Miglior fondotinta: quello più adatto alla tua pelle
Scopri l'Ebook

Miglior fondotinta: quello più adatto alla tua pelle

12 mag

La scelta del miglior fondotinta è sempre difficile, in special modo se sei alle prime armi e magari non hai ancora capito bene a quale tipologia appartenga la tua pelle. Prima di fiondarti sulla scelta del miglior fondotinta per te, infatti, devi osservare attentamente la tua pelle per determinare il suo stato e di cosa ha bisogno. Ne sistono in commercio tantissimi tipi e acquistare miglior fondotinta per la tua pelle è la base per un trucco perfetto. Ma come fare a capire che tipo di pelle hai?

scelta del miglior fondotinta

 

Determina il tuo tipo di pelle

Capire il tipo di pelle che hai non è difficile come sembra ma ed è essenziale per la scelta del miglior fondotinta per le tue esigenze. Un test molto semplice ma anche estremamente efficace che puoi fare comodamente a casa tua consiste nel lavare il viso, preferibilmente con un latte detergente delicato, e attendere qualche ora senza applicare niente sul viso. Dopo di che osservati bene allo specchio: se noti un viso completamente asciutto e lo senti tirare vuol dire che hai una pelle secca, se al contrario è lucida e al tatto hai una sensazione di unto su tutto il viso la tua pelle è grassa. Esiste anche una via di mezzo, e cioè la pelle mista, che come dice il nome stesso ha caratteristiche intermedie: questo tipo di pelle si presenta lucida solo sulla zona T del viso (fronte, naso e mento) mentre è normale o secca sul resto del volto. La pelle normale non presenta nessuna di queste caratteristiche.

 

Come scegliere il miglior fondotinta 

L’effetto deve essere del tipo “seconda pelle” e non deve notarsi più di tanto: per questo motivo sono stati creati diversi tipi di fondotinta che puntino ad accontentare tutte le donne.

♦  Il miglior fondotinta per le pelli secche: le pelli secche hanno bisogno di prodotti che abbiano una consistenza che ricordi quella di una crema, che crea una sorta di barriera morbida sulla pelle che le regala un aspetto magnifico a lungo tempo. I miglior fondotinta in questo caso sono quindi quello in crema, fluido, in stick e colato.

♦  Il miglior fondotinta per le pelli grasse: al contrario, le pelli grasse richiedono prodotti che tendano ad asciugare il sebo in eccesso prodotto dalla pelle, e questo può avvenire solo grazie a prodotti in polvere che hanno appunto la capacità di assorbire l’unto eliminando quell’antiestetico effetto lucido. I miglior fondotinta che puoi scegliere sono quelli in polvere e compatti.

♦  Il miglior fondotinta per le pelli miste: alla pelli miste serve un fondotinta che idrati il viso ma al tempo stesso non peggiori la tendenza del viso ad essere unto in alcune zone. Il miglior fondotinta in questo caso è quello “cream to powder”, ovvero da crema a polvere, che si adatta perfettamente alle esigenze particolari di questo tipo di pelle.

 

Uscendo fuori da questo schema, in commercio ti capiterà sicuramente di trovare ad esempio un fondotinta compatto per pelli secche o uno in crema per pelli grasse: questo perché le case cosmetiche tendono ad accontentare i gusti di tutte le donne. Così anche chi ha una pelle grassa ma ama particolarmente la sensazione del fondotinta fluido o in crema sulla pelle può benissimo trovare il suo miglior fondotinta in base ai suoi gusti: naturalmente in questi casi le formulazioni sono leggermente riviste per non creare problemi. Un esempio su tutti sono i fondotinta cremosi per pelli grasse oil free, ovvero privi di oli, oppure fondotinta compatti per pelli secche arricchiti con agenti idratanti.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply