Olio per la pelle: antietà da provare
Scopri l'Ebook

Olio per la pelle: antietà da provare

14 feb

Gli oli non sono tutti uguali: in base alle diverse esigenze puoi scegliere l’olio per la pelle che ha i principi attivi giusti per attenuare o far sparire piccoli difetti e inestetismi della cute. Sono fluidi e profumatissimi: coccolano la tua pelle e ti fanno entrare in sintonia con il tuo corpo in modo naturale.

un olio per ogni tipo di pelle

Ancora meglio se l’olio per la pelle lo scegli biologico: non fai bene solo alla natura, perché eviti che vengano utilizzati pesticidi e sostanze chimiche inquinanti, ma ne trai grandi benefici pure tu, perché quello che ti spalmi sulla pelle è privo di residui derivati dall’uso di sostanze nocive.

Scegli allora un olio per la pelle biologico e scopri qual è quello giusto per te.

 

Segni d’espressione: olio di vinacciolo

olio di vinacciolo per i segni d'espressioneÈ bene iniziare sin dall’inizio ad utilizzare prodotti specifici antietà. L’ideale è pensarci attorno ai 30 anni per contrastare i radicali liberi con sostanze antiossidanti, come quelle contenute nell’olio di vinacciolo. È un olio per la pelle estratto dai semi d’uva, ed è molto ricco in polifenoli che contribuiscono a proteggere le due proteine che fanno da impalcatura alla pelle, ovvero elastina e collagene. I polifenoli aumentano la capacità di resistenza dei vasi sanguigni, così il sangue arriva nel modo giusto ai tessuti con tutto il suo carico di sostanze nutritive. Questa sua caratteristica lo rende ideale anche per le gambe affaticate che ritrovano leggerezza. Consiglio: impiegalo come anticellulite. Prendi 50 ml di olio di vinacciolo, 5 gocce di olio essenziale di ginepro, 5 di cipresso e 5 di limone. Massaggia questo mix almeno 2 volte al giorno. Scopri anche quale relazione c’è tra caffè e cellulite!

 

Aridità e cedimenti: olio di argan

olio di argan aridità e cedimentiDopo i 50 anni i tessuti del viso perdono tonicità e più facilmente la pelle si secca: così i contorni del viso appaiono meno definiti e la pelle lascia spazio a qualche cedimento. La natura ti offre un valido aiuto con l’olio di argan, un olio per la pelle ricavato da un frutto nordafricano. È costituito da acidi grassi essenziali, tra cui omega 6, che nutrono la pelle in profondità. Possiedono anche la vitamina F, che mantiene i tessuti elastici e la vitamina E che contrasta l’invecchiamento. Per un trattamento d’urto rassodante massaggia giusto qualche minuto quest’olio su viso e collo la sera, per lasciarlo poi agire per tutta la notte. Si assorbe subito. Consiglio: rafforza l’efficacia della tua crema mescolando qualche goccia di questo olio. Farà penetrare meglio tutti i principi attivi. Guarda anche quali sono i 4 punti del viso che raccontano la tua età.

 

Perdita di tono: olio di macadamia

olio per la pelle di macadamiaSolitamente dopo i 40 anni le ghiandole sebacee sono meno attive e la pelle in genere perde elasticità e compattezza. L’olio per la pelle ideale in questo caso è l’olio di macadamia, che proviene da una pianta australiana. Funziona perché ricco di una sostanza molto simile al nostro sebo, e che quindi viene facilmente riconosciuta e assorbita dalla pelle. Si assorbe abbastanza facilmente e puoi dunque usarlo benissimo puro su viso e collo. Consiglio: per una maschera antietà ti basta frullare due cucchiai di mandorle, 20 gocce di olio di macadamia e se desideri poca acqua di rose. Da tenere in posa per 20 minuti.

 

Rughe e grigiore: olio di rosa mosqueta

olio per la pelle di rosa mosquetaIl processo di rigenerazione della pelle con il passare degli anni diviene sempre più lento. Per dare una sferzata di energia e stimolare le cellule per combattere l’invecchiamento cutaneo l’olio per la pelle che fa per te è l’olio di rosa mosqueta. È un estratto di un fiore che cresce spontaneo nelle Ande, e racchiude un olio ricco in acidi grassi essenziali. Inoltre contiene vitamina C e un precursore della vitamina A (ovvero una sostanza che serve da mattone per costituire una nuova molecola, in questo caso la vitamina A), che hanno insieme un forte potere antiossidante. Consiglio: se sei una fumatrice, usalo puro su tutto il viso: aiuta a contrastare rughe e grigiore dovute al fumo e ridona luminosità. Segui anche i consigli per il make up della pelle grigia e opaca.

 

Zampe di gallina: olio di jojoba

olio di jojoba per la pelleIl contorno occhi, si sa, per la sua struttura particolarmente delicata, è la zona che per prima si segna con il passare del tempo. Le proprietà e i principi attivi dell’olio di jojoba lo rendono perfetto per contrastare le cosiddette zampe di gallina, perché ricco in vitamina E, potente antiossidante. È tra gli oli che si assorbono più facilmente, perché non contiene glicerina. Applicalo con un leggero massaggio sul contorno occhi alla sera. Consiglio: per labbra screpolate, sostituisci il tuo burro cacao con questo olio. Questo olio per la pelle è privo di odore e sapore e per questo motivo puoi lasciarlo in posa anche durante la notte, perché non ti creerà fastidi.

 

 

Continua a scoprire altri oli preziosi per la tua pelle e per il tuo corpo, nella seconda parte “Olio per il corpo: qual è quello più giusto per te?

 

 

 

Articoli correlati:

6 Responses to “Olio per la pelle: antietà da provare”

  1. giusy 14 marzo 2013 at 15:46 #

    Ma l’olio di vinacciolo puo’essere applicato tranquillamente anche sul contorno occhi ela palpebra superiore???

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 16 marzo 2013 at 13:12 #

      Si, anche se poi dipende molto dalla sensibilità personale. Ne bastano comunque poche gocce :) Se si dovessero riscontrare problemi basta sospenderne l’uso.

  2. chiara 2 settembre 2013 at 14:58 #

    ciao Maria Carmela,
    che bello trovare finalmente qualcuno che scrive con cognizione di causa e non improvvisandosi esperto o sedicente tale perchè diventato un “guru” del web o di you tube, mi fa piacere aver scoperto il tuo spazio e continuerò a seguirlo con soddisfazione!

  3. anna maria delizia 21 febbraio 2014 at 18:01 #

    ciao ke allora l’olio di jojoba è buono x il contorno okki, avendo 29 anni_? sto usando l’olio di mandorle dolci e poi alterno cn l’olio di borragine? mi dai info per l’olio di borragine?

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 3 marzo 2014 at 10:47 #

      L’olio di borragine è molto ricco di acidi grassi insaturi, che fanno molto bene alla pelle del contorno occhi. Tutti gli oli che mi hai nominato vanno comunque bene :)

  4. FarmaciaPoint - Farmacia Online 13 settembre 2016 at 11:28 #

    Bell’articolo. I prodotti naturali sono e saranno sempre ottime risorse per l’uomo, sia a livello medico-terapeutico che altro.

Leave a Reply