Make up pelle scura: ecco i colori più azzeccati!
Scopri l'Ebook

Make up pelle scura: ecco i colori più azzeccati!

11 dic

Il make up per la pelle scura non è così semplice da scegliere come si può pensare, perché spesso si rischia di scegliere tonalità che vanno in netto contrasto con il colore della carnagione o che non la valorizzano affatto. L’effetto che si ottiene è un viso sciatto e senza luce. Vediamo insieme come scegliere i colori e le tonalità più giuste!

consigli trucco pelle scura

 

La scelta del blush

Chi ha la pelle scura dovrebbe stare lontana dai blush chiari e freddi, che ingrigiscono il viso e sbiancano le guance anziché renderle più dolci e sensuali. I colori migliori rimangono sempre il prugna, i pesca intensi e tutte le sfumature della terra (mattone, terracotta e così via). Ed i blush perlati? Vanno bene, a patto che non vengano utilizzati da soli come blush e non si calchi la mano: meglio se adoperati insieme ad un blush opaco, giusto per dare un tocco di luce in più.

 

Bronzer dalle tonalità calde

Ho parlato spesso della differenza tra terre abbronzanti color carne, quindi dal sottotono beige, e terre abbronzanti aranciate, dal sottotono molto caldo. Nel caso di un make up per pelle scura può andar bene anche una terra aranciata, che si mescola benissimo con il colore della carnagione e dona uno splendido effetto sano al viso. Ovviamente è sempre bene non esagerare con le quantità, perché anche su questo tipo di pelle l’effetto potrebbe essere eccessivo.

 

Rossetti si e no

Con i rossetti puoi veramente sbizzarrirti, perché la tua carnagione ti permette di spaziare moltissimo dai colori più scuri ed intensi a quelli più chiari. Ad esempio, vanno benissimo i rossetti prugna, ciliegia o rosso intenso, fino ad arrivare ai fucsia caldi, mattone o color caramello. Anche se la scelta è davvero vasta, ci sono però delle tonalità che sarebbe meglio evitare, come i colori troppo chiari che virano al rosa, i nude freddi ed in genere tutte le tonalità troppo delicate che non creano un contrasto netto e ben definito tra le labbra e la pelle, e che rischiano di rendere piatto il viso.

 

Ombretti metallici

Anche per quanto riguarda gli ombretti è bene evitare le tonalità troppo delicate, in particolar modo quelle pastello. Per il resto via libera ad ombretti verde bottiglia, blu scuro o elettrico, marrone, prugna e viola. Ma i colori che non devono di certo mancare nella tua trousse sono quelli dai riflessi metallici, ed in particolar modo l’oro, il bronzo, il rame e così via. Sono tutti colori che puoi anche mescolare e sfumare tra loro per ottenere un make up davvero d’effetto: con i colori più scuri e opachi definisci l’occhio lungo i bordi, mentre con quelli più brillanti puoi dare luce allo sguardo.

 

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply