Fondotinta e aloe? Una strana coppia...
Scopri l'Ebook

Fondotinta e aloe? Una strana coppia…

6 mag

Rieccomi con un altro piccolo consiglio sul fondotinta! Proprio l’altro giorno mi è capitato di leggere per caso di una ragazza che per avere un effetto “seconda pelle” con il suo fondotinta, utilizzava un metodo davvero interessante!

fondotinta con aloe

Così ho deciso di provare anche io, e devo dire che funziona realmente! Naturalmente, una volta fatta questa scoperta non potevo non condividerla! Mi piacciono un sacco i consigli sul fondotinta, perché sono convinta che una base impeccabile riesca già da sola a fare buona parte del lavoro sul viso per renderlo più armonioso.

 

L’ingrediente 

L’ingrediente segreto in questione è naturale ed oltretutto fa davvero molto bene alla pelle! Sto parlando del succo di aloe, che si trova facilmente nelle farmacie, erboristerie, negozi bio e persino supermercati! Non starò qui ad elencare tutti gli effetti benefici dell’aloe, che tra l’altro ho già riportato nell’articolo sull’aloe vera in cosmesi, ma mi soffermerò principalmente sul sui suoi effetti estetici quando viene applicato sul viso.

 

Alcuni consigli

Come sempre, nulla di troppo difficile! Per dare una nuova veste al tuo fondotinta ti basterà mescolare nelle proporzioni esatte il tuo fondotinta in crema o fluido con del gel di aloe vera. Una raccomandazione: in commercio puoi trovare le diciture “gel di aloe vera” oppure “succo di aloe vera”, che non stanno ad indicare proprio la stessa cosa. Come dice la parola stessa, il gel ha una consistenza più densa, mentre il succo è molto liquido. Personalmente consiglio di utilizzare il gel piuttosto che il succo: è vero, può risultare un po’ più difficile da mescolare, ma ti permette di non diluire troppo il fondotinta, cosa che invece accadrebbe con il succo. Se invece mentre mescoli l’aloe vuoi anche diminuire l’effetto coprente del tuo fondotinta o schiarirne leggermente il colore che è risultato troppo scuro, allora puoi tranquillamente utilizzare il succo.

 

Procedimento ed effetto finale 

Come dicevo, il procedimento non è nulla di difficile, anzi: basta mescolare per bene il gel d’aloe con il tuo fondotinta e applicarlo come sei solita fare. Il gel può risultare più impegnativo da mescolare perfettamente, quindi è meglio amalgamare una noce di fondotinta con un quarto di aloe in un vasetto a parte. Una volta applicato l’effetto finale è davvero particolare: il fondotinta acquisisce una sorta di trasparenza e la pelle appare più fresca e radiosa. Consiglio questo metodo principalmente a chi ha la pelle grassa o mista, perché l’aloe è un vero toccasana in questi casi! L’unica cosa importante è non eccedere con le quantità di aloe e soprattutto provare prima questo metodo quando non hai premura o devi uscire: meglio verificare che l’effetto che ottieni ti piaccia realmente!

 

 

 

Articoli correlati:

10 Responses to “Fondotinta e aloe? Una strana coppia…”

  1. Federica 7 maggio 2014 at 08:56 #

    GENIALE!

  2. EcoBioLover 7 maggio 2014 at 12:04 #

    Ciao Maria Carmela, come sempre grazie per il bel consiglio :)
    Una domandina: il metodo funziona anche con i fondotinta liquidi bio, che non avendo siliconi sono un po’ più difficili da spalmare/stendere?
    Oh, bè, io ci provo; se viene un disastro, pazienza :)

  3. Lilli 7 maggio 2014 at 22:31 #

    Ciao e grazie sempre per i tuoi preziosissimi consigli! Vorrei chiederti se avresti qualche marca specifica di gel da consigliarci e cose intendi per un quarto (un quarto della quantità totale di fondotinta?)… grazie in anticipo!

  4. Roberta 10 maggio 2014 at 08:28 #

    Ma si puo’ fare anche con il fondotinta minerale in polvere?

  5. Martina 13 maggio 2014 at 14:18 #

    Ciao Maria vorrei chiederti un grandissimo seggerimento. Vorrei sapere quale fondotinta potrei usare e quale crema base? Io ho la pelle mista e per di più ho moltissime imperfezioni(punti neri, pori dilatati). Vorrei sapere se la fondotinta della neve cosmetic sa sarebbe adatto a me.

    • Luisa 15 maggio 2014 at 09:53 #

      Ciao, se posso esserti d’aiuto anche io ho la pelle mista(zona t che si lucida e guance secche). Utilizzo già da un paio di anni il fondotinta Neve cosmetics High Coverage(la tonalità non la ricordo esattamente però è Medium Warm oppure medium neutral!) ed è uguale al mio colore di pelle(in inverno). Si può usare sia applicandolo normalmente sia con il pennello bagnato(che copre di più). Bisogna solo stare attenti a non applicarne troppo perchè risulta troppo polveroso. Comunque ti consiglio di prendere le taglie mini di quelli che si avvicinano più al tuo colore cosi ti fai un’idea di come sono e non spendi 14 euro in solo colpo!

      • Martina 15 maggio 2014 at 17:37 #

        Ti ringrazio moltissimo!
        Una domanda ma usi qualche crema base??

        • Luisa 19 maggio 2014 at 16:04 #

          Ciao! Io utilizzo una crema sebo-equilibrante per la zona t e per le guance una crema normale di lavera. Ti dirò: quella sebo-equilibrante non funziona molto perchè devo ritoccare dopo 3-4 ore la zona che tende a lucidarsi :/

          • Martina 23 maggio 2014 at 21:56 #

            Comunque Grazie!!

  6. Luisa 14 maggio 2014 at 16:50 #

    Ciao molto interessante questo post però io ho problemi con il gel d’aloe: ho provato sia quello di equilibra che omnia e mi lascia sempre la pelle che tira :/ L’ho usata anche con una crema e mi fa lo stesso effetto!

Leave a Reply