Pennelli occhi: l'utilizzo dei più stravaganti!
Scopri l'Ebook

Pennelli occhi: l’utilizzo dei più stravaganti!

24 nov

Nell’articolo riguardante l’utilizzo dei classici pennelli per ombretto abbiamo visto come non è necessario sapere esattamente a cosa serve ogni singolo pennello (anche perché ormai ne esistono davvero di tantissimi tipi), ma basta dare un occhiata alla densità delle setole e a come queste sono disposte per intuirne l’uso.

pennelli occhi

Quelli che ti presento oggi sono invece 3 pennelli occhi che presentano una forma un po’ insolita rispetto a quella che siamo normalmente abituate a vedere. Dato che molte ragazze mi hanno richiesto di parlarne, ne approfitto per chiarirne l’utilizzo! I tre pennelli in questione hanno 3 utilizzi differenti: uno per la piega dell’occhio, uno per sfumare la matita ed infine uno per ricreare un make up in stile smoky eyes. Vediamoli insieme!

 

Per la piega dell’occhio

pennello piega dell'occhio Così come per scolpire gli zigomi si utilizza un pennello angolato, perché non adoperarne uno simile per definire la piega dell’occhio? Il principio è lo stesso: un pennello angolato aiuta a seguire molto meglio le linee curve della parte interessata. Così, dopo il pennello angolato per gli zigomi nasce quello angolato per la piega dell’occhio. Questo, in particolare, possiede setole non troppo fitte che permettono di sfumare l’ombretto, anche se, a mio parere, un pennello da sfumatura morbido serve comunque ad ottenere una gradazione di colore più omogenea. Il pennello è il n.23 Angled Crease Contour di Trish McEvoy (si trova su Amazon).  Il movimento corretto da fare con questo pennello è un movimento di leggeri tratti, che vanno dall’angolo esterno fino al centro, rimanendo sempre lungo la piega dell’occhio.

 

Per sfumare la matita

pennello piccolo per sfumare la matita occhiQuesto pennello non è molto “famoso” ed utilizzato, sicuramente perché può essere sostituito da altri pennelli che hanno una funzione simile. Tuttavia, quando lo si adopera correttamente, rende il lavoro molto più semplice! E’ un pennello dalle setole corte e piuttosto rigide, che permettono di sfumare bene il tratto della matita lungo il bordo superiore e/o inferiore dell’occhio. Se si vuole una sfumatura professionale il segreto è disegnare una riga piuttosto sottile e procedere passando il pennello sopra la matita, prima da destra verso sinistra per rendere più omogeneo il tratto e successivamente eseguendo piccoli cerchi per diffondere il colore. Nel caso della palpebra inferiore è sempre meglio non esagerare ed eseguire solo movimenti lineari per evitare un eccessivo effetto sbavato. Quello che vedi in figura è il 223 petit eye blender di Zoeva.

 

Per lo smoky

pennello a punta per eyeliner per smoky eyesQuesto è lo smoky liner 320 di Zoeva, adatto all’utilizzo dell’eyeliner. A differenza degli altri pennelli per eyeliner, questo è particolarmente indicato per creare effetti “smoky”, proprio come suggerisce il nome. Questo perché il pennello, come si vede dalla foto, non è affatto sottile: quando si procede alla stesura dell’eyeliner, la riga che risulta è piuttosto spessa. Perfetto anche per passare l’eyeliner lungo le ciglia inferiori. Una volta steso l’eyeliner con questo pennello, l’ideale è sfumarlo per ottenere una base perfetta per uno smoky eyes professionale. Infatti, sopra l’eyeliner sfumato, puoi applicare un ombretto grigio, blu, verde, viola, marrone o qualsiasi altro colore scuro ed intenso che contribuisca all’effetto “fumo”.

 

 

 

Articoli correlati:

One Response to “Pennelli occhi: l’utilizzo dei più stravaganti!”

  1. Dana 18 dicembre 2014 at 11:50 #

    Grazie per tutti i tuoi consigli. I imparato tante cose da te.

Leave a Reply