Manicure: unghie perfette come dall'estetista
Scopri l'Ebook

Manicure: unghie perfette come dall’estetista

15 feb

Mani perfettamente curate sono d’obbligo se vuoi avere un aspetto sempre ordinato. Se hai bisogno di una manicure come dall’estetista, ma vuoi farla comodamente a casa tua non devi far altro che seguire queste poche regole che passo passo ti guideranno per realizzare una manicure impeccabile.

gli attrezzi per la manicure

Ecco quali sono i passaggi che non devi trascurare per realizzare una manicure come dall’estetista.

Lima le unghie: se hai unghie troppo lunghe e vuoi accorciarle un po’ utilizza il taglia unghie o una forbicina, a seconda di come ti trovi meglio. Poi, procurati una lima per le unghie, che può essere sia di ferro che di cartone, e inizia a dare la forma che più ti piace alle tue unghie. Procedi sempre partendo dai lati, fino ad arrivare alla punta. Non mettere troppa pressione, altrimenti rischi di limarle troppo e rovinare la forma. Usa la parte più ruvida se vuoi accorciarle di molto e non usare la forbicina o il taglia unghie, mentre serviti di quella meno ruvida per rifinire il tutto e smussare eventuali angoli.

Tieni le dita a mollo: sulle cuticole stendi una crema e poi immergi le dita in una bacinella d’acqua tiepida per circa 5 minuti. La crema insieme all’acqua ha la funzione di ammorbidire la pelle e rendere più facile la manicure.

Le cuticole: fai uscire le mani dall’acqua e tamponale bene con un panno, togliendo i residui di crema. Poi, con un attrezzo specifico o un bastoncino in legno d’arancio, spingi le pellicine fino al bordo dell’unghia, alzando leggermente anche le cuticole, in modo che, successivamente, ti verrà più facile tagliarle via. Assicurati di ripulire tutto il bordo dell’unghia, senza lasciare pellicine ancora stratificate.

Rimuovi cuticole e pellicine: con l’attrezzo specifico, che prende il nome di tronchesina, taglia via le pellicine e le cuticole che hai sollevato in precedenza. Fai attenzione che le dita siano già ben asciutte, altrimenti rischi di esagerare e tagliare eccessivamente, ritrovandoti con il bordo dell’unghia dolorante.

 

Quando hai finito, applica una crema per le mani idratante. Se però dopo devi mettere lo smalto, asciuga le unghie con dei dischetti di cotone, altrimenti rischi che lo smalto scivoli via subito.

 

Qualche consiglio in più sulla manicure:

  • Se, quando fai la manicure, non sai come regolarti per dare la forma alle tue unghie ricorda che se hai mani piccole e un po’ tozze è meglio darle una forma ovale e arrotondata, se invece hai mani affusolate puoi scegliere anche di portarle più squadrate. A proposito della diversa forma delle mani e a come fare per poter abbinare smalti e anelli alle mani tozze o a quelle più affusolate, leggi l’articolo “Mani: le cure e le forme“.
  • Se durante la manicure, nonostante le attenzioni, ti sei ferita accidentalmente, disinfetta subito la parte con un dischetto di cotone imbevuto di acqua ossigenata, da tenere sempre a portata di mano.
  • Utilizza un prodotto rinforzante per le unghie, da applicare come uno smalto almeno una volta alla settimana: non solo le protegge, ma facilita l’applicazione dello smalto colorato.
  • Non tagliare mai eccessivamente le pellicine in quanto i bordi dell’unghia potrebbero infiammarsi facilmente: ricorda che esistono perché fungono da protezione per l’unghia stessa.

 

 

Articoli correlati:

10 Responses to “Manicure: unghie perfette come dall’estetista”

  1. chiara 5 giugno 2012 at 07:41 #

    ciao maria carmela! ti ho già fatto i complimenti per il sito… ma è un peccato capitale non farteli ancora… 😀 quindi… complimenti!!! 😀
    una cosa vorrei chiederti riguardo le unghie. forse una domanda un po’ sciocca, ma toglimi la curiosità. vedo che alcune donne con le unghie più o meno lunghe, hanno l’unghia stessa che sembra quasi trasparente direi. insomma si vede e non si vede. le mie unghie invece sembrano di un bianco sporco quasi. hanno anche delle macchioline bianche (da piccola mi dicevano che significava mancanza di calcio, così mi costringevano a mangiare molta più carne, eheh). ogni tanto provo anche a limarle per sotto, ma son pulite, al massimo ne esce la solita polverina bianca.. tu mi puoi spiegare come mai ho le unghie di questo bianco sporco, bianco panna… beh non il bianco della french manicure per intenderci 😀 e non le ho trasparenti come vedo in altre ragazze? sapresti dirmi come potrei fare per averle appunto di questo “trasparente”?
    grazie mille, adoro il tuo sito sempre pieno di ottimi consigli!!

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 5 giugno 2012 at 09:38 #

      Ciao..grazie mille sei sempre gentilissima ^_^ dunque per quanto riguarda le tue unghie puoi migliorarle di molto utilizzando un po’ di limone con dell’olio d’oliva tutte le sere. Le vedrai sbiancarsi pian piano e assumere un’aspetto in trasparenza. E’ proprio il fatto che siano di un bianco sporco che non le fa apparire trasparenti. Passa questo composto con un batuffolo di cotone sia sopra che sotto l’unghia ogni sera :) fammi sapere un bacio! 😉

      • chiara 5 giugno 2012 at 10:01 #

        così semplicemente…. semplice??? 😀 fantastico! grazie comincio già stasera!:D e poi…adoro le cose fatte in modo naturale!
        ti farò sapere certamente!
        ancora grazie!! 😀 😀

  2. Gemma 10 marzo 2013 at 10:28 #

    Ciao,
    Complimenti per il sito!

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 11 marzo 2013 at 22:42 #

      Ciao, grazie mille 😀

  3. Speppa 24 giugno 2013 at 22:48 #

    Ciao! Io sapevo che le pellicine non andrebbero mai tagliate, ma cercate di “rimetterle a posto” con il bastoncino di arancio. È una diceria o potrebbe essere un’idea giusta?
    Poi un’altra domanda: come fare per evitare che le unghie si “alzino” sul bordo ai lati delle dita?

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 28 giugno 2013 at 09:31 #

      Ciao :) E’ vero, le pellicine, o meglio le cuticole, è bene non tagliarle, ma anche tagliarle leggermente non è sbagliato perché in alcuni casi sono davvero troppo spesse per essere solo spinte con il bastoncino. Per quanto riguarda i bordi delle unghie, l’unica soluzione è quella di limarle leggermente verso il basso.

      • Speppa 2 luglio 2013 at 14:11 #

        Grazie, seguirò il tuo consiglio :)
        ciao e buon proseguimento con questo interessante blog ^^

  4. Francesca 2 febbraio 2014 at 18:40 #

    Ciao, grandissimi complimenti per il sito, davvero curato e utile.
    Vorrei solo segnalarti un errore nel paragrafo sulle cuticole: sarebbe meglio scrivere “fai uscire le mani” invece che “esci le mani”.
    Sperando di non risultare inopportuna ti ringrazio per le preziose informazioni che il tuo sito mi dà.
    Francesca

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 3 febbraio 2014 at 21:01 #

      Inopportuna? Ma assolutamente no! Anzi grazie mille: ogni tanto il mio dialetto siciliano tende ad emergere eheheheh E grazie per i complimenti!! 😀

Leave a Reply