Ombretti di transizione: cosa sono e quali scegliere
Scopri l'Ebook

Ombretti di transizione: cosa sono e quali scegliere

8 feb

Se sei un’appassionata di make up avrai di certo sentito parlare degli ombretti di transizione. Gli ombretti di transizione sono delle particolari tonalità di ombretto che ti aiutano a creare una sfumatura graduale tra la palpebra mobile e la palpebra fissa.

ombretti di transizione copia

Non necessariamente si tratta di tonalità simili a quella applicata sulla palpebra mobile, anzi: si tende quasi sempre a creare un minimo di contrasto, in modo tale da rendere meno “piatto” il trucco. Ad esempio, se sulla palpebra mobile hai applicato un ombretto un ombretto marrone medio, anziché sfumarlo con lo stesso tipo di marrone ma più chiaro, puoi puntare su un marrone leggermente differente, magari che abbia una sfumatura aranciata o color salmone, in modo da dare più sfaccettature al trucco.

 

I colori da preferire

Come avrai capito, ci sono davvero tantissimi colori tra i quali poter scegliere. Una regola importante è che gli ombretti di transizione devono avere colori chiari o medi, mai troppo scuri: infatti, anche quando vedi ombretti scuri sulla piega dell’occhio, sotto o ai bordi c’è sempre un ombretto più chiaro che smorza la tonalità scura. Il loro ruolo degli ombretti di transizione è quello di permettere agli ombretti che affianchi o che applichi sopra di sfumarsi con molta più facilità e non creare uno stacco troppo netto. Altra regola fondamentale riguarda il finish degli ombretti, che devono essere rigorosamente opachi! Questo perché gli ombretti di transizione puntano a dare anche profondità, che andrebbe completamente persa con un ombretto perlato. Per orientarti tra i tantissimi colori che puoi scegliere ecco uno schema che può sicuramente aiutarti.

 

ombretto-transizione-tipologie

Come si può facilmente intuire dallo schema, la prima cosa da valutare per scegliere il tuo ombretto di transizione riguarda l’ombretto che vuoi utilizzare sulla palpebra mobile:

  • se è chiaro e caldo potrà  essere caldo o neutro
  • se è chiaro e freddo sarà neutro
  • se è un trucco da sera scuro potrà essere caldo o neutro
  • se non è un trucco da sera potrà essere neutro o freddo

Questo naturalmente è uno schema che ti da un’indicazione generale, anche se poi sta alla tua fantasia ed immaginazione creare gli abbinamenti che più ti piacciono.

 

Come applicarli

Applicare gli ombretti di transizione è molto semplice se si utilizzano i pennelli giusti! I pennelli di riferimento in questo caso sono quelli da sfumatura, dato che la zona di applicazione sarà la piega dell’occhio e la palpebra fissa. Una regola che ti consiglio di seguire è la seguente: se si tratta di ombretti molto chiari basta sfumarli solo sulla palpebra fissa, come ultima sfumatura che porta poi sulla pelle. Se invece si tratta di tonalità medio/scure, meglio partire dalla piega dell’occhio per poi sfumare delicatamente il colore verso la palpebra fissa. L’importante è che i movimenti siamo sempre leggeri e circolari, in modo da spandere il colore in modo molto graduale. Se non sai quale pennello da sfumatura scegliere leggi l’articolo “Pennello da sfumatura: scegli quello giusto!”.

 

Quali ti consiglio

Veniamo alla parte pratica, ovvero quali sono gli ombretti di transizione che ti consiglio.

Per quanto riguarda le tonalità calde puoi scegliere tra:

  • Caldo salmone: Peach Velvet di Nabla
  • Caldo aranciato: Eliodoro di Alkemilla, un perfetto giallo senape
  • Caldo marrone: Caramel di Nabla o Desert di Neve Cosmetics (che ha dei piccoli riflessi dorati ma è a base mat)

Per le tonalità neutre puoi scegliere tra:

  • Neutro beige: Narciso di Nabla
  • Neutro medio: Salgemma di Alkemilla
  • Neutro castano: Voodoo di Minerale Puro o Mokaite di Alkemilla

Per le tonalità fredde puoi scegliere tra:

  • Freddo chiaro: Fossil di Nabla
  • Freddo Medio: City Wolf di Nabla o Smoking di Neve Cosmetics
  • Freddo scuro: Tattoo di Neve Cosmetics (anche se è indicato come caldo, la sfumatura viola lo rende adatto anche ad essere abbinato ad ombretti freddi)

Tra i miei preferiti in assoluto, anche Bon Bon e Noisette (è descritto come satinato, ma non si avverte tantissimo, dunque io lo utilizzo anche per la piega) di Neve Cosmetics, Petra di Nabla Cosmetics e Caramello di Minerale Puro.

E tu, quale ombretto di transizione utilizzi?

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply