Detersione del mattino: latte detergente o struccante?
Scopri l'Ebook

Detersione del mattino: latte detergente o struccante?

1 feb

Diverse volte mi è capitato di parlare dei ruoli del latte detergente e dello struccante. Questi due cosmetici, infatti, vengono molto spesso confusi con non poche ripercussioni sulla nostra povera pelle. Una ragazza che mi scrive, ancora un po’ confusa ed insicura circa l’utilizzo di questi due prodotti, e mi chiede cosa è meglio utilizzare al mattino: latte detergente o struccante?

pulizia del viso

 

La differenza tra latte detergente e struccante

Nell’articolo sul latte detergente, con video annesso, spiego bene perché non utilizzare un latte detergente come uno struccante, ma dato che ripetere un concetto importante come questo non guasta mai, cercherò di approfondire la questione anche in questo caso in modo da avere un quadro più chiaro del perché ho dato la risposta che leggerai più avanti alla nostra amica che mi ha scritto.

♦  Il latte detergente ha la funzione di detergere, quindi di eliminare residui di smog, sebo ed eventualmente anche di trucco. Solitamente possiede un’azione più delicata rispetto ad uno struccante e per questo motivo può essere utilizzato più volte al giorno.

♦  Lo struccante ha la funzione si struccare, quindi di rimuovere il trucco, anche quello più intenso o waterproof. Per fare questo la sua azione è più “decisa” sulla pelle.

 

Cosa utilizzare al mattino?

Alla luce di queste considerazioni, al mattino, quando si presume che la pelle sia libera dal trucco, è sufficiente utilizzare un buon latte detergente. Se hai pensato di sostituire il tuo latte detergente con uno struccante, torna subito sui tuoi passi. Utilizzando lo struccante troppo spesso e soprattutto quando non è necessario, rischi di sgrassare troppo la pelle, che potrebbe avere così reazioni che non ti aspetti, anche nel lungo termine. Per esempio può succedere che diventi troppo sensibile, che si arrossi facilmente o che diventi secca. Il dubbio della nostra amica, però riguardava il fatto che struccandosi la sera, il mattino seguente notasse ancora residui di make up, soprattutto di matita nera e mascara. In questi casi il mio consiglio è sempre quello di non utilizzare comunque lo struccante nuovamente su tutto il viso, ma solo sulla parte interessata, agendo magari con un bastoncino di cotone imbevuto di struccante per occhi.

 

E se non ci si è struccate la sera precedente?

Naturalmente doppio errore! Passi se succede raramente, ma non struccarsi puntualmente prima di andare a dormire è uno degli errori che più comunemente si commettono. Tuttavia, quando capita, in questi casi al mattino è meglio utilizzare lo struccante, perché come già detto il latte detergente è troppo delicato e non pulirebbe la pelle a dovere. Anche non struccarsi bene è uno sbaglio da non commettere: in questo caso, infatti, la crema idratante non penetra bene e si creano comunque imperfezioni.

 

 

Articoli correlati:

2 Responses to “Detersione del mattino: latte detergente o struccante?”

  1. Laurita 2 febbraio 2014 at 16:44 #

    Maria Carmela,ciao! Sapresti consigliare a tal proposito un buon latte derergente? Buona domenica :)

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 5 febbraio 2014 at 11:44 #

      Il latte detergente alle mandorle di Fitocose è ottimo ^_^

Leave a Reply