Make up capelli corti: quale trucco scegliere?
Scopri l'Ebook

Make up capelli corti: quale trucco scegliere?

4 lug

Le donne che scelgono di portare i capelli corti, al contrario di quello che si può pensare, assumono un’aria molto sensuale ed intrigante. L’importante è, però, mantenere un certo equilibrio anche con il make up! Il trucco di viso, occhi, labbra e guance deve essere sempre ben calibrato per non risultare troppo eccessivo, ma neanche sciatto.

il make up giusto per i capelli corti

I capelli, infatti, influenzano moltissimo il make up da scegliere: basti pensare come cambia il trucco in base alla scelta dell’acconciatura. Ci sono infatti tipologie di make up che stanno benissimo quando si hanno i capelli sciolti ed altre che si addicono di più con i capelli raccolti.

 

Capelli corti e make up

Perché bisogna prestare particolare attenzione al make up se si decide di portare i capelli corti? Con i capelli lunghi il viso viene in parte coperto dalla chioma, che fa un po’ da cornice. Con i capelli corti, invece, questa cornice vene a mancare, in parte o del tutto in base alla tipologia di taglio. Questo determina il fatto che il viso risulta più scoperto e quindi più in evidenza. Con il viso in primissimo piano la pelle ed il trucco devono praticamente essere perfetti:

 

Gli occhi

Se il tuo punto di forza sono gli occhi cerca di valorizzarli sempre, anche di giorno. Perfetti i make up molto leggeri ma sfumati: ad esempio applica come base un ombretto beige su tutta la palpebra mobile e poi sfuma un ombretto o una matita marrone lungo il bordo superiore dell’occhio. La sera, invece, cerca di dare un tocco più deciso al tuo sguardo. Utilizza ad esempio una matita nera e sopra passa l’ayeliner per creare un tratto veramente intenso e abbina un ombretto metallizzato nel colore che più ti piace (blu, verde, viola, bronzo, ecc). Il contrasto tra l’ombretto bronzo e la riga decisa valorizzerà in un attimo i tuoi occhi. Per finire sfuma un ombretto scuro anche sotto le ciglia inferiori ed applica il mascara, rigorosamente nero.

 

Le labbra

Non è detto che debbano essere gli occhi il punto focale del tuo make up: puoi benissimo scegliere di mantenerli più soft e naturali e puntare tutto sul trucco delle labbra. I rossetti più indicati in questi casi sono quelli dalle tinte accese, come rosso ciliegia, rosso rubino, corallo, fucsia e così via. Attenzione però a come lo applichi: ricorda che le labbra, se sottolineate con colori così vistosi, sono la prima cosa che colpirà l’attenzione di chi ti guarda e non puoi permetterti che il rossetto sbavi o risulti applicato in maniera sbagliata. In questi casi è praticamente d’obbligo utilizzare prima una matita per labbra che ti aiuti a fissare il rossetto: quest’ultimo, inoltre, va steso non dall’applicatore ma con l’apposito pennellino, in modo da evitare che sulle labbra ci sia uno strato di prodotto eccessivo che causa imperfezioni nel corso delle ore.

 

Qualche consiglio in più sul make up con i capelli corti:

  • Se il tuo problema sono le piccole rughette attorno alle labbra, utilizza una matita labbra trasparente (ad esempio Perfettina di Neve Cosmetics): con questa puoi tracciare il bordo delle tue labbra e servirà da schermo affinché il rossetto non sbavi e vada ad insinuarsi lungo le pieghe.

 

 

 

Articoli correlati:

One Response to “Make up capelli corti: quale trucco scegliere?”

  1. ilaria 6 dicembre 2014 at 21:48 #

    Post molto utile!:)

Leave a Reply