Ombretto minerale: quanti modi per utilizzarlo?
Scopri l'Ebook

Ombretto minerale: quanti modi per utilizzarlo?

14 mag

Se hai avuto già modo di utilizzare un ombretto minerale sai già sicuramente di cosa si sta parlando: è un prodotto davvero eccezionale e con caratteristiche uniche, che ti permette di ottenere un trucco occhi davvero particolare con poco sforzo. Ha tutte le caratteristiche del trucco minerale, quindi è un prodotto che proviene totalmente da minerali naturali e non contiene ingredienti che possono in qualche modo far male alla pelle.

caratteristiche dell'ombretto minerale

 

 

Caratteristiche dell’ombretto minerale

L’ombretto minerale sta letteralmente spopolando tra le appassionate di trucco, perché oltre ad essere sicuro ha anche alcune caratteristiche che lo rendono diverso dagli altri tipi di ombretto.

♦  Versatilità: grazie alla sua particolare formulazione l’ombretto minerale, come vedremo, può essere utilizzato per diversi scopi, riuscendo a sostituire benissimo alcuni dei trucchi che magari ti accorgi troppo tardi di aver già finito.

♦  Colori: possono davvero essere molto differenti dai normali ombretti che sei abituata ad utilizzare. I pigmenti dell’ombretto minerale sono davvero molto concentrati e possono aumentare la loro resa in base all’utilizzo che ne fa, ad esempio da asciutto, bagnato e così via.

♦  Tipi: anche gli ombretti minerali possono presentarsi sotto diverse forme. In commercio, infatti, oltre ai classici in polvere, puoi trovare quelli in crema e compatti.

 

 

I pennelli per l’ombretto minerale

Anche per l’ombretto minerale è fondamentale l’utilizzo del pennello adatto: ne esistono diversi tipi e ognuno ti da un’effetto diverso in base a come sono organizzate le setole.

♦  Pennello duro e piatto: utilizza questo tipo di pennello se vuoi che il colore risulti ben concentrato sull’occhio. Il movimento giusto è quello di picchiettare e non strisciare, per ottenere un risultato più intenso.

♦  Pennello da morbido sfumatura:con questo pennello ottieni un colore meno definito e più sfumato, dato che le setole sono larghe e applicano il colore in modo molto leggero.

In entrambi i casi non dimenticare mai di fare piccole pressioni per far aderire bene l’ombretto minerale al pennello e successivamente di scuoterlo leggermente per eliminare eventuali eccessi che potrebbero ricadere sulle guance.

 

 

Come utilizzare l’ombretto minerale

Prima di applicare l’ombretto minerale è sempre meglio applicare una base cremosa sull’occhio, come un primer occhi oppure un correttore: questo per facilitare l’adesione del prodotto alle palpebre, aumentando tra l’altro la durata del trucco durante le ore. Ma l’ombretto minerale, come accennavamo prima, può essere utilizzato in diversi modi. Basta infatti unirlo o mischiarlo ad altri semplici prodotti che potrai dare davvero un tocco particolare al tuo trucco. Vediamo quanti modi esistono per utilizzare l’ombretto minerale in polvere.

 

I colori più chiari

ombretto minerale chiaroSe hai un ombretto minerale dai colori chiari, come bianco perla, rosa, pesca, bronzo chiaro e così via, puoi sfruttare queste tonalità anche come:

♦  fard: basta spruzzare sul pennello che normalmente utilizzi per applicare il fard un po’ di tonico o acqua termale e poi intingerlo nella polvere. Otterrai un fard dall’effetto molto naturale e in trasparenza, perfetto per un look fresco da sfoggiare in estate o al mattino.

♦  illuminante o ombretto in crema: se provi ad unire un po’ della tua crema idratante con dell’ombretto minerale in polvere in parti uguali otterrai un prodotto cremoso e colorato che puoi applicare sugli occhi come un semplice ombretto minerale in crema, oppure puoi sostituirlo al tuo illuminante e crearne sempre nuovi in base al colore che decidi di mescolare. In questo ultimo caso, però, assicurati che il tuo ombretto minerale sia perlato e non opaco.

♦  rossetto o gloss: puoi benissimo abbinare l’ombretto minerale che hai applicati sugli occhi al colore delle tue labbra mischiando al tuo gloss trasparente la polvere del colore che desideri. Se invece vuoi ottenere un effetto più simile ad un rossetto utilizza come base il tuo burro cacao e ammorbidiscine un piccolo pezzo: poi unisci un po’ di ombretto in polvere e quando avrai ottenuto il colore che volevi applica il composto con un pennellino.

 

I colori più scuri

ombretto minerale scuroAnche con i colori di ombretto minerale più scuri e intensi puoi reinventare il tuo look semplicemente miscelandoli nella giusta maniera. Utilizzali come:

♦  eyeliner: mescola il tuo ombretto minerale con una piccolissima quantità di primer occhi in modo da ottenere un prodotto che sia molto denso, simile appunto ad un eyeliner in crema. Puoi prelevarlo con un pennello piatto e angolato e applicarlo così proprio come un normalissimo eyeliner.

♦  mascara: puoi realizzare il mascara colorato che desideri, basta avere a disposizione un mascara bianco, che di solito si utilizza come base per quello nero, e unire l’ombretto minerale che ti piace di più. Lavora bene la polvere con lo scovolino e applicalo sulle ciglia. Quando avrai finito puoi lavare l’applicatore e reinventare ogni volta il mascara colorato che ti piace di più.

 

 

Qualche consiglio in più sull’ombretto minerale:

  • Per evitare che l’ombretto minerale in polvere, e soprattutto quello glitterato, ricada sulle guance rovinando la base del trucco, puoi depositare in questa zona della cipria in polvere che puoi rimuoverai alla fine con un grosso pennello. Oppure puoi tenere con una mano una salviettina sotto l’occhio mentre applichi l’ombretto.
  • Se vuoi dare un effetto nuovo al tuo ombretto minerale prova i prodotti fissanti specifici per questo tipo di ombretti.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply