Make up da sera con 3 colori!
Scopri l'Ebook

Make up da sera con 3 colori!

27 set

I make up da sera sono solitamente sempre molto elaborati e complicati, così che anche i tutorial diventano un susseguirsi di passaggi lunghi, con tanti prodotti da utilizzare! Quello che ti propongo oggi è un make up da sera che puoi realizzare utilizzando solo 3 colori, ma che non è per niente banale, anzi!

trucco con 3 colori

L’effetto che da sugli occhi è davvero molto interessante, perché la palpebra mobile lascia spazio a colori chiari e perlati, mentre la piega dell’occhio viene sottolineata da due colori, che non solo creano profondità, ma danno anche un tocco di colore allo sguardo e di conseguenza a tutto il viso, il che non guasta mai!

 

Quando?

Naturalmente, i colori e l’intensità del make up lo rendono perfetto per la sera, quando le luci artificiali danno maggiore risalto ad un make up di questo tipo. Volendo, però, potresti adattarlo per il giorno eseguendo queste modifiche: anziché un fucsia così intenso scegli un rosa (non troppo chiaro, altrimenti non si noterebbe), e sostituisci il marrone al nero.

 

Per chi?

Consiglio questo make up soprattutto a chi ha gli occhi chiari (verdi o azzurri), dato che il fucsia li valorizza moltissimo. Meglio, però, se la carnagione non è troppo chiara, altrimenti il make up nel suo insieme stonerebbe un po’.

 

Cosa serve

Per realizzare questo make up da sera con 3 colori ti serviranno:

♦ un ombretto fucsia

♦ un ombretto chiaro e perlato

♦ un ombretto nero

e naturalmente un mascara nero e due pennelli, uno angolato ed uno da sfumatura.

Inizialmente ho steso su tutta la palpebra mobile una matita bianca (Natural Kajal, colore White, Benecos) che ho poi sfumato con le dita, in modo da creare una base per l’ombretto chiaro: questo passaggio, però, è facoltativo.

matita occhi bianca Benecos

 

COLORE 1: ombretto fucsia (Diva, neve Cosmetics)

Prima di tutto ricrea una sorta di cornice alla palpebra mobile, e per farlo ho utilizzato un pennello angolato, in modo da essere più precisa possibile. Poi, ho alleggerito il tratto con un pennello da sfumatura. Quando arrivi all’angolo esterno cerca di spingerti verso l’interno, lungo il bordo dell’occhio, in modo da dare intensità alla base delle ciglia ed allungare lo sguardo.

ombretto fucsia Diva

 

COLORE 2: ombretto perlato (palette 001, Benecos)

Il secondo colore protagonista è un ombretto chiaro e perlato, che va applicato sulla palpebra mobile con un pennello piatto. Volendo, questa operazione potrebbe anche essere fatta con le dita, ma dato che in questo caso è necessario essere precise, meglio ricorrere ad un pennello. Oltre alla palpebra mobile, applica questo ombretto anche sotto l’arcata sopraccigliare e lungo la prima parte della palpebra inferiore.

ombretto perlato Benecos

 

COLORE 3: ombretto nero (Black Sheep, Neve Cosmetics)

E per finire l’ombretto nero! E’ quello che dona intensità a tutto il trucco. Anche in questo caso bisogna essere piuttosto precise: inizialmente marca i contorni della palpebra mobile, proprio come hai fatto con l’ombretto fucsia, e poi sfuma con un pennello da sfumatura. Non spingerti troppo oltre però: l’ombretto fucsia sotto deve comunque essere visibile! Se ti sei accorta solo dopo di aver sbagliato e coperto l’ombretto sotto non preoccuparti: ripassa l’ombretto fucsia lungo la palpebra fissa con un pennello da sfumatura. Poi, con il pennello angolato, sottolinea la parte esterna della palpebra inferiore.

ombretto nero black sheep

 

A questo punto manca solo il mascara (Lash Alert di Lily Lolo) ed il gioco è fatto!

mascara nero

 

Spero ti piaccia, al prossimo tutorial!

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply