Punti neri sul naso: la ricetta fai da te che funziona!
Scopri l'Ebook

Punti neri sul naso: la ricetta fai da te che funziona!

21 lug

I punti neri sul naso sono uno di quegli inestetismi che davvero non riesco a tollerare! Sono frutto di una skin routine sbagliata, ed anche per questo ho scelto di condividere con te la mia GUIDA GRATUITA AI COSMETICI, dove trovi tutti i consigli più utili sulla cosmesi, inclusa la preparazione della pelle al make up!

punti neri sul naso maschera

Ultimamente, per sconfiggere i punti neri sul naso, spopola un prodotto asiatico, una maschera nera che si applica sul naso e sulle zone colpite da questo inestetismo e sembra davvero essere efficace! Che io sappia il prodotto non è costosissimo, ma è comunque necessario ordinarlo on line da siti esteri. Allora perché non risparmiare tempo e denaro con una maschera per i punti neri sul naso fai da te?! L’ho scoperta per caso e l’ho provata su una mia amica che era impaziente di testarne l’efficacia..beh il risultato è stato veramente strabiliante! N.B.: la ricetta prevede l’uso di prodotti di origine animale, ma ho voluto comunque condividerla per dare modo a tutte di provarla..chissà se più avanti riuscirò a trovare la versione vegan!

 

Ingredienti 

Gli ingredienti di questa maschera sono veramente semplicissimi: li trovi comodamente al supermercato, se non li hai già in dispensa!

1 foglio di gelatina alimentare, detta anche colla di pesce. E’ la stessa che si utilizza per addensare creme, dolci al cucchiaio e preparare aspic.

2 o 3 cucchiai di latte

Questo è tutto ciò che ti serve per creare la tua maschera per punti neri sul naso! Una volta pronti gli ingredienti, tieni pronte due ciotole.

 

Procedimento

Il foglio di gelatina alimentare non può essere utilizzato così com’è, ma bisogna prima reidratarlo, proprio come si fa in cucina per una ricetta! In una delle due ciotole metti il foglio di gelatina: se non ci entra puoi tagliarlo con le forbici. Poi versa sopra un bicchiere di acqua fredda e attendi per 10 minuti: in questo modo la gelatina assorbe l’acqua e assume una consistenza gelatinosa, appunto. Per eliminare l’acqua utilizza un colino a maglie strette, in modo da non perdere nessun pezzetto di prodotto. A questo punto, nell’altra ciotolina, puoi procedere col mischiare i due ingredienti: prima un cucchiaio di gelatina e poi 2 o 3 cucchiai di latte. Ciò che deve risultare è una sorta di pasta, non troppo liquida. Riponila per qualche secondo nel microonde e dopo di che mescola ancora per amalgamare bene il composto. A questo punto la miscela è pronta per essere applicata sul viso!

maschera punti neri naso

Stendine uno strato sul naso e sulle zone critiche, che solitamente sono mento, parte centrale delle guance e zona centrale della fronte, e attendi un tempo di posa di 15 minuti circa. Quando sentirai il composto asciutto sulla pelle, tiralo via: per magia tutto lo sporco ed i punti neri rimarranno attaccati alla maschera!! Perché funziona? La gelatina, insieme al latte, crea un composto che aderisce perfettamente alla pelle: in questo modo, quando si asciuga e si solidifica, da vita ad uno strato elastico che tira via i comedoni (punti neri) e con essi anche lo sporco. Anche se solitamente consiglio di ripetere la maschera viso per una o due volte a settimana, come ho scritto anche nella mia GUIDA GRATUITA AI COSMETICI, questa maschera va eseguita una volta a settimana, perché particolarmente efficace.  

 

Qualche consiglio in più sulla maschera per punti neri sul naso 

  Per ottenere il massimo da questa maschera, procedi prima con un po’ di vapore, in modo da dilatare i pori e rendere più semplice la rimozione dei punti neri. Quindi fai bollire dell’acqua e poi metti la testa sopra la pentola per fare arrivare il vapore sul viso: bastano 10 minuti!

Fonte: healthytricks.net

 

 

 

21 Responses to “Punti neri sul naso: la ricetta fai da te che funziona!”

  1. Federica 22 luglio 2015 at 07:07 #

    Questa sono davvero curiosa di provarla!

  2. Aurora 22 luglio 2015 at 09:57 #

    Ciao! Un’alternativa per chi non ha il microonde? Grazie :)

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 23 luglio 2015 at 10:08 #

      Va bene anche scaldarlo su un pentolino a fiamma bassa :)

      • Aurora 23 luglio 2015 at 15:58 #

        Grazie mille!! :)

  3. chiara 24 agosto 2015 at 13:52 #

    Ciao! Ho letto che un’alternativa a questo metodo può essere quello di utilizzare a strati l’albume dell’uovo con della carta da cucina…pensi che potrebbe funzionare? Grazie

    • silvia 31 luglio 2016 at 16:39 #

      io la uso spesso, anche se ho la pelle delicatissima va mooolto bene. ma prima ti consiglio di lavare il viso con acqua calda per pulire la superficie della pelle e dilatare bene i pori. devi in pratica mettere l’albume sulla pelle poi un pezzo di carta igienica sfogliata poi ancora albume…fa almeno 4/5 strati poi lascia asciugare bene (almeno30min

  4. Olly 31 agosto 2015 at 18:33 #

    Se non si ha il microonde come si può fare? Grazie mille in anticipo :)

  5. Olly 31 agosto 2015 at 18:34 #

    Ho letto ora che era già stata fatta la domanda :) grazie!

  6. Elisa 14 settembre 2015 at 23:39 #

    Bella ricetta. Domani la provo

  7. Simona 18 settembre 2015 at 08:40 #

    Incuriosita ho provato la ricetta. Praticamente il latte non si è addensato. Ho messo più colla di pesce e alla fine ho ottenuto una pappetta semiliquida. L’ho applicata ma i punti neri sono ancora lì.

  8. Angela 11 novembre 2015 at 12:49 #

    Sicuramente la proverò e ti farò sapere se ha funzinato per davero!!!

  9. Valentina 1 dicembre 2015 at 08:32 #

    Ciao bellissima ricetta sicuramente questo weekend proverò ad usarla ma una curiosità… La posso utilizzare in abbinamento alla maschera al bicarbonato? Grazie
    Ora che ti ho scoperta non ti lascio

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 1 dicembre 2015 at 11:09 #

      Ciao :) Meglio farle in giorni separati, per non stressare troppo la pelle!

  10. chiara 14 gennaio 2016 at 14:22 #

    La mia è molto liquida come posso fare per addensarla

    • roberta 23 luglio 2016 at 13:43 #

      perfetta ho dovuto provare qche metodo ma alla fine il risultato è ottimo ,grazie mille finalmnte non ho più quegli orrendi mostriciattoli sul naso che non sapevo proprio come eliminare

  11. Alessandra 17 agosto 2016 at 11:02 #

    Ho provato seguendo attentamente x due volte ma è troppo liquido

  12. irene 5 settembre 2016 at 09:49 #

    Ciao ma se ne basta poca cosa fare con il rimanente? Si può riutilizzare? Grazie irene

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 13 settembre 2016 at 14:17 #

      Ciao! Io ti consiglio eventualmente di diminuire le dosi..meglio utilizzare il composto appena fatto!

  13. Alessandra 18 ottobre 2016 at 07:05 #

    Ho provato anche io, ma viene troppo liquida. Forse la dose del foglio di gelatina dovrebbe essere sempre lo stesso. Quanti grammi sono necessari per 2/3 cucchiai di latte?

  14. Elisabetta 20 ottobre 2016 at 11:01 #

    Anche io l’ho provata ma troppo liquida. Come possiamo fare?
    L’hanno segnatato in molte ma nessuna risposta.
    Grazie mille

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 21 ottobre 2016 at 11:41 #

      Ciao, prova a diminuire la quantità di latte :)

Leave a Reply