Matita sugli occhi: come non farla sbavare
Scopri l'Ebook

Matita sugli occhi: come non farla sbavare

25 lug

Mettere la matita sugli occhi in modo impeccabile è una tecnica che si impara ricercando il metodo giusto che fa per te, ma sopratutto provando e riprovando. Solo l’esperienza, infatti, può darti quella sicurezza con cui tracciare una riga sull’occhio dritta e senza errori. Ma dopo aver imparato questo non è detto che il risultato che hai ottenuto si mantenga poi a lungo. A questo punto, infatti, nasce sempre il problema della matita che non tiene, che non sta mai al suo posto e sbava in continuazione.

 

Le cause della matita sugli occhi che sbava

I motivi per cui la matita sugli occhi tende a sbavare possono essere diversi. Eccone elencati alcuni qui sotto.

♦  Perché fa troppo caldo: le temperature non si alzano solo in estate quando c’è più caldo. Devi infatti tenere in considerazione anche altre situazioni nelle quali è possibile che il calore influisca negativamente sul tuo trucco, ad esempio quando sai di doverti recare in luoghi chiusi e pieni di gente, come ad esempio una discoteca, un pub e così via, dove anche in inverno i riscaldamenti potrebbero giocare brutti scherzi.

♦  Perché hai la pelle troppo grassa: altro fattore determinante per la tenuta della tua matita è la natura della tua pelle. Avere una pelle che tende ad essere grassa è naturalmente uno svantaggio, dal momento in cui il sebo in eccesso che essa produce naturalmente va a sciogliere la matita sugli occhi che hai messo, compromettendo così il risultato dell’intero trucco.

♦  Perché la matita che utilizzi è troppo morbida: potrebbe anche non essere colpa di una pelle troppo grassa, ne delle temperature troppo elevate, ma semplicemente della matita applicata sugli occhi. Quando la responsabile di tutto è proprio la tua matita, vuol dire che essa è composta per la maggior parte da ingredienti grassi, che a contatto con la pelle si sciolgono facilmente. Inoltre, non è detto che tutte le matite di una stessa linea (dove non è specificato che siano matite a lunga durata o waterproof)  debbano avere tutte la stessa tenuta: questo l’ho imparato a mie spese accorgendomi che matite della stessa marca e della medesima linea avevano una tenuta differente. Questo, molto probabilmente, dipende dal tipo di pigmento colorante che ne determina la composizione.

 

Come rimediare alla matita sugli occhi che sbava

Naturalmente il modo per rimediare ad una matita sugli occhi che sbava c’è: tutto sta nell’aver individuato il problema in una delle cause elencate sopra. Dopo di che, in base a questo, puoi decidere quale sia il modo più corretto ed efficace per risolverlo.

♦  Se il problema è il caldo: con il caldo eccessivo, si sa, la pelle inizia ad emanare sudore, che non è altro che una sostanza di natura acquosa. Per questo motivo è essenziale in questi casi adoperare un make up totalmente waterproof, inclusa ovviamente la matita che metti sugli occhi. Il trucco waterproof è infatti appositamente studiato per resistere all’acqua ed è particolarmente consigliato non solo nei casi in cui sai di doverti recare al mare o in piscina, ma anche quando vai a fare sport e il sudore potrebbe appunto sciogliere l’intero trucco.

♦  Se il problema è la tua pelle grassa: utilizzare una matita waterproof sugli occhi quando si ha la pelle grassa sicuramente aiuta, ma non è una  soluzione definitiva al problema. Il sebo prodotto in questi casi, infatti, non ha un’origine acquosa ma bensì grassa. Per riuscire a tamponarlo è necessario utilizzare prodotti specifici, come ad esempio i primer per gli occhi che hanno la funzione di mantenere intatto il trucco più a lungo. Inoltre è sempre bene passare un velo di cipria che assorbe il sebo in eccesso oltre che a permettere alla matita di scorrere meglio sugli occhi.

♦  Se il problema è la matita: quando è proprio la matita ad avere una formulazione eccessivamente grassa e scivolosa, allora ci sono due piccoli stratagemmi da poter mettere in atto. Il primo consiste nel prendere un accendino e scaldare per appena un secondo la punta della matita: in questo modo acquisterà una forma quasi “cremosa” che ne aumenterà la tenuta. Ovviamente attendi un po’ per permettere alla punta di raffreddarsi. Il secondo metodo prevede invece l’utilizzo di un ombretto dello stesso colore della matita. Quindi traccia normalmente il disegno sugli occhi con la tua matita e successivamente, con un pennello piccolo e piatto, ripassa sopra con l’ombretto, che fisserà perfettamente il risultato. Se ti sembra che l’ombretto tolga l’effetto particolare alla tua matita puoi anche ripassarla sopra l’ombretto.

 

Il caso della matita all’interno dell’occhio

Questi ultimi due metodi, ovvero quello con l’accendino e quello con l’ombretto, possono essere adoperati anche quando vuoi colorare la rima interna dell’occhio. Ma spesso accade però che anche queste precauzioni non bastino e la matita tenda a sbavare in fuori soprattutto agli angoli, interno ed esterno. Il motivo per cui questo accade è dato dal fatto che proprio sull’angolo interno dell’occhio è presente un piccolo forellino che puoi anche vedere ad occhio nudo se ti metti ben vicina allo specchio. Questo non è altro che il condotto lacrimale dal quale vengono prodotte le lacrime. Essendo una zona continuamente umidificata è sempre soggetta a sbavature: in questo caso l’unico rimedio è quello di usare una matita waterproof e tamponare sopra in modo delicato un po’ di ombretto dello stesso colore.

 

 

 

Articoli correlati:

5 Responses to “Matita sugli occhi: come non farla sbavare”

  1. Taty 25 febbraio 2013 at 21:47 #

    Capita spesso a me!!! Ho le palpebre oleose e la matita tiene poco e niente ma seguirò i tuoi preziosi consigli. Vorrei chiederti una cosetta: come faccio ad evitare che il mascara si ”spalmi” sulla palpebra superiore? Le mie ciglia sono lunghe e spesso mi accorgo di avere i segni del mascara proprio sotto le sopracciglia! Metto il classico waterproof? Consiglio piccolo piccolo?
    Grazie mille!!! :)

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 26 febbraio 2013 at 17:08 #

      Ciao! Sicuramente utilizzare un mascara waterproof può aiutare a risolvere il problema, ma puoi evitare questo piccolo inconveniente anche utilizzando un primer occhi che non permette alla palpebra di diventare oleosa e quindi di sciogliere il mascara con il quale viene a contatto :)

  2. stefania 22 agosto 2013 at 14:52 #

    ciao :)vorrei sapere perchè
    ogni matita che mi metto sugli occhi mi bruciano tutti gli occhi…eppure le marche che uso io sono buonissime!

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 10 settembre 2013 at 13:10 #

      Che marche utilizzi? Avrai sicuramente gli occhi molto sensibili o qualche allergia ad uno o più componenti. Ti consiglio di puntare su matite naturali, come quelle di Neve Cosmetics, Minerale Puro, Benecos e così via. Anche Erbolario ha nella sua collezione make up una matita nera completamente naturale 😉

  3. Chiara 17 dicembre 2014 at 17:27 #

    Ricapitolando, se mi sbava la matita nell’angolo esterno (io la metto solitamente nella rima interna) devo prenderne una waterproof….giusto?

Leave a Reply