ne pensi del prodotto appena formulato e messo in vendita: Biotherm (pele mista) AcquaSource.
    E riguardo al contorno occhi nella pelle msita. questo trattamento va bene anche per il contorno occhi? Il mio non è secca, è normale.
    Però quando mi trucco si vede piccoli segni di espressione( micro rughette) e volevo anche attenuare le occhiaia marroni ,anche se leggerissima visto che ho 29 anni.Volevo qualcosa di leggero, ma fresco. da prevenire le rughette , ma avere un viso più luminoso e il piccoli pori sulle guance, levigato? ( Ho l’incarnato olivastro e sono molto abbronzata di pelle. Inoltre le mie guance sono secche. Questa soluzione ,con olio di Argan fa il caso mio? Altrimenti cosa mi consigli? Grazie!

  12. E. 15 marzo 2014 at 08:19 #

    Io ho una pelle estremamente mista, ma, sarò strana, tendo a generare punti neri anche spalmando UNA sola goccia di olio di jojoba su viso bagnato, con o senza il supporto del gel d’aloe.
    Con la crema leggera 24ore all’aloe della so’bio invece mi trovo davvero benissimo. Idrata tanto, non lucida, non fa spuntare punti neri, è perfetta come base trucco e ha un profumo delizioso e leggero che mi sta dando dipendenza. Della stessa linea è appena uscita anche una idratante/opacizzante ma credo sia più adatta alle pelli grasse.
    Niente, butto qui questo consiglio nel caso qualcuna dovesse trovarsi male anche con il leggerissimo olio di jojoba…

  13. Camilla 17 marzo 2014 at 11:28 #

    Utilissimo, lo proverò anch’io! Ho la pelle secca con imperfezioni, speravo di risolvere il problema passando all’ecobio ma nonostante siano mesi ormai non ho visto risultati :( mi stavo scoraggiando ma proverò questo metodo prima di gettare la spugna :) invece volevo chiederti se hai qualche soluzione per i brufoli una volta che sono spuntati e per far scomparire le macchie scure che mi rimangono poi per anche un mese! Grazie! 😀

  14. Mariana 18 marzo 2014 at 16:10 #

    Ciao Maria Carmela!
    Io ho una pelle acneica e mista, mi potresti illustrare il procedimento per struccare tutto il viso con l’olio di jojoba? mi pare di aver capito che sia il più indicato per me, ma da quando l’ho acquistato non sono ancora riuscita ad ottenere risultati soddisfacenti e quindi l’ho utilizzato come “crema notte”, seguendo le tue istruzioni, ma per struccarmi continuo ad utilizzare un olio struccante preso in farmacia, solo che mi sta finendo e vorrei capire come fare prima che termini.
    Grazie mille! :)

  15. silvia 21 marzo 2014 at 14:33 #

    Ciao Maria Carmela!
    ti scrivo perchè ho una pelle molto problematica che non so se definire mista o secca con brufoli..è un incubo..non riesco a gestirla. Uso il fondotinta minerale di neve (l’unica volta che ho voluto provare un tipo di profumeria in crema ho fatto un disastro…pelle secchissima). Per struccarmi uso olio d’oliva da anni e lo trovo fantastico. Non usavo latte detergente, ma poi ho letto che è utile. Ne ho provato uno e mi ha seccato la pelle..allora ho iniziato a prepararlo da me..come tonico sto usando un’acqua distillata e spesso la sera metto olio di argan puro. Come crema giorno quella all’argan di fitocose, la trovo discreta. In realtà l’effetto che riscontro sulla pelle è unto all’inizio e poi di nuovo pelle secca…non è che puoi aiutarmi??? grazie e complimenti per il blog..

  16. emanuela 23 marzo 2014 at 14:39 #

    Ciao maria ho letto il post e volevo sapere se va bene anche l’olio vergine d’oliva? E poi volevo un consiglio ho la pelle grassa gia da 3 anni secondo te e meglio se applico il fondotinta minerale? perche ho sempre usato quello liquido…baci

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 24 marzo 2014 at 12:13 #

      Se hai la pelle grassa sarebbe meglio evitare l’olio d’oliva, ed anche il fondotinta liquido: ti consiglio di sceglierne uno minerale in polvere ^_^

  17. Elvira 17 luglio 2015 at 20:46 #

    Ciao Maria, io ho una pelle tendenzialmente grassa, con pori dilatati e punti neri; inoltre, soffro anche di rosacea (un bel casino, insomma). Volevo sapere se è possibile passare l’olio prima della detersione, o se sia meglio farlo dopo avere deterso, prima di mettere la crema idratante? Ho letto che le tre biofasi prevedano di passare prima l’olio. Inoltre, ho letto che l’olio di jojoba potrebbe anche eliminare i grani di miglio sul contorno occhi. Ho E’ vero? Ho una pelle impura e sensibile, estremamente reattiva, non vorrei fare cose sbagliete che peggiorassero la situazioni, specialmente quella del contorno occhi delicato. Grazie in anticipo per l’aiuto.

  18. lulu 29 giugno 2016 at 12:03 #

    ciao!anche io ho di questi problemi!!!e l’altra settimana, scocciata all’idea di andare alla ricerca della crema giusta, ho provato con l’olio di oliva. la pelle era morbidissima, ma non so se faccia bene ai brufoli, che dici?

Leave a Reply