Oli essenziali e aromaterapia per il tuo benessere
Scopri l'Ebook

Oli essenziali e aromaterapia per il tuo benessere

11 mar

L’aromaterapia è un metodo che basa tutta la sua disciplina sulle cure naturali e in particolare sull’utilizzo degli oli essenziali per il loro profumo e le loro virtù terapeutiche. Questi due fattori messi insieme hanno il potere di calmare la mente, migliorare l’umore e distendere il corpo, aiutandoti a superare momenti difficili per sentirti ed apparire al meglio. Gli oli essenziali agiscono in due modi diversi: mentre il loro profumo arriva fino alle zone del cervello che controllano l’umore e gli stati d’animo, la pelle li assorbe facendoli così entrare nella circolazione. Qui di seguito i diversi modi in cui puoi utilizzare gli oli essenziali.

oli essenziali e aromaterapia

 

 

Massaggi

massaggi con oli essenzialiIl massaggio combina i benefici del contatto con il corpo con l’aroma degli oli essenziali, che vengono subito assorbiti dalla pelle: distendono, riequilibrano e rinvigoriscono il corpo, mentre il massaggio rilassa i muscoli tesi. Puoi aggiungere 5 gocce di olio essenziale a 15 ml di olio di base (che può essere di mandorle dolci, un olio anticellulite o qualsiasi olio tu abbia già in casa, persino quello d’oliva) da usare su viso e corpo. Se vuoi rilassarti usa 2 gocce di lavanda e 2 di geranio, se invece vuoi ricevere una carica energica prova con arancio (ottimo anche per la cellulite) e bergamotto.

 

 Bagni

bagni con oli essenzialiIl vapore che si sprigiona da un bagno caldo inonda la stanza del profumo degli oli essenziali disciolti nell’acqua, mentre la stessa acqua calda (ma non troppo) ammorbidisce la pelle e favorisce l’assorbimento degli oli essenziali attraverso la pelle. Allora procedi così: riempi la vasca di acqua calda, ma sta attenta che non sia bollente: per prima cosa perché l’acqua troppo calda è dannosa per la nostra pelle (come spiegato nell’articolo sui consigli di bellezza riguardo all’utilizzo dell’acqua calda e fredda) e poi perché gli oli essenziali evaporerebbero troppo rapidamente. Versa 5-10 gocce di olio in 5 ml di olio di mandorle e poi unisci il tutto all’acqua se hai la pelle sensibile. Per migliorare invece l’umore utilizza lavanda e gelsomino, mentre per ricaricarti dopo una lunga giornata meglio geranio e patchouli.

 

Trattamenti con il vapore

oli essenziali e trattamenti con il vaporeLe inalazioni di vapore aiutano a combattere raffreddori e influenza, pulendo così le vie respiratorie. Ma i bagni di vapore al viso hanno anche la doppia funzione di migliorare la pelle, aprendo i pori ed eliminando le impurità, essendo così più pronta per ricevere gli oli essenziali. Riempi quindi una bacinella con dell’acqua bollente e aggiungi 5 gocce d’olio. Stai china sulla bacinella per circa 10-15 minuti, tenendo un asciugamano sulla testa e gli occhi ben chiusi. Per avere un effetto decongestionante prova eucalipto o sandalo, mentre per purificare va bene il lemongrass, per idratare l’olio essenziale di rose.

 

Bellezza viso e corpo

bellezza pelle con oli essenzialiGli oli essenziali sono perfetti anche per la cura della pelle: vengono assorbiti e non lasciano residui grassi. Scegli quindi un olio da usare come base: girasole per le pelli grasse, mandorle dolci per quelle normali, miste o sensibili, e poi aggiungi gli oli essenziali. Per idratare il corpo puoi mescolare 5 gocce di lavanda, 5 di neroli e 5 di geranio con 60 ml di olio di base. Per il viso, invece, utilizza 30 ml di olio di base e 5 gocce di olio essenziale di rosa se hai la pelle mista, o camomilla se hai la pelle secca o sensibile.

 

Vaporizzazioni

vaporizzazioni con gli oli essenzialiVaporizzando gli oli essenziali non fai altro che espandere il loro profumo nell’aria in modo da creare l’atmosfera che più desideri e ti fa stare bene. Metti allora qualche goccia di olio essenziale in un piattino e sistemalo su un calorifero caldo. In alternativa puoi anche utilizzare un bruciatore d’incenso. Il neroli aiuta a rilassarti dopo una giornata intensa e faticosa, il sandalo favorisce la meditazione, il rosmarino combatte la stanchezza migliorando memoria e concentrazione, mentre l’eucalipto purifica l’aria e aiuta ad eliminare i cattivi odori in una stanza.

 

Impacchi

oli essenziali e impacchiUn impacco freddo è ottimo per dare sollievo alla pelle e calmare le infiammazioni, mentre uno caldo ti aiuta ad alleviare i dolori mestruali e i muscoli indolenziti, ma può anche essere un valido trattamento per la pelle del viso. Per quanto riguarda l’impacco freddo, versa 100 ml di acqua ghiacciata in una bacinella: aggiungi 5 gocce di olio essenziale e appoggia un telo ripiegato sulla superficie dell’acqua. Lascia che assorba bene l’olio, poi strizzalo e applicalo sulla zona interessata. Usa camomilla per le eruzioni cutanee, salvia per le contusioni e lavanda per il mal di testa. Per l’impacco caldo segui lo stesso procedimento ma stavolta utilizza acqua calda con sandalo per i crampi muscolari, ginepro per le pelli grasse, arancia per quelle spente o sandalo per quelle screpolate.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply