Ombretto sugli occhi: come eliminare stanchezza, gonfiori e rossori
Scopri l'Ebook

Ombretto sugli occhi: come eliminare stanchezza, gonfiori e rossori

7 mag

Scegliere il giusto ombretto per gli occhi è fondamentale per capire come valorizzare te stessa: ma ci sono giorni in cui i tuoi occhi non sono al massimo della forma e possono apparire stanchi, gonfi oppure ancora rossi e irritati. In questi casi devi fare più attenzione sia ai colori che al modo in cui applichi l’ombretto sugli occhi: basta seguire questi consigli, che ti spiegano come camuffare momentaneamente il problema grazie al trucco e rendere meno evidenti questi inestetismi.

gli ombretti per occhi stanchi, gonfi o rossi

 

 

Ombretto per gli occhi stanchi

colori ombretto per chi ha gli occhi stanchiGli occhi stanchi hanno la caratteristica di apparire un po’ chiusi: le palpebre si fanno particolarmente pesanti ricadendo sull’occhio, e ti danno quella tipica aria assonnata ed esausta. Se magari hai avuto una giornata piena e faticosa e alla sera vuoi presentarti agli amici o al partner con un’aria più vispa, non ti resta che puntare sul trucco: cerca di utilizzare ombretti sugli occhi che siano chiari e perlati come base in modo da aprire l’occhio, per poi tracciare una riga di matita marrone lungo il bordo superiore. Inoltre applica una matita color carne all’interno che lo farà apparire meno chiuso e stanco.

♦  L’ombretto sugli occhi da evitare: non utilizzare ombretti sugli occhi troppo scuri perché incupiscono maggiormente lo sguardo, così come accadrebbe se mettessi la matita nera dentro l’occhio. Hanno infatti l’effetto di rimpicciolirlo e aumentarne l’aspetto stanco.

♦  Qualche consiglio in più: per aprire l’occhio l’ideale sarebbe un contorno occhi ad effetto tensore, che esegue un istantaneo effetto lifting non appena lo applichi. Un esempio sono quelli a base di acido jaluronico. Inoltre stendi un fondotinta satinato o illuminante per ravvivare il tuo aspetto generale. Leggi anche l’articolo su come nascondere le occhiaie se soffri anche di questo problema.

 

Ombretto per gli occhi gonfi

colori di ombretto per chi ha gli occhi gonfiPuò capitare al mattino di svegliarsi con gli occhi particolarmente gonfi: puoi aver dormito male o aver avuto qualche reazione inaspettata causata da un cosmetico o un alimento. Una volta aver stabilito la causa e presi i dovuti accorgimenti, quando arriva il momento del trucco puoi cercare di rendere meno visibile il gonfiore puntando sui colori di ombretto più giusti. Per attenuare il gonfiore serve un ombretto sugli occhi dai colori scuri che tendono a rimpicciolirlo e far notare meno il gonfiore. Bisogna però fare attenzione a che tipo di trucco vuoi realizzare: se è un trucco per il giorno punta su colori come marrone scuro, blu o verde. Mentre per la sera puoi anche osare un ombretto nero sugli occhi.

♦  L’ombretto sugli occhi da evitare: è sconsigliato applicare un ombretto sugli occhi gonfi chiaro, perché sottolinea il problema. Evita anche quelli che hanno un effetto perlato o metallizzato e preferisci sempre colori opachi o al massimo satinati.

♦  Qualche consiglio in più: anche una riga di matita nera, verde, marrone o blu, nelle loro tonalità più scure, possono aiutarti a camuffare il problema degli occhi gonfi. Applicali sul bordo superiore della palpebra e tira la riga portandola un po’ oltre l’angolo esterno dell’occhio in modo da allungarlo otticamente e attenuare il gonfiore. Se soffri anche di borse scopri come realizzare un perfetto trucco per le borse sotto agli occhi.

 

Ombretto per gli occhi rossi e irritati

colori di ombretto per chi ha gli occhi rossi e irritatiQuando soffri di occhi arrossati o irritati l’ombretto sugli occhi andrebbe momentaneamente evitato per evitare che anche i più piccoli residui di polveri e pigmenti possano entrare dentro l’occhio e peggiorare la situazione: a maggior ragione questo vale per mascara e matite dentro l’occhio. Ma se la situazione non è poi così grave o la fase critica è già passata e tu hai bisogno di truccarti per qualche occasione punta su dei colori di ombretto che sugli occhi tendono a non sottolineare eventuali rossori: l’ideale sarebbe utilizzare ombretti sugli occhi di colore verde o marrone, che tendono a spegnere il rossore.

♦  L’ombretto sugli occhi da evitare: assolutamente da non tenere in considerazione tutti quei colori di ombretti che sugli occhi possono sottolineare il problema, come quelli rossi, viola, rosa, fucsia e tutte le altre tonalità che hanno il colore rosso come base che richiama quello dei tuoi occhi.

♦  Qualche consiglio in più: se gli occhi rossi sono causati dall’uso di qualche cosmetico cerca il colpevole tra quelli che hai acquistato da poco (che possono contenere sostanze nuove che danno fastidio ai tuoi occhi) o che hai ricominciato ad usare dopo un po’ di tempo e che quindi possono aver sviluppato germi o batteri che hanno determinato l’irritazione.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply