La forma delle mani: riconoscile e curale nel modo giusto!
Scopri l'Ebook

La forma delle mani: riconoscile e curale nel modo giusto!

16 feb

Tutte sappiamo che mani piene di cure e sempre perfette ci fanno fare bella figura in ogni occasione. Non trascurarle perché rappresentano, insieme al viso, un punto di forza della tua bellezza. Sono spesso sotto lo sguardo attento di chi ti parla e osserva: da utilizzare come vero e proprio strumento di seduzione!

cure e diverse forme delle mani

 

Sempre in primo piano 

detersione maniNon dimenticare però che la pelle delle mani si disidrata molto facilmente, dato che è quella più soggetta alle aggressioni esterne come freddo e vento, ma anche a continui e ripetuti lavaggi quasi sempre con saponi aggressivi e non adatti. Ogni volta che laviamo le mani con questo tipo di detergenti, infatti, non facciamo altro che rimuovere pian piano lo strato che è presente sulla superficie della pelle e che fa da barriera contro l’attacco di agenti esterni, compresi batteri e germi. Lo stesso ovviamente vale per il viso: a questo proposito leggi l’articolo sulla detersione e le regole che bisogna rispettare per dare alla nostra pelle le giuste cure.

 

Le cure per averle morbide e setose

maschera idratante alla yogurtLa cosa da fare sempre è quindi quella di dare continue cure alle tue mani, idratandole spesso. Ogni luogo e occasione è buona: in autobus, mentre cammini, al mattino, la sera prima di andare a letto, ma soprattutto dopo ogni lavaggio: questo è il segreto per averle sempre morbide e setose. Una volta a settimana, invece, concediti una bella maschera nutriente. La trovi in commercio oppure puoi farla in casa unendo dello yogurt con del miele e un pò di limone. Tieni in posa per mezz’ora sotto i guanti di cotone. Per un trattamento urto, invece, spalma abbondante crema per le mani, metti sopra i guanti di cotone per far penetrare meglio i principi attivi e tieni il tutto in posa per tutta la notte.

 

Le diverse forme delle mani

Osservando le mani di diverse donne avrete sicuramente notato che hanno tutte diverse forme. In genere possiamo distinguere due diverse forme delle mani: la prima è quella più tozza, mentre la seconda è quella più fine. Vediamo insieme come abbinare smalti e anelli a queste due diverse forme.

 

Mani tozze

Per queste mani solitamente poco allungate e per nulla affusolate la cosa da evitare assolutamente è quella di mostrare imperfezioni e pelle secca. Segui i consigli riportati sopra per ammorbidire immediatamente le mani: massaggia le dita una ad una, dal palmo verso le punte. Mentre se hai pellicine e cuticole rimuovile con una manicure per le unghie che puoi fare benissimo in casa. Per quanto riguarda gli smalti, per dita piuttosto corte e mani tozze sono di rigore quelli chiari e madreperlati, al massimo dai colori pastello, perchè valorizzano le unghie senza attirare l’attenzione sulla forma. Gli anelli, invece, sceglili a fascia sottile con ciondoli o piccole applicazioni. Devono essere abbastanza semplici possibilmente anche loro in toni chiari: l’ideale è l’abbinamento di argento e perle.

 

Mano fine

Una mano fine e sottile è da sempre segno di grande eleganza. Fai attenzione, quindi, a non far comparire antiestetiche macchie solari che rovinerebbero tutto. Per evitare questo proteggile sempre con una crema con filtri UV. Oppure, se noti già qualche piccola macchiolina, utilizza prodotti schiarenti specifici agli acidi della frutta o all’acido glicolico (da fare solo in inverno e con protezioni solari altissime da applicare subito dopo). Lo smalto adatto per queste mani è sicuramente dai colori forti e decisi, perché deve puntare a metterle in risalto: vanno bene i rossi, i prugna e in genere tutti i colori scuri e intensi, compreso il verde petrolio nella versione madreperlata perfetta per l’estate. Fai molta attenzione a come stendi lo smalto, soprattutto se si tratta di colori scuri: se sei insicura dai un’occhiata all’articolo su come mettere lo smalto. Per quanto riguarda gli anelli preferisci quelli importanti, anche con pietre colorate. Per occasioni più formali, invece, opta sempre per quelli più sottili e semplici, che ti regalano un’aria decisamente chic.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply