Fondotinta e cipria: utilizzo base e piccole dritte
Scopri l'Ebook

Fondotinta e cipria: utilizzo base e piccole dritte

17 mar

Così come possono nascere dubbi sull’applicazione di correttore e fondotinta, anche per quanto riguarda l’utilizzo di fondotinta e cipria ci sono ancora dei punti che andrebbero chiariti per non generare confusione. Di seguito volevo proporre alcuni casi in cui sono coinvolti sia il fondotinta che la cipria, per capire esattamente quale sia l’utilizzo più corretto in base all’effetto che si vuole ottenere e alle circostanze.

come usare fondotinta e cipria

 

Il ruolo di fondotinta e cipria

Per chi fosse alle prime armi e si stesse chiedendo quale sia la funzione principale del fondotinta e quale quella della cipria, è necessario soffermarsi un attimo su questi aspetti. Il fondotinta nasce per uniformare l’incarnato, e non per colorare come qualcuno ancora pensa: questo vuol dire che il fondotinta va scelto dello stesso colore della pelle e non più chiaro o più scuro. La cipria ha invece la funzione di mantenere intatto più a lungo il fondotinta, senza che si sciolga o si rovini nel corso delle ore, cosa che accade soprattutto nel caso di una pelle grassa.

 

Quale applicare prima?

La domanda può sembrare sciocca e invece non lo è affatto. Tutte sappiamo che la cipria, che come detto prima serve a fissare il fondotinta, si applica dopo aver steso il fondotinta, in modo da assorbire l’umidità dei cosmetici e l’eccesso di sebo della pelle e mantenere intatto il make up. Mai nessuna, quindi, si sognerebbe di stendere la cipria prima del fondotinta in crema o liquido, perché il risultato sarebbe quello di “impastare” un prodotto in polvere con uno cremoso o liquido. C’è però un caso in cui applicare la cipria prima del fondotinta non solo si può fare ma è anche consigliato: è il caso del fondotinta in polvere. Infatti, uno dei problemi che si potrebbero avere applicando il fondotinta in polvere è quello di non ottenere un risultato uniforme, soprattutto a causa del fatto che crema idratante o il primer non siano stati ancora ben assorbiti dalla pelle. Applicare un velo di cipria prima del fondotinta in polvere aiuta tantissimo quest’ultimo a stendersi in modo più omogeneo e ad evitare quell’antiestetico effetto “a chiazze”, tipico soprattutto di chi ha una pelle grassa.

 

Il fondotinta che fa anche da cipria

Esistono in commercio prodotti che ci tolgono il dubbio su cosa è meglio applicare prima, se il fondotinta o la cipria, presentando insieme questi due cosmetici: sono i cosiddetti fondotinta effetto cipria. Nell’articolo sui fondotinta effetto cipria ho specificato come questi si adattino meglio alle pelli che soffrono di una eccessiva produzione di sebo e che quindi sono sempre alla ricerca di un fondotinta che dia un effetto opaco e, appunto, cipriato sul viso.

 

 

Articoli correlati:

2 Responses to “Fondotinta e cipria: utilizzo base e piccole dritte”

  1. Alice 2 dicembre 2013 at 21:40 #

    Avrei un dubbio da sottoporti: quando usiamo un fondotinta minerale, la cipria andrebbe applicata solo prima di stenderlo o anche dopo?
    Grazie mille ^_^

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 3 dicembre 2013 at 11:09 #

      Se la pelle è particolarmente grassa, anche dopo :)

Leave a Reply