Fondotinta per pelli secche: scopri quelli più adatti a te!
Scopri l'Ebook

Fondotinta pelli secche: scopri quelli più adatti a te!

9 giu

Il fondotinta per pelli secche deve avere dei requisiti precisi per non rendere la tua pelle ancora più secca e soprattutto dare al tuo viso un colorito spento e opaco. Vediamo quindi quali sono le tipologie di fondotinta da scartare e perché è meglio evitarle, per poi passare invece alle soluzioni.

fondotinta ideali per le pelli secche

 

Fondotinta per pelli secche: quelli da evitare

In base al tipo di fondotinta che scegli rischi di peggiorare la situazione della tua pelle: così la senti tirare e la sensazione non è di certo delle migliori. Vediamo quali sono i fondotinta da evitare se hai questo tipo di problema.

♦  Fondotinta in polvere: siano esse polveri libere o compatte, è sempre bene non scegliere questa tipologia di fondotinta. Le polveri, infatti, hanno la capacità di assorbire il sebo della pelle: nelle pelli secche si riscontra una scarsissima presenza di sebo, inferiore al normale, dunque le polveri andrebbero ad asciugare completamente la pelle.

♦  Fondotinta minerale: un capitolo a parte lo merita il fondotinta minerale. Quando si pensa a questo genere di fondotinta viene subito in mente un fondotinta in polvere: in effetti la formulazione classica è proprio questa, ma ultimamente sono usciti in commercio fondotinta minerali in forma liquida o cremosa, che si adattano benissimo alle esigenze di una pelle secca. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo del fondotinta minerale su una pelle secca puoi consultare l’articolo “Come indossare il fondotinta minerale con la pelle secca“.

♦  Oil free: i fondotinta che riportano questa dicitura sono quelli formulati senza olii. La pelle secca ha invece gran bisogno che nel fondotinta siano contenute sostanze oleose, che la aiutino a rimanere idratata a lungo.

♦  Matte: questa parola si riferisce al finish del fondotinta, ovvero al suo effetto finale una volta steso sul viso. Un finish matte (o mat) da un effetto opaco alla pelle. Ma una pelle secca è già opaca e spenta e non ha di certo bisogno di questo genere di fondotinta: quindi, anche in questo caso, evita i prodotti con questa dicitura.

 

Fondotinta per pelli secche: quelli da preferire

Passiamo adesso a vedere quali sono invece i fondotinta ideali per chi soffre di pelle secca o ha una pelle abbastanza sensibile ed è alla ricerca di una base che dia comfort, senza tirare.

♦  Fondotinta liquido o in crema: questi fondotinta hanno una base oleosa che ti permettono non solo di stenderli facilmente, ma anche di mantenere la pelle idratata e morbida a lungo. La differenza tra questi due tipi sta nel fatto che, solitamente, quelli liquidi sono meno coprenti e decisamente più “leggeri” di quelli in crema. Se hai la pelle particolarmente secca meglio orientare la scelta su un fondotinta in crema, decisamente più corposo.

♦  Crema colorata o BB Cream:  non sono altro che creme idratanti alle quali sono stati aggiunti pigmenti colorati, simili a quelli del classico fondotinta. In realtà la BB Cream in particolare ha anche altre funzioni oltre a questo: possiede solitamente anche dei filtri solari, ha un’azione illuminante e si presenta come un prodotto più completo. Questi cosmetici sono perfetti se hai la pelle secca e non hai evidenti imperfezioni da coprire, dato che non hanno un’elevata coprenza. Anche in questo caso, se la tua pelle è particolarmente secca, c’è un consiglio che voglio darti: puoi benissimo applicare sotto una normale crema giorno per rafforzare l’effetto idratante di questi prodotti.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply