Olio di cocco: i miei capelli approvano!
Scopri l'Ebook

Olio di cocco: i miei capelli approvano!

7 gen

Tra gli oli per capelli ideali come maschere idratanti e nutrienti non manca di certo l’olio di cocco! Quest’olio è un vero toccasana per i capelli: l’ho utilizzato tempo fa proprio come maschera, applicandola un ora prima dello shampoo, ma poi lo avevo sostituito con quello di Argan. Ecco la mia esperienza con l’olio di cocco!

olio di cocco capelli

 

Gli inconvenienti dell’olio di cocco

Ho acquistato l’olio di cocco in una boccetta di vetro scuro perché avevo intenzione di utilizzarlo come struccante (rimuove il mascara, anche quello waterproof, in modo impeccabile e veloce!). Quando le temperature erano ancora calde o miti, l’olio si manteneva abbastanza liquido, ma una volta arrivato l’inverno utilizzare l’olio è diventato veramente difficile! Una caratteristica dell’olio di cocco, infatti, è quella di solidificarsi a temperature basse, dato che contiene una discreta quantità di acidi grassi saturi. Così, ogni volta che avevo necessità di struccarmi, dovevo prima mettere la boccetta sotto l’acqua calda per far sciogliere l’olio e passarlo sul dischetto di cotone. Nonostante sia un ottimo struccante, non era di certo molto pratico: per questo motivo ho deciso di cambiare struccante, e l’olio di cocco è rimasto inutilizzato per qualche settimana.

 

Come lo utilizzo io!

A causa degli shampoo frequenti degli scorsi giorni ho visto i miei capelli un po’ più fragili e meno vitali. Mi sono quindi ricordata del mio olio di cocco momentaneamente accantonato e ho deciso di utilizzarlo proprio come maschera per capelli! Le maschere, però, hanno bisogno di molto tempo per agire, tant’è vero che si tengono in posa anche per ore. Io non trovavo mai il tempo di fare una maschera completa, così ho sperimentato questo metodo che spero possa essere utile anche a te.

♦  Quando faccio la doccia metto la boccetta a contatto con l’acqua calda per qualche secondo, poi la poggio a terra (l’acqua calda arriverà comunque).

♦  Bagno i capelli con l’acqua calda (non troppo però!): in questo modo le cuticole dei capelli tenderanno un po’ ad aprirsi.

♦  Prendo la boccetta con l’olio di cocco, che sarà ormai diventato liquido, e lo passo sui capelli: io li ho grassi, quindi mi limito solo alle lunghezze ed alle punte.

♦  A questo punto lascio in posa un paio di minuti, il tempo di lavare il corpo. In questo caso l’olio penetrerà meglio perché le cuticole sono sollevate e lasciano passare i principi attivi.

♦  Una volta finito il bagno (o la doccia), faccio lo shampoo (se i capelli erano particolarmente sporchi lo ripeto due volte) in modo da rimuovere sebo, sporco e olio.

Ho seguito questo “trattamento” per due settimane, ogni volta che facevo lo shampoo: il risultato sono stati capelli morbidissimi, idratati e soprattutto si è ridotto di gran lunga quel fastidioso effetto crespo!

 

Qualche consiglio in più sull’olio di cocco:

  • Anche quando fai una normale maschera con qualsiasi olio, ricordati sempre di applicarli a capelli umidi!
  • E’ meglio acquistare l’olio di cocco nel barattolo e non in boccette di vetro: in questo modo quando si solidifica potrai semplicemente passare sopra le dita, a contatto con le quali il prodotto si scioglie!
  • Se hai acquistato dell’olio di cocco in una boccetta di vetro, fai così: quando è liquido trasferiscilo in un vecchio barattolo di crema, in modo da poterlo utilizzare sempre senza problemi.

 

 

Articoli correlati:

7 Responses to “Olio di cocco: i miei capelli approvano!”

  1. gennara p 8 gennaio 2014 at 16:32 #

    Ciao ormai ti seguo da un bel po’ e devo proprio dirtelo tu sri bravissima….adoro le tue recensioni e tutte le spiegazioni….grandiosa

  2. Teresa 9 gennaio 2014 at 14:26 #

    Cara Maria Carmela, finalmente sei tornata dopo la lunga attesa delle feste natalizie!…e con un articolo superinteressante!Grazie di condividere sempre con noi la tua esperienza personale!
    Un abbraccio!

  3. Laurita 10 gennaio 2014 at 10:07 #

    Ciao Maria Carmela! Quando ti affidi all’olio di cocco, rinunci, infine, al balsamo o lo metti ugualmente? Buona giornata!

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 13 gennaio 2014 at 20:58 #

      In verità a volte metto balsamo e olio insieme ^_^

  4. Simona 14 gennaio 2014 at 15:02 #

    Io ho iniziato a usare l’olio di cocco da veramente poco ma mi trovo già divinamente lo trovo un prodotto utilissimo per la cura dei miei capelli lunghi e un po sciupati a causa delle precedenti decolorazioni/colori ! :) articolo utilissimo per quanto mi riguarda proverò ad usarlo come fai tu!
    Scusate non sono nuova del mondo dei blogger per cui mi scuso in anticipo se ti darà fastidio questo mio post! Ho appena aperto un blog tutto mio per cercare di divenire un po più sicura di me è recensire/scrivere riguardo ciò che mi piace di più :) ! Se vi va vi lasciò il link al mio blog :) scusa in anticipo! Se tu hai alcuni consigli per la mia pagina o cose varie ti chiedo di scrivermi (simonacarroli@hotmail.it) non vedo l’ora di imparare ancora di più attraverso i vostri consigli ! Un bacio Sich
    http://simoncinalife. altervista.org

  5. manuela 4 luglio 2014 at 15:00 #

    Ciao volevo chiederti se l olio di cocco puo essere utilizzato anke in estate sui capelli x proteggerli dal sole…grazie

  6. Deborah Lazzaro 4 maggio 2015 at 17:30 #

    Adoro l’olio di Cocco, sia come struccante (sulla pelle secca aiuta tantissimo) che sui capelli! Il mio preferito è l’olio di Cocco Alkemilla, super profumato e godurioso! Eccolo qui: http://www.primobio.it/tag-prodotto/olio-di-cocco/

Leave a Reply