Make up Ashley Olsen: toni intensi per gli occhi azzurri!
Scopri l'Ebook

Make up Ashley Olsen: toni intensi per gli occhi azzurri!

7 set

Un carattere deciso e forte può trasparire anche da come ci si trucca: è questo il caso della bambina prodigio Ashley Olsen che con i suoi make up incanta sempre tutti. E’ una delle gemelle Olsen (la sorella si chiama Mary-Kate) che esordiscono a soli nove anni come attrici e costruiscono pian piano la loro carriera: entrambe stupiscono sempre con i loro look originali e spesso eccentrici.

trucco ispirato ad Ashley Olsen

 

Le caratteristiche di Ashley Olsen

Qui di seguito le caratteristiche generali del viso di Ashley Olsen.

♦  Viso: la forma del viso è a cuore, caratterizzata dalla presenza di zigomi alti e larghi e mento molto delicato e sfuggente.

♦  Occhi: sono grandi e mettono in risalto il bellissimo colore verde acqua.

♦  Labbra: sono leggermente irregolari, dato che il labbro inferiore si presenta più pieno rispetto a quello superiore. Questo piccolo particolare non toglie bellezza al suo viso, anzi lo caratterizza.

 

Come realizzare il make up di Ashley Olsen

Ashley Olsen ama molto i look classici ma rivisitati secondo un suo personale stile: utilizza quasi sempre colori audaci e intensi che incorniciamo perfettamente i suoi occhi chiari. Non disdegna nemmeno puntare sul trucco labbra, con rossetto rosso corallo molto accesi e vistosi. In questo caso, invece, punta tutto sugli occhi: è un make up da sera che sta bene a tutte e che va portato con eleganza.

trucco viso Ashley OlsenViso: con la pelle abbronzata si è sempre un po’ restie ad indossare il fondotinta. Ma per avere una colorito omogeneo ed apparire splendide ad una serata importante è sempre meglio applicare qualcosa sul viso. Va bene una crema colorata, una BB Cream oppure un fondotinta fluido molto leggero. Non dimenticare di valorizzare i punti luce del viso: sfuma un po’ di illuminante sopra le guance, sul dorso del naso ed al centro del mento, proprio come fa Ashley. Il fard sceglilo nei toni caldi del terracotta.

trucco occhi Ashley OlsenOcchi: per riprodurre questo make up degli occhi ti serviranno una matita nera, un ombretto nero, un ombretto grigio perlato, uno chiaro e perlato, pennelli e mascara.

Comincia creando una base con la matita nera: stendila sia sulla palpebra mobile, facendo attenzione a non oltrepassare i bordi della piega dell’occhio, che sotto l’occhio.

Adesso è il momento di sfumare la matita sia lungo la piega dell’occhio che lungo le ciglia inferiori: qui stai attenta a non tirare il colore verso il basso, altrimenti l’effetto panda è assicurato!

Per fissare la matita è necessario sfumare sopra un ombretto: scegli quello nero, da applicare con un pennello morbido da sfumatura, per definire la piega dell’occhio e creare una piccola V esterna che lo rende più sensuale. Stendila anche lungo le ciglia inferiori.

I punti luce dell’occhio vanno costruiti invece con l’ombretto grigio e con quello chiaro: il primo va picchiettato utilizzando un pennello piatto e inumidito sulla prima parte della palpebra mobile ed allo stesso modo quello chiaro ma solo sull’angolo interno dell’occhio.

Per finire applica la matita nera sul bordo superiore dell’occhio e lungo la rima interna, poi applica il mascara sopra e sotto.

Labbra: sono valorizzate da un rossetto nude che si sposa benissimo con il resto del make up. E’ un colore naturale color pesca, perfetto con l’abbronzatura!

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply