Il trucco per il naso largo: metti in risalto l'oginalità del viso
Scopri l'Ebook

Il trucco per il naso largo: metti in risalto l’oginalità del viso

26 gen

Il naso largo è dovuto per lo più alla parte laterale del naso che risulta essere più ampia, in special modo alla base, dove le ali nasali tendono verso le guance. Non è sempre da percepire come un difetto, anzi spesso dà carattere e originalità al viso.

 

 

Per un trucco per il naso largo perfetto, devi focalizzare queste tre particolari aree:

♦  Radice ampia: è l’attaccatura del naso, ovvero la zona che si trova tra le sopracciglia. Un naso che abbia una base abbastanza larga implica anche una radice importante. Questo porta a far sembrare anche gli occhi più distanti. È bene quindi operare qualche modifica in modo da ristabilire le giuste proporzioni. Per farlo basta ritoccare leggermente le sopracciglia, avvicinandole leggermente.

♦  Ali larghe: sono solitamente molto pronunciate, e di conseguenza rendono ben visibili le radici. Tendono ad allargarsi verso l’esterno, ed è per questo che il trucco per il naso largo deve puntare a scurirle per renderle meno evidenti.

♦  Punta: può essere più o meno evidente e assumere diverse forme, per lo più verso il basso. Scurendo i lati, e se necessario anche la punta discendente, contribuirai a farla sembrare meno pronunciata.

 

Anche la famosissima cantante, nonché attrice e scrittrice, Madonna, non nasconde il suo naso un po’ pronunciato.

make up naso largo Madonna

 

Qui la vediamo con una leggerissima correzione. Si nota appena, grazie ai flash fotografici, la parte più chiara proprio sul dorso del naso. Gli occhi, invece, sono resi decisi da una riga spessa di eyeliner.

Ma vediamo come regolarci per eseguire un buon trucco per il naso largo.

Metti il fondotinta: sceglilo di un colore quanto più possibile simile a quello della tua pelle. Stendilo uniformemente su tutto il viso aiutandoti con una spugnetta e poi sfumalo per bene sull’attaccatura dei capelli e sul collo. Attenta alla tonalità di fondotinta che scegli: l’incarnato deve avere un aspetto morbido e vellutato, senza eccessi di colore o chiazze che induriscono i lineamenti.

 

Scurisci i lati del naso: fallo aiutandoti con un correttore leggermente più scuro del fondotinta o, in alternativa, sfuma un po’ di terra o fard. Parti dalla radice del naso largo (vicino al sopracciglio), e scendi fino alle ali. Fai in modo che lo stacco di colore non si noti: il passaggio di colore deve essere molto graduale.

 

Ombreggia anche la zona più esterna delle ali: procedi sempre con il correttore scuro o la terra. In questo modo abbiamo attutito la larghezza del naso, che ora sembrerà più fine e slanciato. Se lo desideri, puoi anche passare sul dorso del naso, che hai lasciato naturale, un velo di cipria chiara o illuminante.

 

Correggi le sopracciglia: con una matita dello stesso colore, crea dei peletti sulla parte interna delle sopracciglia, in modo da avvicinarle. In questo modo correggi sia il naso largo, che alla radice sembrerà più stretto, che gli occhi troppo vicini.

 

 

Qualche consiglio in più sul “trucco per il naso largo”:

  •   Per dare all’occhio più profondità, e distogliere lo sguardo dal naso, traccia prima una riga di matita che poi sfumerai, e in seguito passa sopra un ombretto dalle tonalità non molto chiare. Il mascara applicalo sia sopra che sotto, insistendo su quelle esterne superiori.
  •   Come il fondotinta, anche fard e terra vanno applicati con parsimonia e perfettamente sfumati, per non accentuare ulteriormente le forme del viso.
  •   Stendi sullo zigomo un velo di fard: preferisci scegliere tonalità molto delicate, come pesca o biscotto. Non metterne troppo, altrimenti rischi di indurire il viso e mettere maggiormente in risalto il naso.
  •   Per le labbra, disegna prima i contorni in modo delicato, e poi applica rossetti molto naturali e discreti.
  •   La pettinatura più giusta è vaporosa, con la riga da una parte.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply