Perché il fondotinta una volta messo cambia colore?
Scopri l'Ebook

Perché il fondotinta una volta messo cambia colore?

20 ott

Molte ragazze mi scrivono per risolvere un problema legato al fondotinta: appena applicato è del colore perfetto, ma dopo qualche tempo inizia a diventare più scuro. Questo non capita solo con un determinato tipo di fondotinta ma con qualsiasi tipologia: allora dove sta il problema?

ossidazione fondotinta

 

Questione di pelle, ma non solo..

Il problema non è quindi legato al fondotinta che si utilizza quanto al tipo di pelle che si ha. La pelle grassa tende infatti a produrre molto sebo, una sostanza oleosa che ha la funzione di mantenere morbida ed idratata la pelle. Ma quando è in eccesso, come nel caso delle pelli miste o grasse, si deposita sulla superficie ed entra a contatto con l’aria, innescando una reazione detta ossidazione. Questa reazione fa sì che i pigmenti contenuti all’interno del fondotinta cambino colore, facendolo diventare una o due tonalità più scuro o addirittura facendolo virare sull’arancione. Ma non solo: questo problema può anche essere dovuto ad altri fattori, come ad esempio una crema idratante o un fondotinta troppo grasso, che contene quindi molti oli, oppure una detersione non corretta.

 

Come evitare che il fondotinta si ossidi

Non bisogna però necessariamente buttare via il tuo fondotinta preferito: basta seguire questi piccoli accorgimenti per fare in modo che la tua pelle non interferisca con il fondotinta, evitando così di farlo diventare più scuro del normale.

♦  Crema idratante: dopo aver deterso la pelle correttamente, quindi con latte detergente e tonico, utilizza una crema idratante adatta al tuo tipo di pelle. Se hai la pelle grassa evita tutte le creme che riportano la dicitura “nutriente”, “super idratante” e così via. Indirizza la tua scelta verso creme astringenti, purificanti, sebonormalizzanti, adatte proprio a chi ha la pelle grassa.

♦  Primer: per quanto riguarda il trucco, invece, inizia applicando un primer su tutto il viso (se hai la pelle mista solo sulla zona T). Il primer crea infatti una barriera tra la pelle ed il fondotinta, in modo da non permettere a quest’ultimo di diventare più scuro a causa dell’ossidazione del sebo. Se utilizzi i classici primer, quelli a base di siliconi, ti consiglio di non abusarne e applicarli solo in occasioni speciali, dato che i siliconi se messi spesso a contatto con la pelle causano imperfezioni difficili poi da mandare via.

♦  Fondotinta: come ho già detto, non importa che fondotinta utilizzi perché il problema deriva soprattutto dall’eccessiva produzione di sebo proveniente dalla tua pelle. Ma naturalmente scegliere il fondotinta più adatto aiuta sicuramente. Ad esempio, è sempre meglio rivolgersi a fondotinta che abbiano un effetto opaco o che riportino sulla confezione la dicitura “oil free”, cioè senza oli.

 

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply