Le cure per le labbra screpolate: idratazione, scrub e trucco
Scopri l'Ebook

Le cure per le labbra screpolate: idratazione, scrub e trucco

1 feb

le cure per le labbra screpolate

Le labbra screpolate sono sempre fastidiose: spesso bruciano, senti la pelle tirare e nella peggiore delle ipotesi rischi che si creano piccole ferite.

In inverno sono messe alla prova dall’aria gelida e dal vento. Le labbra screpolate sono dovute all’umidità che si insinua nelle micro fessure della mucosa labiale. Sotto l’azione del freddo le piccole goccioline di umidità si raffreddano aumentando di volume e allargando le fessure della mucosa. Il fastidio e il bruciore che avvertiamo è proprio dovuto a questo. Ma non tentare di inumidirle con la saliva passando la lingua tra le labbra! E’ solo un istinto e una scorretta abitudine, che le irrita maggiormente: infatti, dopo un po’,  torneranno come prima se non peggio.

In estate ciò che danneggia le labbra sono aria condizionata e raggi UV. Le difese naturali sono scarse e lo strato protettivo è quasi inesistente, perché le ghiandole che producono sudore e sebo, che proteggono il resto del viso, sulle labbra sono molto scarse. Inoltre qui manca una importante difesa, che il resto del corpo possiede, ovvero la melanina, cioè quel pigmento colorato che ci dà l’abbronzatura, che non è altro che una risposta di difesa del nostro organismo alle radiazioni UV.

 

Ma da dove cominciare? Vediamo alcune cure per le labbra screpolate:

Fase 1: Idratazione

fase 1 idratazione

Di sicuro, prima di pensare a mettere su qualsiasi tipo di trucco, devi curare le labbra screpolate per bene. Per i primi giorni pensa solo ad idratarle: se sono solo un po’ irritate stendi continuamente burro cacao e stick protettivi con alti filtri UV, specialmente in estate o se vai in montagna. Se invece noti che le condizioni siano più serie, allora acquista un prodotto molto nutriente specifico per le labbra screpolate. In alternativa, puoi creare in casa una sorta di maschera, da lasciare in posa per 10 minuti, fatta con del miele unito ad un po’ di olio d’oliva.

Fase 2: Scrub

fase 2 scrub labbra

Passato qualche giorno, quando le labbra screpolate si saranno sanate, puoi passare alla fase successiva, che prevede l’esfoliazione delle labbra, per eliminare le cellule morte e rinvigorire i tessuti. Anche in questo caso in commercio esistono prodotti specifici, ma in casa trovi di sicuro un modo più veloce. Il primo e quello di unire dello zucchero ad un po’ di olio (d’oliva, di avocado, di mandorle) e sfregare leggermente lo scrub così ottenuto sulle labbra per qualche minuto. La seconda cura per le labbra screpolate è sicuramente più veloce e sbrigativa: mentre lavi i denti passa lo spazzolino pulito sulle labbra. Ma dopo preoccupati di idratarle sempre con un burro cacao.

 

Fase 3: Rossetti e gloss curativi

fase 3 gloss e rossetti curativi

Passata la fase critica puoi permetterti di riprendere a truccare le labbra di tutto punto, utilizzando rossetti, matite e gloss. Ma ricorda che le condizioni ambientali sfavorevoli sono sempre in agguato: allora previeni altri fastidi utilizzando cosmetici che siano anche curativi, che contengano principi attivi idratanti come olio di jojoba, burro di karitè, vitamina E ed A, senza dimenticare di proteggerle con adeguati filtri UV.

 

Qualche consiglio in più sulle cure per le labbra screpolate:

Evita, per le labbra screpolate, l’utilizzo di rossetti opachi e a lunga durata. La loro particolare formulazione tende a seccare le labbra, aggravando il problema e rendendolo più evidente.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply