Mascara volumizzante: tutto quello che c'è da sapere
Scopri l'Ebook

Mascara volumizzante: tutto quello che c’è da sapere

13 mag

Il mascara volumizzante nasce dall’esigenza di dare maggiore spessore e consistenza a ciglia che invece si presentano molto sottili e che quindi hanno bisogno di un prodotto che le aiuti ad acquistare maggiore volume. Utilizzalo, ad esempio, anche se le tue ciglia sono chiare e poco definite: questo tipo di mascara ti darà la possibilità di accentuare lo sguardo rendendo gli occhi un punto strategico del tuo viso.

caratteristiche mascara volumizzante

 

Le caratteristiche

Per formulare un mascara volumizzante occorre che gli ingredienti siano assolutamente ben studiati e tutti devono contribuire a creare quell’effetto volume sulle ciglia tanto desiderato da molte donne. Ecco quindi da cosa è fatto un mascara volumizzante:

♦  iniziamo dall’acqua, elemento principale con cui è fatto un mascara: in questo caso, però, le percentuali di acqua presenti sono più basse rispetto ad altri tipi di mascara, in modo da dare una maggiore densità al prodotto che sulle ciglia produce appunto quell’effetto volumizzante. Questo però si traduce nel fatto che spesso un mascara volumizzante tende a seccarsi prima: quindi attenzione a tenerlo aperto giusto il tempo dell’applicazione.

♦  non contiene emulsionanti, o in alcuni casi ne contiene in piccole quantità, in quanto queste sostanze tendono a rendere il prodotto più cremoso e liquido.

♦  il mascara volumizzante contiene anche polimeri: queste particolari sostanze formano uno stato che avvolge ogni singola ciglia aumentandone così il volume.

♦  anche le cere contribuiscono a formare una struttura esterna sulle ciglia, che appaiono ancora più corpose.

♦  gli oli, invece, le rendono lucide dando loro un aspetto più folto e voluminoso.

 

 

Le diverse forme del mascara volumizzante

Anche la forma di un mascara volumizzante può darti una buona indicazione sul prodotto che stai per acquistare: ne esistono svariate ormai, ed è impossibile citarle tutte, dato che ogni azienda cosmetica in ogni nuova collezione punta sempre, un po’ per stupire e un po’ per rinnovare, a cambiare la forma dell’applicatore del mascara volumizzante. In ogni caso un vero mascara volumizzante, oltre ad avere una formulazione ben studiata, ha un applicatore dalle setole abbastanza fitte.  Ma vediamo quali sono alcune delle forme di applicatori di un mascara volumizzante che possiamo incontrare.

 

mascara volumizzante con setole fitteSetole fitte: è il classico mascara volumizzante, quello con tantissime setole posizionate molto vicino tra loro per permettere di separare perfettamente le ciglia le une dalle altre in modo tale che il prodotto si distribuisca su tutte, ottenendo così un vero effetto volumizzante. Le setole lunghe fino in punta servono a dare volume anche alle ciglia più sottili, come quelle dell’angolo interno dell’occhio. Se vuoi potenziarne ancora di più il risultato, quando applichi il mascara volumizzante, fai dei piccoli movimenti a zig zag in modo da separare con più facilità le ciglia.

 

mascara volumizzante con setole fitte e separateSetole fitte e separate: una versione rivisitata del classico scovolino del mascara volumizzante prevede sempre setole molto fitte, ma stavolta organizzate in una disposizione un po’ diversa. Si notano infatti degli spazi vuoti alternati a ciuffi di setole: i primi servono a raccogliere e caricare di prodotto l’applicatore, mentre le setole lo distribuiscono sulle ciglia in modo uniforme. Anche in questo caso compiere movimenti a zig zag aiuta a rendere l’applicazione più omogenea e precisa.

 

mascara volumizzante con setole morbideSetole morbide: lo scovolino di questo tipo di mascara volumizzante è originale perché non presenta le solite setole, che sono abbastanza sottili e rigide. In questo caso, infatti, troviamo che esse sono formate da un materiale molto morbido che ha la precisa funzione di avvolgere meglio tutte le ciglia amplificando così l’effetto del mascara volumizzante. La punta, arrotondata e quasi priva di setole, è perfetta per rifinire il risultato posizionando correttamente le ciglia dopo averle truccate.

 

 

Qualche consiglio in più sul mascara volumizzante:

  • Se ti capita di vedere un mascara volumizzante che abbia invece setole rade è perché molto spesso succede che si possa utilizzare il mascara per svolgere più funzioni: ad esempio non è raro trovare mascara volumizzanti e allunganti, oppure ancora volumizzanti e curvanti, e così via. Questo vuol dire che anche se il prodotto all’interno ha una funzione volumizzante, l’applicatore magari è stato studiato per curvarle, e quindi avrà una forma differente da quella classica.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply