Prodotti cosmetici: le regole da seguire
Scopri l'Ebook

Prodotti cosmetici: le regole da seguire

17 mar

E’ sempre un’ottima regala da seguire quella di mettere ordine tra i tuoi prodotti cosmetici, in modo da fare un’accurata selezione di quello che va e di quello che invece sarebbe meglio buttare via. Così come non mangeresti mai un alimento scaduto devi assolutamente evitare di utilizzare prodotti cosmetici che non siano più buoni per la cura della pelle. Pensare di poter ancora utilizzare prodotti cosmetici nonostante si trovino nel beauty case aperti già da un po possono esporre pelle, occhi e labbra al rischio di piccoli e grandi fastidi, come irritazioni, dermatiti o infezioni batteriche più serie. Evitare questi rischi non è per nulla difficile: basta tenere periodicamente sotto controllo i tuoi prodotti cosmetici e gettare via quelli che proprio non vanno più. Come fare?

buone abitudini prodotti cosmetici

 

Ecco le 6 regole sui prodotti cosmetici che devi sempre rispettare.

 

Regola 1: leggi la scadenza dei prodotti cosmetici

Per tutti i prodotti cosmetici che hanno una durata inferiore ai 30 mesi è assolutamente obbligatorio indicare la data di scadenza. E’ inoltre previsto l’obbligo di riportare la durata dei prodotti cosmetici dopo l’apertura: questo viene chiamato con la sigla PAO, ovvero Period After Opening, cioè periodo dopo l’apertura appunto.  Questo segnala il periodo di tempo in cui i prodotti cosmetici possono essere consumati senza che abbiano effetti nocivi. Questo periodo è segnalato da un simbolino che rappresenta un vasetto di crema aperto: all’interno trovate un numero seguito da una “M” che sta ad indicare la parola mesi. Le indicazioni di durata sono valide a patto che ovviamente si rispettino le buone norme di conservazione (Regola 2).

 

Regola 2: conserva così i tuoi prodotti cosmetici

come conservare i prodotti cosmeticiC’è una regola semplice ma molto efficace che riguarda il buon utilizzo dei prodotti cosmetici: consiste nell’aprire il contenitore solo prima dell’uso e richiuderlo subito dopo. Anche se può sembrarti strano questo gesto regalerà più longevità ai tuoi prodotti cosmetici. Nel caso di creme contenute nei barattoli, lava sempre le mani prima di immergere dentro le dita, o meglio ancora, utilizza la spatolina che spesso trovi in dotazione che ti permette di non contaminare il prodotto. Infatti quelli da un punto di vista igienico più indicati sono prodotti cosmetici contenuti nei tubetti, perché il resto del prodotto che non usiamo non è esposto come quello dei barattolini. La conservazione va fatta in luoghi freschi e asciutti: ad esempio se li tieni in bagno riponili in un armadietto ben chiusi per evitare i vapori del bagno. Dedica inoltre molte cure a spugnette, pennelli e tutti gli accessori, lavandoli spesso e con cura.  A questo proposito scopri come pulire i pennelli per il trucco!

 

Regola 3: prodotti cosmetici da odorare, osservare e toccare

I prodotti cosmetici di oggi sono ormai formulati in modo da rendere stabile e sicuro ciò che utilizziamo. Tuttavia non è difficile capire quando un cosmetico è scaduto o non va più bene. Puoi capirlo dal cattivo odore che emana, a causa ad esempio di alcuni oli che dopo tempo possono irrancidire, oppure cambiare colore e consistenza, come il mascara o il correttore che tendono a seccarsi. In alcuni casi puoi perfino notare muffe in superficie, che riconosci dalla presenza di piccoli puntini bianchi, gialli o grigi.

 

Regola 4: finisci i tuoi prodotti cosmetici una volta averli aperti

perché finire i prodotti cosmetici una volta apertiIl rischio che i nostri prodotti cosmetici vengano contaminati dipende comunque dalla loro formulazione. Il rischio più alto si manifesta nei prodotti a più alto contenuto di acqua, come creme per il viso, mascara e fondotinta fluidi. Attenta anche ai prodotti cosmetici come shampoo, bagnoschiuma, maschere per capelli o creme per il corpo che spesso per la fretta si dimenticano  aperti. Un occhio di riguardo va, invece, ai solari: essendo a contatto con sabbia, germi e caldo intenso, possono andare incontro ad una perdita della loro efficacia protettiva dai raggi UV. Conservali quindi all’ombra in una apposita pochette. Infine non riutilizzare mai quelli dell’anno precedente.

 

Regola 5: attenta alle infezioni che possono causare certi prodotti cosmetici

Il mascara è forse tra i prodotti cosmetici il più delicato, perché non solo contiene molta acqua ed è quindi più esposto alla proliferazione di microrganismi, ma può venire in contatto con germi già presenti sulle ciglia. Per conservarlo al meglio è sempre bene evitare di muovere lo scovolino (spazzolino) su e giù perché faresti entrare aria dentro il contenitore, facendo quindi seccare prima il prodotto. In caso di infezioni puoi riconoscere subito i sintomi dalle secrezioni chiare o giallastre che scendono dagli occhi e dal gonfiore. In questo caso evita assolutamente di condividere i tuoi prodotti cosmetici o accessori con altri e lava bene tutto. Aspetta di guarire prima di riprendere a truccarti.

 

Regola 6: se hai usato prodotti cosmetici vecchi sciacquali via dal viso!

prodotti cosmetici scadutiSe il prodotto è stato conservato bene non ci sono dei veri e propri rischi: naturalmente i prodotti cosmetici perdono la loro efficacia e non danno più i benefici che promettono. Altri disturbi che potrebbero nascere sono legati alla contaminazione batterica con possibile comparsa di irritazioni. Qualche problematica in più potrebbe nascere se i prodotti cosmetici scaduti vengono applicati su zone delicate come occhi, contorno occhi e labbra. Se ti accorgi di aver fatto uso di prodotti cosmetici scaduti ti basterà sciacquarli via: ma nel caso in cui dovessi notare reazioni cutanee persistenti nel tempo consulta subito un dermatologo.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply