Come minimizzare le gengive con il trucco
Scopri l'Ebook

Come minimizzare le gengive con il trucco

11 feb

Quando sorridi le gengive sono abbastanza evidenti, ma non farne un dramma! Impara invece a trasformale nel tuo punto di forza, perché trasmettono vivacità. Puoi comunque minimizzarle con un trucco ben studiato, che ti permette, con qualche piccolo accorgimento, di correggerle con i colori e i consigli giusti.

 

come truccare gengive evidenti

 

Ma ricorda prima queste due cose

♦  Cura le labbra: per eseguire qualsiasi correzione che punti a minimizzare le gengive per distoglierne l’attenzione, devi prima curare le tue labbra. Devono assolutamente essere sempre morbide e ben idratate, e mai apparire secche o screpolate. In questo caso, infatti, imperfezioni e pellicine non fanno altro che mettere in evidenza la bocca, e quindi rendere più visibili le gengive quando sorridi. Cerca in commercio creme idratanti specifiche da mettere soprattutto la notte come un vero e proprio trattamento. Mentre ogni giorno utilizza balsami e burro cacao con protezione dai raggi UV, anche colorati. Infine, controlla che i tuoi rossetti abbiano al loro interno sostanze nutritive, come vitamina E e oli. Uno tra i più indicati è quello di Jojoba: scoprine le caratteristiche leggendo l’articolo sulle proprietà dell’olio di Jojoba.

♦  Punta sul naturale: i colori che devi adoperare su tutti sono quelli naturali, perché non creano troppo distacco con le gengive. In questo modo, quando sorridi, la differenza tra il colore delle tue labbra e quello delle gengive sarà meno evidente: si crea armonia tra il bianco dei denti e il rosa delle gengive. Anche il gloss può essere molto d’aiuto, perché fa brillare il tuo sorriso senza mettere troppo in primo piano le gengive. Tra i colori dei lucidalabbra che puoi scegliere sono perfetti quelli dalle tonalità tenui e naturali, come i beige, rosati e color cipria.

 

Ma vediamo quali sono le mosse giuste per minimizzare al meglio le gengive:

Delinea il contorno: con una matita rosata traccia i bordi delle labbra, sia superiori che inferiori. Ma mentre sopra devi procedere dal centro verso l’esterno, sotto devi fare al contrario, ovvero devi partire dagli angoli della bocca fino ad arrivare al centro, e congiungere i tratti. Se vuoi saperne di più sull’applicazione della matita consulta l’articolo su come mettere la matita labbra.

 

Sfuma il tratto: con un pennellino per le labbra sfuma il tratto che hai creato con la matita e porta il colore verso l’interno. Cerca di rendere meno visibile il bordo netto tracciato dalla matita, ma senza mai uscire dai contorni che avevi segnato.

 

Applica il rossetto: sceglilo sempre di un colore abbastanza neutro e tenue, o al massimo leggermente colorato, come un rosa corallo. Stendilo direttamente dall’astuccio oppure, meglio ancora, aiutati con un pennellino da labbra, per essere più precisa e ottenere allo stesso tempo un risultato meno coprente e più naturale.

 

Stendi il gloss: rifinisci il tutto applicando una passata di gloss trasparente al centro del labbro inferiore. Questo ti permette di creare un punto luce che dà risalto allo smalto dei denti, che deve essere curato e brillante.

 

 

Qualche consiglio in più su Come minimizzare le gengive con il trucco:

  • Non dimenticare mai di curare bene i denti: devono essere bianchi e brillanti. Utilizza, quindi, sempre i prodotti  giusti, come spazzolini sempre nuovi e non rovinati dall’usura, colluttori e filo interdentale. Sottoponiti con costanza, inoltre, ad una pulizia dei denti: così eviti che residui di cibo tra di essi possano causarti problemi.
  • Evita rossetti e matite con una componente gialla: i colori aranciati creano uno stacco di colore tra gengive e denti, che farà apparire quest’ultimi più giallastri.
  • Applica il mascarasolo sulle ciglia superiori, per aumentare l’intensità dello sguardo.
  • Stendi sugli zigomi un fard rosato in modo da dare luce e risalto al viso.
  • Il fondotinta deve essere molto naturale, in modo da creare una base semplice e luminosa.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply