Fissare rossetto con la cipria..così funziona!
Scopri l'Ebook

Fissare rossetto con la cipria..così funziona!

21 dic

Ho parlato di come fissare il rossetto con la cipria diverse volte, ma oggi voglio soffermarmi su questo metodo perché in molte mi chiedono perché su di loro non sembra affatto funzionare!

fissare il rossetto con la cipria

Personalmente utilizzo il metodo per fissare il rossetto con la cipria molto spesso sulle mie clienti ed è sempre un successo, dunque ho pensato che probabilmente ci sono dei piccoli accorgimenti che possono sfuggire e che rendono questa tecnica inefficace. Proprio per questo andremo ad analizzare quali sono i possibili errori che si commettono quando si vuole fissare il rossetto con la cipria.

 

Perché la cipria

Prima di iniziare, per chi fosse alle prime armi, volevo chiarire il perché dell’utilizzo della cipria per fissare il rossetto. In realtà la cipria viene utilizzata non solo per fissare il rossetto, ma anche altri cosmetici, quali fondotinta, matita, e così via. Questo suo utilizzo è dato da fatto che la cipria, essendo una polvere, ha la capacità di assorbire l’umidità o l’oleosità in eccesso, che derivano dall’aria, dai cosmetici o dalla pelle. E’ proprio grazie a questo che mantiene intatto il trucco.

 

A volte capita però di utilizzare la cipria in un modo non del tutto appropriato e non avere alla fine il risultato che ci si aspettava. Ecco allora quali sono le mosse da non trascurare per fissare il rossetto con la cipria nel modo giusto!

  1. Primer: a volte per fissare il rossetto non basta la cipria. Il problema potrebbe essere la pelle troppo grassa oppure, in alcuni mesi dell’anno, le temperature troppo alte che fanno inevitabilmente traspirare di più la pelle e dunque sciogliere inevitabilmente il trucco. Per questo motivo per fissare il rossetto non è utile utilizzare solo la cipria ma anche il primer! Applicalo a pelle asciutta prima di procedere con il rossetto. Esistono aspecifici primer per labbra, ma vanno bene anche quelli per gli occhi. Se hai le labbra tendenzialmente secche, limitati ad applicare il primer sul bordo delle labbra per evitare che si scepolino ulteriormente.
  2. Quantità: fondamentale è regolarsi con la quantità di rossetto. Non possiamo pretendere di fissare strati e strati di rossetto, soprattutto quelli più morbidi. Il segreto è semplicissimo: se sai di finire sempre con l’esagerare con le quantità quando applichi il rossetto dall’astuccio, è il caso di investire pochi euro su un pennellino labbra. Non solo eviterai di eccedere, ma sarai anche molto più precisa ed eviterai di fuoriuscire dai contorni delle labbra!
  3. Pennello: una volta applicato il rossetto, questo va fissato poi con la cipria tramite l’utilizzo di un pennello. Ma quale? Ci sono essenzialmente due alternative: la prima è quella di utilizzare un pennello grande piatto (tipo quello a lingua di gatto per il fondotinta), mentre la seconda è quella di utilizzare un pennello grande e morbido (come quello per la cipria, appunto). Nel primo caso devi picchiettare il pennello e la cipria sulle labbra sarà evidente, quindi è necessario poi ripassare un velo di rossetto (sempre tramite il pennellino labbra, mi raccomando!). Nel secondo caso, invece, il pennello grande ti permette di stendere un leggero strato invisibile di cipria e dunque non c’è bisogno di ripassare il rossetto.
  4. Velina: un metodo che utilizzo molto è quello della venina, perché mi permette di non sbagliare mai con la quantità di cipria anche quando sono di fretta. Proprio come illustrato nell’immagine sopra, si adopera uno strato di velina (le veline hanno solitamente 2 o 3 strati: devi aprirla e ricavarne uno solo, altrimenti la cipria non passerebbe!). Si poggia questo singolo strato sulle labbra già truccate con il rossetto e si passa sopra con il pennello intinto nella cipria: la cipria che passa attraverso la velina fissa il rossetto ed il risultato è garantito!!

 

E tu come fissi il rossetto? Rispetti tutti questi passaggi?

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply