Piega ciglia: come si usa
Scopri l'Ebook

Piega ciglia: come si usa

13 mar

Il piega ciglia è uno strumento davvero indispensabile per chi ha ciglia particolarmente dritte e poco incurvate, ma è utile anche per chi vuole una curva extra sulle ciglia esterne, per qualsiasi forma degli occhi.  Un piega ciglia ha la forma che ricorda vagamente quella di una forbice, ma che termina con due placchette che si aprono e chiudono, rivestite da cuscinetti che servono a non spezzare le ciglia quando utilizzi il piega ciglia.

come usare il piega ciglia

 

Ma prima di usare il piega ciglia ci sono dei piccoli accorgimenti che devi seguire, ad esempio:

♦  Controlla che la gommina del piega ciglia sia al suo posto: se manca o è danneggiata rischi di tirare o spezzare le ciglia mentre passi il piega ciglia.

♦  Assicurati che il piega ciglia sia pulito: quando vedi il piega ciglia sporco ripuliscilo con un detergente oleoso, lo stesso che usi per gli occhi. Prendi questa buona abitudine e fallo periodicamente: in questo modo eviti anche di prendere qualche brutta infezione utilizzando il piega ciglia.

 

Ecco qui di seguito le immagini dettagliate su come si usa il piega ciglia.

 

Una volta che hai completato il tuo trucco occhi, con ombretti, matite e eyeliner, adesso è la volta delle ciglia. Alza con un dito l’arcata sopraccigliare e tirala leggermente verso l’alto. Questo movimento ti permette di distendere e separare per bene le ciglia, che si apriranno automaticamente “a ventaglio” e in questo modo ti verrà meglio usare il piega ciglia. Guarda verso il basso ma senza chiudere del tutto gli occhi.

 

 

Prendi il tuo piega ciglia e impugnalo come se stessi prendendo un paio di forbici: apri le due parti di cui il piega ciglia è composto e fai entrare in mezzo tutte le ciglia e falle entrare all’interno dell’attrezzo. Stringi a questo punto il piega ciglia: inizialmente fai una leggera pressione, per vedere se potresti farti male. Quando sei sicura di non sentire nulla, vai avanti.

 

 

Stringi sempre di più il tuo piega ciglia, esercitando man mano una pressione sempre maggiore. Parti dalla zona molto vicina all’attaccatura delle ciglia e stringi. Poi spostati leggermente più in avanti e stringi nuovamente il piega ciglia, così fino alle punte: questo è il modo migliore per avere ciglia veramente curve e ben definite. Alla fine sfila delicatamente il piega ciglia e allontanalo dai tuoi occhi.

 

 

Il passo conclusivo è l’applicazione del mascara: stendilo sempre in modo uniforme, cercando di fare più pressione alle radici, in modo da sollevarle ulteriormente. Fai movimenti a zig-zag quando lo stendi, così separi meglio le ciglia le une dalle altre.

 

 

Qualche consiglio in più su come si usa il piega ciglia:

  • Non utilizzare mai il piega ciglia dopo aver applicato il mascara: essendo indurite per la presenza del mascara puoi rischiare di spezzarle.
  • Se i tuoi capelli sono sottili e lisci allora è probabile che tu abbia delle ciglia piuttosto dritte: in questo caso fai sempre uso del piegaciglia.
  • Quando noti le tue ciglia un pò rovinate, sospendi l’utilizzo del piega ciglia e curale con dell’olio di ricino, che le rinforza.
  • Puoi ottenere il massimo dal tuo piega ciglia scaldandolo appena con il phon: l’effetto è davvero sorprendente, ma limitati ad utilizzare questo metodo solo nelle occasioni più importanti e fa attenzione a non bruciarti!
  • Oltre a prenderti cura delle tue ciglia presta attenzione anche alle sopracciglia: leggi l’articolo su come individuare il tuo tipo di sopracciglia.

 

 

Articoli correlati:

One Response to “Piega ciglia: come si usa”

  1. Elena 9 settembre 2014 at 23:01 #

    Ti ringrazio dei consigli, io purtroppo ho le ciglia molto dritte, anche se ho i capelli ricci.
    Grazie mille:)

Leave a Reply