Lima per unghie: tipologie ed utilizzo
Scopri l'Ebook

Lima per unghie: tipologie ed utilizzo

6 feb

Quante volte ti sei trovata a dover scegliere tra diversi tipi di lime per unghie? Ormai in commercio se ne trovano davvero tantissime, ma non bisogna sceglierle a caso: ognuna di esse, infatti, possiede caratteristiche ben precise. Ecco quali.

diverse tipologie di lime per unghie

 

Lima per unghie di vetro

lima per unghie in vetro trasparenteE’ forse il miglior tipo di lima per unghie, dato che può essere lavata e pulita e possiede una grana davvero molto fine, che la rende perfetta per qualsiasi unghia, soprattutto quelle più fragili. Un altro vantaggio della lima di vetro è che dura praticamente per sempre: ovviamente devi stare attenta a non urtarla o farla cadere per non rovinarla.

 

Lima per unghie a grana di diamante

lima per unghie con polvere di diamantiCome quelle in vetro, queste lime sono lavabili e durano a lungo. Possono inoltre essere inserite all’interno di soluzioni antibatteriche perché molto resistenti (questo è utile per le estetiste che dovrebbero sempre sterilizzare tutti gli attrezzi per manicure, pedicure e altri trattamenti simili).

 

Lima per unghie di cartone

lime per unghie in cartone piccoleSono una delle tipologie di lime più diffuse, insieme a quelle di plastica. Se ne trovano di diverse forme, ad esempio curve, dritte, mezzaluna, ma anche con diverse grane, dalle più fini alle più grossolane. Di queste lime esiste anche la versione “da borsetta”: sono in pratica piccole lime inserite all’interno di un astuccio, che puoi portare sempre con te quando sei in viaggio o fuori. Sono economiche, pratiche e ti salvano quando non sei in casa ed hai la necessità di limare un’unghia che si è rotta o si è sfaldata accidentalmente. Tutte le lime di cartone, però, non possono essere lavate, dato che a contatto con l’acqua si rovinerebbero.

 

Lima per unghie di metallo

lima per le unghie in ferro o metalloSe le tue unghie non sono robuste, cerca di evitare la lima di metallo: quelle che si trovano in commercio sono solitamente troppo aggressive e vanno bene solo per unghie forti che non tendono a sfaldarsi facilmente.

 

 

Lima per unghie in legno

lime per le unghie in legnoLa lima in legno è simile a quella in cartone, dato che è abbastanza flessibile e segue bene la forma dell’unghia. Devi fare molta attenzione nella scelta, dato che, anche in questo caso, è possibile trovarne davvero ti tante tipologie: se hai le unghie fragili è sempre meglio orientarsi su quelle non troppo ruvide, altrimenti le rovineresti ancora di più.

 

Lima per unghie in plastica

lime per le unghie in plasticaNon sono altro che le classiche lime che utilizzano le estetiste per la ricostruzione delle unghie o anche per la manicure. Sono abbastanza semplici da utilizzare perché possono essere facilmente lavate e disinfettate. Così come le altre, le puoi trovare di diverse forme e tipologie.

 

Lima per unghie “a mattoncino”

lime per le unghie a mattoncino o parallelepipedoLa loro forma particolare gli permette di poter avere più funzioni: infatti, un lato serve ad esempio per preparare l’unghia alla ricostruzione, un altro per limarla ed un altro ancora per lucidarla.

 

 

Queste sono tutte le tipologie di lima per unghie che puoi trovare: tu quale utilizzi?

 

Leggi anche l’articolo sulla cura delle unghie e come rimediare alle unghie ingiallite!

 

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply