Impacco pre- shampoo: io lo faccio con la crema corpo!
Scopri l'Ebook

Impacco pre- shampoo: io lo faccio con la crema corpo!

10 feb

Ecco un aggiornamento fresco fresco sull’ultimissimo pasticcio (che poi tanto pasticcio non è stato) fatto sui miei capelli! Ultimamente i miei capelli sembrano essere piuttosto secchi, nonostante utilizzi il balsamo dopo ogni shampoo: in questo periodo applico quello al Lino e Mandarino de La Saponaria, ma sinceramente mi pare che sia poco nutriente e non è abbastanza per le mie punte che tendono a seccarsi.

crema corpo impacco capelli

Quando il balsamo inizia a non essere più sufficiente, allora entra in gioco l’impacco pre-shampoo, ovvero una sorta di maschera che si fa appunto prima dello shampo, utilizzando ingredienti molto idratanti e soprattutto nutrienti. Solitamente ho sempre fatto i miei impacchi pre-shampoo con diversi tipi di oli: all’inizio, quando ancora non ero molto fornita, utilizzavo semplicemente l’olio d’oliva, mentre quando ho cominciato ad avvicinarmi di più al mondo della cosmesi naturale ho capito quanto fossero importanti oli come quello di lino, di sesamo, di cocco e così via, e pian piano ho iniziato ad acquistarli ed utilizzarli per i capelli, soprattutto quello di lino. Ti ricordo ancora una volta che, quando applichi un olio sui capelli ma anche sul viso, devi assicurarti di farlo a capelli o a pelle umidi, perché per permettere ai principi attivi di penetrare il prodotto deve avere una componente acquosa ed una oleosa.

 

Perché non una crema?

Partendo da questo principio sono infatti formulati i prodotti idratanti e nutrienti per i capelli, come balsami e maschere. Non credi anche tu che somiglino molto alle creme che utilizzi per il viso o per il corpo? Per questo motivo mi è balenato in mente, dato che mi serviva un supporto extra per i miei capelli, di utilizzare proprio una crema idratante! Naturalmente non ti consiglio di utilizzare quella del viso, per il semplice motivo che solitamente non costa poco! Meglio indirizzarsi, come ho fatto io, su una crema corpo.

 

Ingredienti e procedimento

Gli ingredienti sono semplicissimi: io ho utilizzato una crema corpo (nello specifico quella Lavera, Basis Sensitiv Creme Soft) alla quale ho voluto aggiungere una piccola noce di olio di semi di lino che avevo in casa, per potenziarne l’effetto. Se non hai l’olio di lino puoi benissimo sostituirlo con qualsiasi altro olio o anche farne a meno. Una volta aver mescolato bene gli ingredienti, passa ai capelli: inumidiscili con dell’acqua (io per fare prima tengo sempre a portata di mano uno spruzzino, che riempio al momento) e poi passa la crema su lunghezze e punte. A questo punto puoi semplicemente tenere in posa per 20-30 minuti, oppure, come ho fatto io, rendere il trattamento più efficace con qualche accorgimento. Ho fermato i capelli in uno chignon, li ho avvolti nella pellicola trasparente e sopra ho messo un cappello di maglia (no, non ero un bel vedere eheheh). Ma c’è una logica in tutto questo! Oltre che a farti sembrare una perfetta befana, il cappello serve a creare calore, che rimane intrappolato grazie alla pellicola: in questo modo i principi attivi possono penetrare meglio all’interno del capello. Quindi tieni in posa più che puoi, anche un paio di ore!

 

Risultati

Davvero non pensavo di ottenere un risultato simile! Già quando sciacquavo i capelli con l’acqua sentivo le lunghezze e le punte decisamente più morbide, sensazione che è stata confermata nel momento in cui li ho asciugati. Oltre ad essere morbidi al tatto ho anche notato che l’effetto crespo era decisamente diminuito: infatti ho intenzione di continuare ad utilizzare questo metodo per vedere se nel lungo tempo posso risolvere il problema dei capelli crespi anche in questo modo! Ti sconsiglio invece di provare ad utilizzare la crema al posto del balsamo: volevo fare anche questa prova, ma poi, riflettendoci, ho pensato che la crema, risciacquata con la sola acqua, potesse lasciare i capelli troppo unti, così ho desistito.

 

Intanto ti consiglio di fare questo piccolo esperimento: fammi sapere se anche tu hai ottenuto buoni risultati!

 

 

 

Articoli correlati:

14 Responses to “Impacco pre- shampoo: io lo faccio con la crema corpo!”

  1. Simona 10 febbraio 2014 at 15:01 #

    Sarebbe un bel modo per riciclare le creme corpo che non uso, peccato che quelle che ho sono tutte profumate…dici di provare lo stesso?

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 10 febbraio 2014 at 16:06 #

      Ma si, ne vale la pena :)

  2. Eleonora 10 febbraio 2014 at 15:34 #

    Io avevo provato con la crema corpo della vivi verde coop. Dopo lo shampoo avevo fatto il risciacquo con acqua fredda e aceto di mele. Capelli morbidissimi e lucidissimi come non li ho mai avuti :) Io uso solo questa tecnica dell’impacco anche perché i miei capelli tendono ad ingrassarsi e il balsamo ad esempio li appesantisce.

  3. silviadgdesign 10 febbraio 2014 at 15:49 #

    Ciao carissima, molto interessante questo trucchetto della crema. Io a volte la crema la uso anche come struccante! Eh si, proprio perchè ricca di oli e burri una crema viso/corpo se massaggiata abbondantemente sul viso ,si trasforma in una crema struccante…del resto anche questi tipi di prodotti sono formulati allo stesso modo. Uso questo trucchetto per riciclare una crema che proprio non mi piace e non fa per me.

    Solo un appunto su un errore che commettono tutte, gli oli sui capelli vanno messi quando sono asciutti e non bagnati come invece sulla pelle.bIl capello non è come la pelle che necessita di una parte acquosa per non seccarsi. Il capello è cheratina e le lunghezze sono parti morte, quindi l’olio può essere tranquillamente usato sui capelli asciutti, anzi è consigliabile dato che lo assorbe molto di più che sui capelli bagnati. L’acqua infatti fa scivolare via l’olio, lo toglie, non lo fa assorbire.

    Ho scritto un post sulle falsità/errori più comuni in cosmetica: http://silviadgdesign.altervista.org/blog/le-10-falsita-piu-famose-nella-cosmetica/

    Ciao,
    silviadgdesign

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 10 febbraio 2014 at 16:29 #

      Ciao! :) La crema come struccante può andar bene, ma purtroppo non posso accettare l’appunto riguardante gli oli sui capelli e ti spiego subito il perché. E’ vero che l’olio viene assorbito meglio a capelli asciutti, ma è anche vero che il potere dell’olio di sciogliere i grassi ne danneggerebbe la superficie esterna. Forse esprime il concetto meglio di me il dott. Fabrizio Zago, chimico e fondatore del famosissimo sito biodizionario.it: “…sui capelli umidi l’olio penetra meno perché, come è noto acqua e olio non si mescolano e quindi l’acqua svolge una azione barriera sui capelli. Questo fatto è importante perché mentre l’olio in superficie scioglie il grasso esterno e lascia quello interno, naturale ed indispensabile per la salute dei capelli, se lo usi sui capelli secchi quello va dentro e sgrassa anche in profondità.”. Infatti, “il capello con impacco d’olio sembra secco, in realtà è semplicemente imbevuto d’olio e dà effetto stoppa. Se lo inumidisci prima lasci il grasso solo in superficie a fare il lavoro suo di lucidare ed ammorbidire senza danni”, come dice Lola.
      Inoltre non mi trovo d’accordo su molte delle affermazioni che riporti all’interno dell’articolo che mi hai linkato (ad esempio quelle sul tonico, sul talco o sugli shampoo giornalieri).

      Spero tu accetti la mia sincerità e onestà, naturalmente nulla di personale :)

      • silviadgdesign 19 febbraio 2014 at 16:44 #

        ma figurati!! :) non farti problemi, è tutto sano scambio di informazioni ed idee.
        Ciascuna di noi riporta il proprio sapere, le proprie conoscenze e le proprie esperienze. Io riporto le mie, incluse quelle acquisite tramite professionisti del settore medico e scientifico.
        In tutti i campi c’è la contraddizione del resto 😉
        Alla prossima
        Silvia

  4. ilaria 10 febbraio 2014 at 20:33 #

    Non credo che sia il post giusto per fare questa domanda ma tento lo stesso;P…
    Da poco ho conosciuto la marca Raw Gaia che è solamente crudista, con una filosofia molto interssante, e mi piaceva molto la loro Floreal rejuvenanting cream , ma qui sorge il dubbio. Su internet ho letto molti pareri contrastanti e purtroppo quelli di cui mi fido di piú(l angolo di lola e saicosatispalmi) davano recensioni negative. Dicendo che è puro burro di cacao con solo qualche olio essenziale dentro e non ha principi attivi all interno. Secondo te puó essere una buona crema per la pelle secca? E mi potersti spiegare cosa sono i principi attivi ed a cosa servono. Scusa del papiro ma di solito con i tuoi consigli mi son trovata bene cosí ho pensato fi chiederlo a te;) ;).

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 12 febbraio 2014 at 18:33 #

      Ciao :) I principi attivi sono semplicemente le sostanze presenti all’interno della pianta (o del fiore, del frutto, ecc) che svolgono una certa funzione una volta che interagiscono con il nostro organismo. Ad esempio potremmo dire che il principio attivo della rosa canina è la vitamina C, utile nel contrastare l’invecchiamento cutaneo.
      Per quanto riguarda la marca che mi citi, non la conoscevo affatto ma effettivamente la loro filosofia è molto interessante! Sulla crema non so dirti molto perché non la conosco e sul fatto che non abbia principi attivi all’interno forse intendono dire che non è una crema ricca dal punto di vista degli ingredienti: ce ne fossero stati di più la crema avrebbe avuto sicuramente un valore aggiunto. Tuttavia, dato che la tua è una pelle secca, se non hai ancora risolto il problema con nessun altra crema, io ti consiglio di provarla :)

      • ilaria 13 febbraio 2014 at 12:23 #

        Grazie mille sei stata molte esauriente;)
        E se dovessi provare la marca Raw Gaia mi piacerebbe sapere la tua opinione di come ti sei trovata. Ciao!;)

  5. federica 17 febbraio 2014 at 18:56 #

    ottimo consiglio!! proverò sicuramente

  6. SUSY 17 febbraio 2014 at 22:07 #

    Ciao, volevo dirti che i tuoi consigli mi piacciono proprio, cosi come la tua sicurezza, disponibilità e onestà nel rispondere alle varie domande e nel dare gratuitamente e generosamente tante gocce di benessere(le chiamo così)

  7. kat 2 maggio 2014 at 16:51 #

    ottimo il tuo blog e ottimo il consiglio che seguiro’ di sicuro !!

  8. Elly Napier 8 maggio 2014 at 11:39 #

    Sembra uno stratagemma davvero interessate! Credo proprio che lo proverò anch’io,ma volevo farti una domanda: può essere applicato (poco poco,semplicemente pettinando i capelli) anche sulla cute?

    • Annalisa 6 febbraio 2015 at 11:37 #

      Bella domanda anche io mi chiedevo la stessa cosa…ho il cuoio capelluto secco stile gambe secche che tende a desquamarsi e mi sono sempre chiesta se una crema corpo potrebbe aiutarmi! Ps bel blog almeno non mi sento una pazza ad avere queste pensate :)

Leave a Reply