Matita occhi: consigli, segreti e astuzie da copiare
Scopri l'Ebook

Matita occhi: consigli, segreti e astuzie da copiare

12 gen

Abbiamo già visto quali sono i tipi di matita per occhi e quali sono i colori della matita per gli occhi.

Adesso, scommetto che sei curiosa di sapere quali consigli e astuzie puoi mettere in atto per averla perfetta. Se è così segui questi consigli e scopri come fare.

matite occhi consigli

 

Come si mette

Il segreto sta nella posizione del mento. Tienilo leggermente alzato, e guarda lo specchio. Le palpebre si socchiuderanno automaticamente e tu avrai più spazio per passare la matita occhi. Se poi sei poco esperta, e non ti riesce di tracciare ancora una linea unica, prova prima a fare dei trattini, che poi unirai con un pennello o sfumino, ma anche con la stessa matita occhi, per un colore più intenso. Puoi scegliere di passare la matita anche sul bordo inferiore dell’occhio: l’importante è che non dimentichi di sfumare bene il tratto di matita, che altrimenti dà un’aria troppo dura allo sguardo.

 

Come si toglie

Lo rimuovi semplicemente con una passata di latte detergente quando lo applichi su tutto il viso per struccarti. In genere, però, capita che resti ancora qualche traccia di matita occhi. Allora prendi un dischetto di cotone, o meglio un bastoncino, e bagnalo con un detergente specifico per occhi, fino ad eliminare ogni residuo visibile. Evita di strofinare perché rischi di irritare questa zona del viso molto sensibile, che si segna molto. Se hai usato prodotti resistenti all’acqua una buona scelta può essere lo struccante oleoso, più efficace in questi casi, perché scioglie prima il trucco evitando di stressare gli occhi.

 

Risolvi i problemi

Può capitare che prima di mettere la matita occhi ti accorgi di avere le palpebre un po’ lucide e scivolose, soprattutto se hai messo troppa crema per il contorno occhi o non l’hai fatta assorbire bene. In questo caso è essenziale, affinché la tua matita resista il più a lungo possibile, applicare un po’ di cipria in polvere prima di stendere la matita. Inoltre, copri sempre la matita occhi con il suo tappo: le sostanze contenute nella mina attirano la polvere, che si appiccica su di essa, e quando poi la applichi può causarti irritazioni.

 

Astuzie tecniche

Anche la posizione della matita occhi è importante. Usala di punta per i ritocchi, perché poggi solo una piccola parte dalla matita sull’occhio, e quindi puoi essere più precisa. Un po’ obliqua per delineare i tratti: in questo modo vedi meglio dove stai truccando. Ancora più obliqua per riempire spazi ampi, perché colori con tutta la mina: usa in questo modo soprattutto i matitoni.

Effetti e colori

Evita le matite occhi madreperlate, perché molto difficili da portare. Spesso rendono lo sguardo innaturale. Mentre opta per la matita nera, perché va bene in ogni occasione e sta bene a tutte: si adatta qualsiasi occhio e a qualsiasi età.

 

 

Articoli correlati:

3 Responses to “Matita occhi: consigli, segreti e astuzie da copiare”

  1. simona 24 dicembre 2015 at 15:08 #

    ciao, grazie 1000 per questi preziosissimi consigli!
    Io la matita la uso praticamente ogni giorno, tendenzialmente prediligo il colore marrone e verde oliva, che mi danno uno sguardo naturale e adatto alla mia giornata lavorativa. Il nero lo uso praticamente solo di sera e ogni volta che faccio lo smokey (che adorooooo).

    A presto!

  2. Marzia 26 marzo 2016 at 12:42 #

    Uso la matita sia per rendere lo sguardo più definito, sia sfumata come base per l’ombretto.È uno dei trucchi più versatili e che non mancain nessuna occasione,colorate in estate, nera in tutte le occasioni. Non ho mai fatto caso a come l’applico, appena ne avrò occasione applicherò senza dubbi i tuoi utilissimi consigli!

  3. Paola 20 giugno 2016 at 20:17 #

    Ciao Maria Carmela,
    Vorrei chiederti un consiglio su come applicare al meglio la matita se si hanno degli occhi un po’ sporgenti. Non sono affatto brava in queste cose, ma di sicuro questo problema non facilita l’applicazione della matita, né di un eye liner liquido.
    Grazie.

Leave a Reply