Make up professionale: 3 tocchi di stile!
Scopri l'Ebook

Make up professionale: 3 tocchi di stile!

18 apr

I make up artist, si sa, sanno sempre come ricreare un look da favola! La loro è certamente abilità, ma l’effetto finale è anche dato da qualche piccolo trucchetto che utilizzano: ognuno ha il suo, un po’ come fosse una firma sulla loro opera!

consigli make up artist

Quest’oggi voglio svelarti ben 3 tocchi di stile che contraddistinguono un make up professionale e che tutte possiamo rifare a casa mentre ci prepariamo per un evento importante o un appuntamento.

 

Il blush sulle tempie

E’ un vero tocco da maestro, che molti make up artist utilizzano e preferiscono rispetto ad altre tecniche simili. Tutto consiste nello sfumare il blush non solo sulle guance, ma anche lungo le tempie. Attenzione: la sfumatura non deve essere continua, ovvero partire dalla guancia e finire sulle tempie. Questa tecnica è infatti leggermente differente: si applica il blush sulle guance e poi si danno un paio di tocchi leggeri, con lo stesso pennello sporco di blush o con altro pochissimo prodotto, proprio in corrispondenza delle tempie. Il motivo di questa tecnica è semplicissimo: contribuisce a dare subito un’aria luminosa e gradevolmente sana al viso. Naturalmente è vietato esagerare, altrimenti ci si ritrova con le tempie rosa!

 

La terra sulla piega dell’occhio

Eh si, proprio la stessa terra che utilizzi per scolpire i lineamenti del viso può essere utilizzata per scaldare lo sguardo e rendere il make up più intrigante. Perché funziona? Utilizzare lo stesso colore sia sul viso che sugli occhi crea una continuità nel make up molto armoniosa: in questo modo sei davvero certa di non sbagliare con gli abbinamenti di colore e di utilizzare tonalità che non stanno affatto bene tra di loro. Questa tecnica può essere utilizzata in modo indifferente su qualsiasi colore di occhi, perché il colore naturale della terra dona a tutte. Si procede in questo modo: scegli la terra che hai utilizzato o che utilizzerai anche sul viso e prelevane una piccola quantità non con il solito pennello grande ma con un pennello occhi da sfumatura (ovvero tondo e morbido). Quindi trucca l’occhio proprio come se stessi utilizzando un ombretto: sfumalo lungo la palpebra fissa, insistendo con il pennello per evitare stacchi netti di colore con gli altri ombretti precedentemente applicati. Quando hai finito guardati allo specchio con gli occhi aperti: così sarai sicura che la sfumatura si noterà anche quando non avrai le palpebra chiuse.

 

Velina e cipria

Le star devono necessariamente avere un look impeccabile: in riprese e foto il nemico numero uno è il viso lucido! Per questo motivo è essenziale che la pelle sia perfettamente opaca e dall’effetto setoso. Questo si ottiene, come sappiamo, con i cosmetici giusti: uno su tutti la cipria! La cipria, però, se non è di ottima qualità o se applicata in quantità eccessive per mantenere l’effetto opaco a lungo, rischia di far apparire il viso “di gesso”, ovvero con un effetto impolverato davvero sgradevole da vedere. Come affrontare questo problema? I make up artist hanno trovato una soluzione che crea un equilibrio perfetto, perché opacizza senza appesantire! Prendi una velina, dividi i due veli e poggiane uno sul viso: poi passa sopra il pennello grande con la cipria ed imprimila su di essa. In questo modo passeranno solo le particelle più piccole, che fissano il trucco senza però essere visibile!

 

 

Articoli correlati:

One Response to “Make up professionale: 3 tocchi di stile!”

  1. Sara 23 aprile 2014 at 02:07 #

    Ottimi consigli.. felice di usarne due spontaneamente senza conoscerli.. l’ultimo appreso da te ^^

Leave a Reply